Menu
AppScooter

AppScooter: Al via la produzione per l’Europa

 

Amsterdam, 18 dicembre 2018 – Etergo, precedentemente noto come Bolt Mobility, ha raccolto 10 milioni di euro. Con l’investimento, proveniente da un investitore automobilistico tedesco, la “Tesla delle due ruote” di Amsterdam come è anche soprannominata la giovane impresa,  finanzierà la produzione su larga scala dell’AppScooter, il primo modello di Etergo, che è totalmente elettrico. Il periodo di consegna previsto per la prima serie di produzione nei Paesi Bassi e in Germania è la seconda metà del 2019. È la quarta volta che Etergo riesce a raccogliere cospicui budget. L’anno scorso ha ottenuto 5 milioni di euro attraverso il crowdfunding per lo sviluppo dell’AppScooter.

etergo_team

L’AppScooter è lo scooter che punta ad elevatissimi standard di sicurezza, mai pensati prima. Grazie al cruscotto digitale, i conducenti possono controllare il proprio telefono tramite Bluetooth, rispondere alle chiamate, ascoltare musica in streaming e controllare la navigazione senza muovere le mani dal manubrio. Il veicolo ha un’autonomia fino a 240 chilometri, può andare da 0 a 45 km / h in 3,9 secondi ed è dotato di touchscreen da 7 pollici e connessione internet.

AppScooter

Il CEO e co-fondatore Bart Jacobsz Rosier: “Con questo investimento abbiamo ottenuto molto più di solo capitale. La conoscenza e l’esperienza dei nostri investitori nel settore automobilistico ci aiutano a implementare una migliore rete di assistenza in Europa. Useremo questo nuovo capitale e la nostra conoscenza per produrre un’alternativa sicura e rispettosa dell’ambiente per gli scooter a benzina che inquinano l’aria su larga scala. l’AppScooter verrà introdotta prima nei Paesi Bassi e in Germania, e subito dopo in altri paesi “.

I furgoni Etergo Service consegneranno gli AppScooter agli acquirenti, oltre a offrire la manutenzione in loco su loro richiesta. Già ora ci sono centinaia di AppScooters venduti.

A proposito di Etergo

Etergo rende la mobilità più sostenibile. Fondata nel 2015 da Bart Jacobsz Rosier e Marijn Flipse, la società ha raccolto 5 milioni di euro attraverso il crowdfunding nel 2017, seguito da un investimento di 10 milioni di euro nel 2018. I due imprenditori mirano ad accelerare la transizione globale verso la mobilità sostenibile creando un’alternativa alla sicurezza e alla familiarità dei veicoli a benzina e diesel. Il primo scooter elettrico di Etergo, AppScooter, si potrà vedere sulle strade olandesi e tedesche nella seconda metà del 2019.

About Author

Giorgio Papetti

Sorry no comment yet.

Leave a Comment