Menu
Jeffrey-Herlings3

MXGP Belgio: HERLINGS IMPERIALE!

Cambiano i circuiti e gli scenari ma non il risultato finale: nel GP del Belgio l’olandese Jeffrey Herlings ha portato a casa un’altra doppietta, la terza consecutiva, ed è sempre più leader del Mondiale di Motocross, ora sono 39 i punti di vantaggio su Tony Cairoli, due volte secondo a Lommel.

RUN1
Nel quindicesimo appuntamento del Mondiale 2018 di MXGP, l’orange della KTM si è aggiudicato la 22esima vittoria stagionale di manche, non lasciando alcuna chance ai suoi avversari. I distacchi considerevoli, sotto alla bandiera a scacchi ne sono la prova certa,  JH84 ha preceduto il nostro Tony Cairoli di 13″091 e il francese della Yamaha Romain Febvre di 51″594.
Dopo un buona partenza del nostro Tc222, senza troppa fatica Herlings si è portato al comando, il suo passo è stato inarrivabile per tutti e per il pilota messinese non ha potuto fare altro che prenderne atto.
Con le prime due piazze ormai già scontate, ad animare la manche, è stato il duello per il terzo gradino del podio tra Febvre e Gajser, vinto dal francese.

RUN2
Altra manche, altro dominio, altra vittoria (con brivido). Jeffrey Herlings è stato più forte di tutto, anche di una caduta all’ultimo giro, quando il pilota della Ktm è scivolato in curva. Tony Cairoli, ancora una volta secondo, perchè il distacco era tale da non poter essere colmato.
Solito copione, solita superiorità, caduta a parte, con l’olandese che dopo la partenza, con un ritmo forsennato ha salutato la compagnia. Sul podio è stata tripletta Ktm, perché in terza piazza è arrivato l’olandese Glenn Coldenhoff, protagonista dell’holeshot.
Per il nove volte iridato di Patti, il sogno del decimo titolo si fa sempre più difficile.

CLASSIFICA MONDIALE 2018 MXGP
1° Herlings J. NED Ktm p.ti 683
2° Cairoli Antonio ITA Ktm p.ti 647
3° Desalle C. BEL Kawasaki p.ti 503
4° Gajser T. SLO Honda p.ti 478
5° Febvre R. FRA Yamaha p.ti 468

 

Lo spagnolo Jorge Prado vincitore della MX2 e leader della classifica iridata

Jorge Prado, in sella alla Ktm, ha trionfato nella MX2 ed è leader della classifica iridata

MX2
A Lommel lo spagnolo Jorge Prado ha dominato il Gran Premio della MX2 e ha allungato sensibilmente in classifica generale sul lettone Pauls Jonass che, nel weekend ha davvero faticato.  Il giovane iberico, della Ktm, sembra ormai lanciato verso il titolo iridato della MX2, sono 28 i punti che separano i due.

LA GARA
Nella Run1, Jorge Prado ha preceduto lo statunitense Thomas Covington (Husqvarna) di 11″439 e il danese Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) di 21″141. Solamente quarto, il suo rivale numero uno per il tiolo, il lettone Pauls Jonass (KTM) distante oltre mezzo minuto. Il nostro Michele Cervellin (Yamaha) ha chiuso in nona piazza, Simone Furlotti (Yamaha) 21esimo ad un giro di distacco, mentre Morgan Lesiardo (KTM) si è ritirato dopo 7 tornate.
Ancora un assolo, in Run2 per Jorge Prado, che in scioltezza ha chiuso con 4″083 su Jago Geerts, 12″715 su Thomas Covington. Pessima partenza per il campione del mondo in carica, Pauls Jonass, la sua rincorsa si è fermata alla sesta piazza. Gli italiani: 16esima posizione per Morgan Lesiardo a 1 giro, 21esimo per Simone Furlotti  a 1 giro, mentre è 25esimo Michele Cervellin, ritirato dopo 5 tornate.

CLASSIFICA MONDIALE 2018 MX2 
1° Prado J. ESP Ktm p.ti 645
1° Jonass P. LAT Ktm p.ti 617
3° Olsen T. DEN Husqvarna p.ti 492
4° Watson B. GBR Yamaha p.ti 453
5° Vlaanderen C. RSA Honda p.ti 444
8° Cervellin Michele ITA Yamaha p.ti 291

Prossimo appuntamento il 19 agosto a Frauenfeld in Svizzera 

About Author

Valerio Origo

Residente in provincia di Monza, Valerio si è diplomato all'Istituto Grafico Rizzoli. Hobbies: fotografia, moto, sport. Attualmente collabora con alcune redazioni sportive fotografando e scrivendo articoli.

Sorry no comment yet.

Leave a Comment