Menu
20210922_182108

BMW R1250 RT, prova della prima con RADAR BMW

LA R 1250 RT da inizio a una nuova era per la casa bavarese, portando due novità in assoluto che danno l’inizio a una nuova generazione di moto, il radar e il nuovo display con mappe integrate da 10,25” (wide screen).

20210925_113335

La nuova RT, definita da BMW come tourer dinamica, si sposta all’euro 5 conservando quanto già conosciuto sullo scorso modello.
Il boxer 1250cc shiftcam con cambio e trasmissione cardanica in comune al GS con una nuova carenatura molto più filante e aggressiva.

 

 

MOTORE BOXER corposo e fruibile sempre

Come detto è il rinomato boxer Euro 5 da 1250cc con potenza erogata e coppia di 100 kW (136 CV) a 7.750 giri/min e 143 Nm a 6.250 giri/min. Non aggiunge nulla a quanto già conosciuto al modello precedente, conservando tutti i pregi del baricentro bassissimo, dei consumi parchi e della gran coppia già con un tiro efficiente a 2000 giri. I consumi si attestano intorno ai 4,8 L/100km mentre in autostrada a velocità codice aumentano arrivando anche a 5,2/5,3.

ELETTRONICA a non finire

Tanti i comandi disponibili. Dove il manubrio diventa una consolle e la navigazione all’interno del display un po’ troppo lunga per raggiungere il menu, ma che porta sempre dove si deve.

Screen

Dynamic Traction Control con piattaforma inerziale e la nuova modalità ECO, come per il GS arrivano sulla RT. Troviamo anche il controllo della coppia di trascinamento del motore (MSR), ora Il nuovo BMW Full Integral ABS Pro completamente integrale è fornito standard. Quest’ultimo diventa un comandi identico sia se azionato da leva dx o dal pedale freno, lasciando al biker quale dei due preferisce azionare, avendo sempre una frenata abbinata a paralever e cantilever neutra.
Il dubbio resta, come sul GS, la gestione delle manopole riscaldate o sella pilota, per modificarle bisogna di fatto scendere in Menu-impostazioni-Riscaldamento-Manopole-Livello… un po’ troppi, rispetto al tasto che bastava cliccare per il livello necessario.

20210920_181121

NUOVA LINEA all’anteriore per ospitare anche il RADAR

LA BMW R 1250 RT monta il Dynamic Cruise Control (DCC) standard è capace di mantenere la velocità preselezionata anche quando si guida in discesa. L’Active Cruise Control (ACC), disponibile come optional, sfrutta la tecnologia dei sensori radar, consentendo una guida rilassata con controllo della distanza dal veicolo che precede e non è necessario che il motociclista adatti la propria velocità su strada alle condizioni di traffico.

DSCF6677

Il display immenso in formato Wide da 10,25”, permette di avere uno split della visione selezionando mappe (solo se avete connesso il vostro smartphone con la APP gratuita BMW Connect attiva). Così come la radio completa di DAB se avete il sistema audio opzionale montato. Il Navigatore BMW si dimostra preciso ma non elastico, a volte con qualche aggiornamento mancante, per cui non sempre seguire il percorso pianificato conviene. Un vantaggio è quello di essere una APP e non interno al sistema, questo permetterà di potersi aggiornare col tempo facilmente.

20210920_181615

Il gruppo ottico anteriore full led con Adaptive Turning Light segue la strada in curva, oltre distingue la luce ambientale per passare dalla modalità giorno a notte, come ormai è un must su tutti i modelli recenti. Con tutta questa luce però nota dolente è ancora l’assenza di pulsanti retro illuminati, su un modello di questa fascia un obbligo.

COMFORT maggiorato da piccoli aggiornamenti

DSCF6676

Il comfort di viaggio è anche dato da due piccoli vani sul cruscotto, oltre alle valige capienti, tutti con lucchetto per chiusura a chiave o centralizzata da un pulsante. Tanta cura nel vano Dx destinato a uno smartphone, con usb di carica dedicata e sistema di circolazione dell’aria. Peccato che un S21 Ultra o equivalente non riesce a starci per pochissimo.

Il parabrezza di grandi dimensioni, ma per chi è sul metro e 80 sarà richiesto il maggiorato, diventa filante e molto aggressivo abbassato, mostrando una indole da “corsaiola”. L’appoggio a terra è ottimo, permettendo anche ai meno alti di manovrare i 267 kg in Odm nei parcheggi.

