Menu
Nettuno_dett_LQ

Hevik. Guanto Nettuno

Il nome richiama il mitologico Dio del mare e di tutte le acque… non a caso. Questo guanto di alta gamma di HEVIK è, infatti, waterproof al 100%. L’impermeabilità offerta dalla sua membrana interna è soltanto una delle molte features del NETTUNO, tutte rivolte a permettere “alle mani” del motociclista di affrontare serenamente l’inverno.

Nettuno_front_LQ Nettuno_back_LQ

Realizzato in pregiata pelle di capra, con finitura Matt e accoppiamento con tessuto softshell, il guanto lungo NETTUNO propone un design fresco e curato nei dettagli; attenzione che si replica all’interno e che rende agile indossarlo e sfilarlo grazie soprattutto agli inserti elasticizzati che lo caratterizzano e che svolgono bene il loro lavoro, aderendo perfettamente alla mano e consentendo una presa ottimale. Più in generale, con questo nuovo modello HEVIK è riuscita a riunire leggerezza, morbidezza e flessibilità.

Nettuno_dett_LQ

A garantire protezione ci pensano la struttura in Pu sulle nocche, gli inserti rigidi in EVA su falangi e polso e il rinforzo antiscivolo sul palmo. Non mancano inserti in reflex, all’altezza del polso, per favorire la visibilità dopo il crepuscolo.

Il marchio ha dotato il NETTUNO di caratteristiche accessorie davvero utili, come il “Visortech Hevik”, accessorio a base di silicone inserito sul dito indice del guanto sinistro, che permette una pulizia rapida della visiera del casco durante la guida. Se arriva una telefonata o serve consultare il navigatore è possibile operare sullo schermo attraverso il pratico sistema “Touch”, posizionato all’altezza di indice e pollice.

Completa il quadro il sistema di chiusura, che rientra a pieno titolo nel comparto d’alta gamma della produzione 2019 di HEVIK, con cinturino in softshell elasticizzato dotato di antiscalzamento e la chiusura del polsino con regolazione a strappo. Il NETTUNO è omologato secondo la normativa europea EN 13594:2015 di livello 1. Il prezzo suggerito al pubblico è di 84.90 euro.

About Author

Giorgio Papetti

Sorry no comment yet.

Leave a Comment