Menu

Motocross: Tim Gajser rullo compressore anche nel Gp del Messico

Tony Cairoli & Co. non tengono il passo
Jeremy Seewer sempre più leader nella MX2 con la Suzuki

Anche in Messico, il Campione del Mondo in carica della Honda, è stato protagonista di un fine settimana pressoché perfetto: vittoria nella Qualyfing race e doppietta di manche, in entrambi i casi con distacchi pesanti, circa 15″, rispettivamente su Evgeny Bobryshev in gara1 ed Antonio Cairoli in gara2.

Il nostro alfiere, Tony Cairoli ha disputato un week end in Centro America di continua crescita, capace di migliorare le sue prestazioni con il passare dei giri: ai piedi del podio in gara1, dove purtroppo è riuscito solamente ad impensierire Paulin in ottica 3° posto, seconda piazza in gara2, buona parte della manche sui ritmi del leader Gajser, cedendo il passo solo nel finale. In classifica generale il gap tra i due è di 20 punti: una differenza non incolmabile, ma dalla prossima gara Cairoli dovrà provare a mettere maggiore pressione al rivale.

Tim Gajser, Campione del Mondo 2016, in sella alla Honda

Dominio assoluto, di Tim Gajser nella prima manche, è partito in testa e ha impresso un ritmo insostenibile alla corsa, allungando progressivamente sul suo compagno di team, il russo Evgeny Bobryshev, giunto ad oltre 15″. Prova di spessore per lo stesso Bobryshev: sempre in seconda piazza, ha dovuto rinunciare a velleità di successo e concentrarsi maggiormente sulla pressione dei più immediati inseguitori, Paulin e Cairoli.

Il 20enne sloveno, campione del mondo 2016, ha dettato legge anche nella seconda manche. Gara2 gestita alla grande fin dall’inizio imprimendo un ritmo indiavolato alla corsa. Solo Tony Cairoli ha provato a tenere il passo del battistrada, riuscendo in alcune tornate a girare più veloce di Gajser, ma la differenza è stata la continuità nel passo gara dello sloveno. In chiave italiana, detto di Cairoli, diciassettesima piazza per Alessandro Lupino (Honda) nella Overall del Gp del Messico.
CLASSIFICA GENERALE MX1:
1°  T. Gajser (SLO) Honda                  p.ti 156
2°  A. CAIROLI (ITA) Ktm                 p.ti 136
3°  C. Desalle (BEL) Kawasaki           p.ti 119
4°  J. Van Horebeek (BEL) Yamaha p.ti 116
5°  G. Paulin (FRA) Husquarna         p.ti 116
Lo svizzero Jeremy Seewer, leader MX2, con la Suzuki

Lo svizzero Jeremy Seewer, leader MX2, con la Suzuki

 CLASSIFICA GENERALE MX2:
1°  J. Seewer (SVI) Suzuki                 p.ti 153
2°  P. Jonass (LAT) Ktm                    p.ti 145
3°  B. Paturelle (FRA) Yamaha         p.ti 139
4°  J. Lieber (BEL) Ktm                     p.ti 139
5°  T. Olsen (DEN) Husquarna        p.ti 127
7°  M. CERVELLIN (ITA) Honda    p.ti  84
10°  S: BERNARDINI (ITA) Tm      p.ti  80

About Author

Valerio Origo

Residente in provincia di Monza, Valerio si è diplomato all'Istituto Grafico Rizzoli. Hobbies: fotografia, moto, sport. Attualmente collabora con alcune redazioni sportive fotografando e scrivendo articoli.

Sorry no comment yet.

Leave a Comment