COLORI PREZZI e OPZIONI

la versione base in Alpine White 3 ha un prezzo di 21.050,00

La Elegance in prova non è un modello 2022 sostituito dalla

Triple Black con un costo di +450,00 Euro
La Blue Sport + 650,00 (ma con possibilità di avere in sostituzione allo standard il cupolino sport

E la Option 719″ Mineral White per 1.999,00 Euro, con inserti oro a mano e altri dettagli estetici.

Ovviamente non è praticamente possibile prendere questa R 1250 RT base, per cui dovrete aggiungere alcuni pacchetti quasi obbligatori, come il comfort da 1499 euro. In pratica alla base se volete avere la dotazione elettronica e luci con RDS sfiorerete i 25.000 per poi salire se vi farete ingolosire anche dai pacchetti estetici.

DSCF6674

IMPRESSIONI DI GUIDA PRO e CONTRO

Una moto comoda, sebbene la sella l’ho trovata un po’ dura, la posizione eretta con le braccia sempre in linea non stanca, e l’equilibrio di marcia anche in due è molto piacevole, grazie alla frenata bilanciata e il baricentro basso.

Il cambio è come per il GS, un po’ ruvido negli innesti e brusco nella 1-2 e 2-3, bisogna usare la frizione se si vuole evitare strattoni da sportiva. In compenso si può fare tutto in 3 o 4 una volta partiti, tornanti compresi. Il display è piacevole e chiaro, migliorabile il sistema di navigazione, che oggi preclude l’uso di un navigatore accessorio. Mi chiedo perché non è possibile usare Car Apple o Android Auto, come per altri brand.

LA RT si districa bene anche nel traffico, nonostante le dimensioni, angolo di sterzo e agilità meritano un elogio.

Il motore, lo consociamo bene, tanto corposo da tirarvi fuori dalle situazioni con una piccola apertura di gas, e capace di allungare fino ai 9000 giri. La mappatura eco non fa i miracoli, ma visivamente istruisce il biker a capire meglio come gestire il gas per limitare i consumi.

In caso di pioggia, ci vorrebbe un tergicristallo per pulire il cupolino così ampio, mentre gli specchietti retrovisori si riempiono di gocce, sarebbe bastata una palpebra.

PRO

Motore Lineare corposo fluido
Posizione di guida e disponibilità di accessori
Consumi

 

CONTRO

Mancanza di tasti retro illuminati
Specchietti retrovisori

 

SCHEDA TECNICA

Motore
Tipo Motore boxer bicilindrico a 4 tempi raffreddato ad aria/liquido con due alberi a camme in testa azionati da ingranaggi, un contralbero di equilibratura e sistema di fasatura variabile BMW ShiftCam.
Alesaggio x corsa 102.5 mm x 76 mm
Cilindrata 1,254 cm³
Potenza nominale 100 kW (136 PS) a 7.750 giri/min
Coppia massima 143 Nm a 6.250 giri/min
Rapporto di compressione 12.5: 1
Alimentazione / gestione del carburante Iniezione elettronica nel condotto di aspirazione / gestione digitale: BMS-O con e-gas
Depurazione dei gas di scarico Catalizzatore a 3 vie regolato, normativa sui gas di scarico EU-5
Prestazioni / consumo
Velocità massima Oltre 200 km/h
Consumo per 100 km secondo il WMTC (World Motorcycle Test Cycle) 4.75 l
Emissioni di CO2 secondo il WMTC 110 g/km
Tipo di carburante Benzina super senza piombo, 95 ottani (RON), adattabile tramite comando motore (da 91 a 98 RON)
Impianto elettrico
Alternatore Alternatore da 508 W di potenza nominale
Batteria 12 V / 11,8 Ah, non richiede manutenzione
Trasmissione
Frizione A bagno d’olio con funzione antisaltellamento, ad azionamento idraulico
Cambio A sei marce ad innesti frontali con dentatura elicoidale
Trasmissione secondaria Ad albero cardanico
Assetto / freni
Telaio Concetto di telaio in due parti composto da telaio principale e telaio posteriore imbullonato, motore di supporto
Guida ruota anteriore / sospensione BMW Motorrad Telelever, ammortizzatore centrale, steli ø 37 mm
Guida ruota posteriore / sospensione Forcellone oscillante monobraccio in fusione di alluminio con Paralever BMW Motorrad, ammortizzatore progressivo WAD; regolazione idraulica continua del precarico della molla mediante manopola; freno in estensione dell’ammortizzatore regolabile mediante manopola
Escursione complessiva anteriore / posteriore 120 mm / 136 mm
Interasse 1,485 mm
Avancorsa 116 mm
Inclinazione sterzo 64.1°
Ruote Ruote in lega di alluminio
Dimensione cerchio anteriore 3.50 x 17″
Dimensione cerchio posteriore 5.50 x 17”
Pneumatico anteriore 120/70 ZR 17
Pneumatico posteriore 180/55 ZR 17
Freno anteriore
Freno a doppio disco flottante, dischi freno flottanti, Ø 320 mm,

