Menu
X80vSr3I

HAT PAVIA-SANREMO 2019. UNA SECONDA EDIZIONE CON TANTE NOVITÁ

Vuoi partecipare a un viaggio-avventura in sella alla tua moto, insieme a tanti amici e alla scoperta di magnifici paesaggi, borghi, tradizioni culturali e culinarie mai viste o provate prima?
Tra le novità, il passaggio sulle strade selvagge del suggestivo Parco delle Capanne di Marcarolo. HAT Pavia-Sanremo, 17-19 maggio

onplM6Lc

La HAT SERIES 2019 apre la sua stagione il prossimo 17 maggio con la Pavia-Sanremo, alla sua 2^ edizione. La storica cittadina lombarda accoglierà i motociclisti pronti ad affrontare un nuovo magnifico viaggio-avventura in moto, che da lì li porterà a Sanremo percorrendo una rete di vie minori, poco trafficate, e “strade bianche”, scoprendo paesaggi affascinanti, città e borghi ricchi di storia, cultura e tradizioni. Luoghi e ambienti vicini alle nostre città di residenza, ma per lo più sconosciute perché fuori dalle vie di comunicazione abituali. Tre le regioni attraversate: Lombardia, Piemonte e Liguria.

La HAT Pavia-Sanremo nasce come diretta emanazione della nota HARDALPITOUR HAT Sanremo-Sestriere, della quale condivide spirito e filosofia, con l’intenzione di ampliare gli orizzonti dell’Adventouring con nuovi percorsi, nuovi scenari e nuove emozioni. L’idea è di replicare i valori di divertimento, condivisione e passione per il turismo fuoristrada, portando su strade inesplorate gli appassionati dell’avventura in moto in cerca di nuove esperienze. Inoltre, attraverso la HAT Pavia-Sanremo, si diffonde la pratica dell’Adventouring in Lombardia, regione dalle grandi potenzialità ancora inespresse.

Seguendo la “formula HAT”, sono previsti due percorsi: il CLASSIC di circa 470 km (partecipazione in team di minimo tre piloti) e il DISCOVERY di circa 420 km (partecipazione anche in solitaria), con sosta notturna per tutti a Cairo Montenotte, a circa a metà percorso. Il tracciato della DISCOVERY è studiato proprio per chi si vuole avvicinare al mondo Adventouring in sella a maxi-enduro, con una percentuale di asfalto più alta, e dove il fuoristrada è alla portata di chi ha un minimo d’esperienza. Il percorso CLASSIC di questa edizione 2019, pur mantenendo un livello “facile”, si presenta con un tracciato più lungo caratterizzato da maggiori tratti in fuoristrada che si estendono sulle zone collinari. Il programma prevede, dal primo pomeriggio di venerdì 17 maggio, le operazioni preliminari (check-in, controllo iscrizioni e ritiro event-pack) presso la Riso Scotti di Pavia, azienda che riserverà un’accoglienza speciale offrendo anche la possibilità di una visita della fabbrica. Nella serata sarà organizzato un briefing con aperitivo per tutti i partecipanti presso lo storico Palazzo del Broletto (XII secolo), antica sede delle riunioni municipali, nel centro della città. Un’occasione per tutti i presenti di assaggiare gustose specialità locali.

NgnQfpB3

La partenza di sabato 18 maggio da Pavia si terrà presso il prestigioso Castello Visconteo. Da qui, le tracce GPS seguiranno il Po, per poi tagliare verso Tortona dove i due percorsi CLASSIC e DISCOVERY si divideranno nella loro parte ‘Alessandrina’, per ritrovarsi a Molare, nei pressi di Ovada, alle pendici dell’Appennino LigurePiemontese. Novità di rilievo, il suggestivo passaggio sulle strade ‘selvagge’ del Parco delle Capanne di Marcarolo, una delle chicche riservate al tracciato Classic. Continui sali-scendi condurranno, dapprima a Sassello, e quindi all’arrivo della prima giornata nella piazza centrale di Cairo Montenotte (SV). La ripartenza di domenica 19 maggio vedrà i percorsi proseguire insieme verso Altare, dove il lungo sterrato della Colla di San Giacomo porterà i motociclisti in direzione Garessio (Discovery) e Zuccarello (Classic). D’obbligo per tutti il passaggio a Pieve di Teco, quindi la spettacolare salita verso Molini di Triora. Una nuova separazione dei due percorsi porterà la traccia Classic sullo scenografico sterrato finale di Bajardo. Da qui, tutti pronti per l’arrivo al Forte Santa Tecla di Sanremo, proprio sul mare.

La complessa organizzazione di un evento come la HAT Pavia-Saremo è resa possibile grazie alla collaborazione degli Enti Locali, particolarmente attivi e favorevoli allo sviluppo di questa disciplina nei loro territori. Si ringraziano in particolar modo, non solo le Regioni Lombardia, Piemonte e Liguria che hanno concesso il loro patrocinio, ma anche la Province di Pavia, Alessandria, Savona e Imperia, i Comuni di Pavia, Cairo Montenotte e Sanremo, oltre ai numerosi comuni attraversati in questa edizione. Davvero preziosa anche la collaborazione delle agenzie AIPO, ALEXALA di Alessandria e SANREMO ON.

Partner ufficiali dell’HAT Pavia-Sanremo 2019 sono: YAMAHA, GARMIN, TUR, ANLAS, TOURATECH, ENDURISTAN, LS2 HELMETS, RISO SCOTTI, MOKA SIR’S e GIRAUDI.

La HAT Pavia-Sanremo è un viaggio-avventura inserito nel Calendario Adventouring 2019 di AICS Motociclismo che, ricordiamo, prevede da regolamento la partecipazione di moto maxi-enduro con un peso minimo di 150 kg. Per partecipare agli eventi HAT SERIES 2019 è necessario iscriversi all’Associazione OVER200Riders, ottenendo diversi vantaggi assicurati dall’affiliazione ad AICS Motociclismo.

Per informazioni e iscrizioni alla HAT Pavia-Sanremo 2019, visitate il sito https://www.over2000riders.com/. Gli eventi e le attività dedicate all’HAT Pavia-Sanremo, saranno raccontati attraverso le pagine ufficiali Facebook (@hatseries), Instagram (@hatseries) e Twitter (@hatseries). HASTAG ufficiali: #HATSeries #HATExperience #HAT2019 #HATAdventouring #RoadToHardalpitour2019 Per maggiori informazioni sulla HAT SERIES 2019, visitare http://hatseries.com.

About Author

Gianluca Villa

Responsabile Informatico, da anni segue con passione gli sport motoristici Motociclista appassionato fin da giovane, ha accumulato quasi 30 anni di esperienza nella guida delle due ruote, con e senza motore. Dopo una collaborazione iniziale con Motocorse.com è parte integrante del progetto wheelsmag.it. Inizialmente dedito alla guida enduro, si è specializzato nel gestire moto più stradali, colpa della residenza al vicinissimo circuito di Monza. Risiede nell'alta Brianza dove è facile trovarlo in giro sia in bici che in moto tra le colline e il lago di Como. Ha un occhio di riguardo verso la sicurezza stradale soprattutto espressa dagli accessori e dall'abbigliamento.

Sorry no comment yet.

Leave a Comment