Menu
130286_2018_HONDA_FORZA_300

Honda Forza 300: premium crossover

Nato nel 2000 e completamente rinnovato quest’anno, il mid size di Honda è un vero crossover con cui fare un po’ di tutto, dagli spostamenti urbani ai weekend al mare o in montagna. Un “300” moderno, sicuro e con una dotazione tecnologica di alto livello. Rispetto al modello precedente è più corto e le ruote sono cresciute nelle dimensioni, arrivando a 15 pollici all’anteriore e 14 al posteriore. Il tutto si traduce in una maggiore agilità e sicurezza, anche in virtù del peso ridotto a 182 Kg con il pieno, 12 in meno rispetto al suo predecessore. Le linee simili a quelle del modello da 125 cc sono moderne senza eccessi, impreziosite dall’illuminazione a Led e da un bel cruscotto misto analogico e digitale che offre una grande quantità di informazioni, controllabili direttamente con i pulsanti al manubrio.

Come consuetudine Honda, materiali, finiture e verniciatura sono di alto livello. Manca solo la luce per illuminare il vano sottosella, in compenso ci sono due prese da 12 Volt e un pratico e protettivo parabrezza elettrico, caratterizzato da una buona escursione (140 mm). Elettrica è anche la chiusura della sella, dello sportello del tappo di rifornimento e persino del bauletto opzionale, che grazie alla smart key si chiude automaticamente quando ci si allontana dal mezzo. La sella, molto comoda per due, è abbastanza alta (780 mm) e la posizione di guida è più sportiva rispetto al passato, il che si traduce in maggiore divertimento nel misto. A livello di capacità di carico il Forza 300 si riconferma un vero piccolo “furgoncino”, visto che tra bauletto da 45 litri e vano sottosella da ben 53,5 litri (ci stanno due caschi integrali senza problemi o un borsone da palestra) si può veramente partire per il weekend con tutto ciò che occorre e anche qualcosa in più. Ulteriore spazio è ricavato nello scudo anteriore, dove troviamo un vano abbastanza capiente, anch’esso protetto da serratura elettrica. Manca la pedana piatta, sempre utile per stivare oggetti ingombranti, ma questo è un limite comune a tutti gli scooter più sportivi.

Motore fluido e poco assetato

Il monocilidrico da 279 cc è il medesimo montato sul best seller Honda SH 300, ma con qualche modifica ai condotti, all’accensione e alla distribuzione; eroga 25,2 Cv e una coppia di 27,2 Nm. Non è uno dei più prestazionali e sportivi in circolazione (129 Km/h la velocità massima dichiarata) ma è estremamente fluido, silenzioso e assai poco assetato. In città si fanno tranquillamente i 24 Km con un litro e nei percorsi extraurbani non è difficile arrivare a 30. Grazie al serbatoio da 11,5 litri si può contare su un’autonomia di oltre 300 km. Interessante il controllo di trazione di serie HSTC (Honda Selectable Torque Control), disinseribile tramite apposito pulsante sul blocchetto sinistro.

IMG_20181030_143727 (1)

Alla guida

Il nuovo telaio, le sospensioni e gli pneumatici da 120/70-15” e 140/70-14” regalano al Forza 300 maggior dinamismo. Non siamo a livello di alcuni concorrenti spiccatamente sportivi ma per contro il confort è ottimo e la capacità di carico (un aspetto molto importante per chi acquista questo genere di mezzi) è ai vertici. Solo in presenza di forti sconnessioni le sospensioni ritornano qualche colpo di troppo, ma in generale non ci si può proprio lamentare e agendo sugli ammortizzatori posteriori, regolabili nel precarico molla su 7 posizioni, si può trovare il giusto compromesso. La frenata con doppio disco anteriore e Abs è ottima e anche ben bilanciata tra anteriore e posteriore. Il controllo di trazione è un’ulteriore garanzia; abbiamo provato il Forza 300 quasi sempre sotto la pioggia e dobbiamo dire che sia l’Abs sia l’HSTC non sono praticamente mai entrati in funzione, a riprova che la ciclista è ben progettata.

136127_2018_Honda_Forza_300

Prezzo premium

Per mettersi nel box l’Honda Forza 300 servono 5.790 euro (6.580 in versione Deluxe con Bauletto e manopole riscaldabili), non pochi ma giustificati dalla dotazione di serie e dalla qualità costruttiva. 4 le colorazioni disponibili per entrambe le versioni in listino.

About Author

Giorgio Papetti

Sorry no comment yet.

Leave a Comment