Pinza radiale a 4 pistoncini
Freno posteriore A disco singolo, diametro 276 mm, pinza flottante a 2 pistoncini
ABS BMW Motorrad Full-Integral ABS Pro (funzione frenante completamente integrale, ottimizzata nelle pieghe in curva)
Misure / Pesi
Altezza sella con peso a vuoto 805 mm / 825 mm (sella alta opzionale: 830 mm / 850 mm, sella bassa opzionale: 760 mm / 780 mm)
Lunghezza al cavallo con peso a vuoto 1.810 mm / 1.850 mm
(sella alta opzionale: 1.875 mm / 1.915 mm, sella bassa opzionale: 1.740 mm / 1.780 mm)
Capacità utile del serbatoio 25 l
Riserva Circa 4 l
Lunghezza (con portatarga) 2,222 mm
Altezza (compreso parabrezza) Min. 1.460 mm, max. 1.570 mm
(Stile Sport: min. 1.360 mm, max. 1.480 mm)
Larghezza (compresi specchi) 985 mm
Larghezza (sopra la cassa) 990 mm
Peso in ordine di marcia con pieno di benzina 1) 279 kg 1)
Peso totale ammesso 505 kg
Carico utile (con equipaggiamento di serie) 226 kg
1) Conforme alla Direttiva VO (UE) 168/2013 con tutti i liquidi di esercizio, l’equipaggiamento di serie e il serbatoio carburante riempito almeno al 90% della capacità utile.

EQUIPAGGIAMENTO
Equipaggiamento di serie

Strumentazione combinata TFT a colori da 10,25 pollici con Connectivity e navigazione cartografica integrata
BMW Motorrad Full-Integral ABS Pro
DCC (regolazione della velocità con funzione frenante)
Faro completamente a LED con icona luminosa
Fanfara a doppio tono
Quattro tasti preferiti
DTC (Controllo di trazione dinamico)
3 modalità di guida (ECO, RAIN e ROAD)
HSC (assistente alla partenza in salita)
Sistema di chiamata d’emergenza intelligente E-Call

20210920_181140

Optional

Luce di curva adattiva
Luce diurna a LED
ACC (regolazione della velocità di marcia con sensore radar)
Vano di ricarica (carica induttiva e USB)
Dynamic ESA (assetto regolabile elettronicamente con compensazione del carico)
Keyless Ride
Chiusura centralizzata
Riscaldamento sella
RDC (controllo pressione pneumatici)
Modalità di guida Pro (modalità di guida Dynamic e HSC Pro, regolazione della coppia motore in fase di rilascio MSR, funzione frenante dinamica DBC)
Option 719 Pacchetti di accessori cromati
Ruote Option 719
Silenziatore sportivo
Accessori speciali

Fari supplementari a LED
Sella in varie versioni
Topcase
Borsa serbatoio

About Author

Gianluca Villa

Responsabile Informatico, da anni segue con passione gli sport motoristici Motociclista appassionato fin da giovane, ha accumulato quasi 30 anni di esperienza nella guida delle due ruote, con e senza motore. Dopo una collaborazione iniziale con Motocorse.com è parte integrante del progetto wheelsmag.it. Inizialmente dedito alla guida enduro, si è specializzato nel gestire moto più stradali, colpa della residenza al vicinissimo circuito di Monza. Risiede nell'alta Brianza dove è facile trovarlo in giro sia in bici che in moto tra le colline e il lago di Como. Ha un occhio di riguardo verso la sicurezza stradale soprattutto espressa dagli accessori e dall'abbigliamento.

Sorry no comment yet.

Leave a Comment