Menu
podio

Milano Rally Show 2019

Milano Rally Show 2019

Sabato 16 e Domenica 17 giugno, all’ombra dello stadio Meazza a San Siro, Milano, si è svolto l’ Urban Rally, alla sua terza edizione che  ha trovato spazi nuovi dove far correre le auto da rally storiche e moderne.

Con la pedana di partenza in Piazza Duomo il Milano Rally Show, anche quest’anno,  ha regalato emozioni ai cittadini milanesi, che hanno potuto veder sfilare circa 50 auto tra storiche e moderne.

La nuova spettacolare location, ha visto  lo stadio Meazza a San Siro protagonista della kermesse motoristica, con il parco assistenza, il circuito delle PS 1, 4, 7,9, il Master Show finale e tutte le attrazioni collaterali: come la pista di kart, lo show di freestyle FMX dei Daboot con la Mototerapia, le auto americane, il club Abarth e le Legend Cars.

Come nelle altre edizioni, La Pista di Arese è stata coinvolta massicciamente, con le PS 2,5,6, e 8 ed in occasione della notturna di sabato sera un acquazzone ha fatto pensare ad una gara totalmente bagnata, ma il temporale è terminato prima dell’inizio della PS.

Sabato sera c’è stata anche un altra grossa novità, la PS 3 disputata sulla sopraelevata dell’autodromo di Monza, un grande spettacolo su una pista storica dell’automobilismo internazionale.

Presenti diversi piloti rally del presente e del passato come Tony Fassina, Matteo Musti, Alberto Battistolli, Riccardo Canzian per le storiche, mentre nelle moderne abbiamo visto Piero Longhi, Tortone Maurizio, Ogliari Giacomo, Belumè Vittorio, Gianmaria Gabbiani, Luca Potente e molti altri; si sono dati battaglia fin da subito, nelle storiche la mitica Lancia Stratos, le Porsche  911, la Ferrari 308 GT la Kadett GT e la Lancia 037 hanno dato spettacolo, dimostrando di non sentire gli anni.

Le moderne comprendevano 2 WRC, 22 R5 e 7 S1600, una RGT la Nissan Z350 di Jordan Brocchi( definito dallo speaker alle premiazioni, il re dei traversi) e nella categoria RS le 6 BMW 318 IS. La sfida sui tempi è stata serrata nelle prime file della classifica, ma Pierino Longhi ha fin da subito ipotecato la vittoria del Milano Rally Show, vincendo 5 delle 9 PS aggiudicandosi la vittoria di questa 3° edizione, al secondo posto troviamo il toscano Luca Tosini navigato da Roberto Peroglio a bordo della Skoda Fabia R5. Terzo il camuno Ilario Bondioni, navigato da Sofia D’ambrosio, veloce nelle PSe ma arrivato con 1’02.4 dal vincitore. Quarto in classifica è il milanese Giacomo Jack Ogliari, navigato da Gabriele Falzone, sulla Citroen C3 R5, davanti di poco a Luca Potente, navigato da Paolo Gogni, che con la Skoda Fabia R5 è quinto assoluto.

Nella categoria delle auto storiche il primo posto è stato conquistato da Marco Superti navigato da Giulia Paganoni a bordo di una Porsche 911 Rsr Gruppo 4 del ’70.

podio

Il successo di questa edizione è stato decretato dalla presenza dei quasi 10 mila spettatori che si sono susseguiti nella 2 giorni di spettacoli motoristici, nelle tribune allestite sotto lo stadio, e lungo i percorsi di Arese e Monza.

L’appuntamento per la prossima edizione si sposterà a Dubai in occasione del Expo Dubai 2020.

 

ecco il link per vedere il video delle due giornate di rally: Milano Rally Show 2019

ecco il link per il video delle premiazioni: Premiazioni 3° Milano Rally Show 

About Author

Fabio Dotti

Informatico da una vita ed appassionato di Moto e Auto da altrettanti anni. Nei suoi molti Hobbies, c'è la meccanica, ha collaborato con Officine Desmoquattro per un paio di anni, facendo esperienza sulle moto; ma non solo ha cominciato a lavorare con i montaggi video negli anni '90, evolvendosi poi con l'arrivo del montaggio non lineare. Collabora con la scuola di guida sportiva Next Gear e Guida Sicura Urbana (scuola di guida sicura moto); qualche sporadica collaborazione con Max Temporali.

Sorry no comment yet.

Leave a Comment