Menu
Rea1

SBK FP1 – Si comincia da Rea, Ducati insegue

Splende il sole su Imola ed è tutto pronto per il primo weekend italiano della stagione.

Come dichiarato dopo la gara di Assen, Jonathan Rea era sicuro che a Imola la Kawasaki 2017 sarebbe andata molto meglio rispetto allo scorso anno e il primo turno di prove gli dà ragione: Rea conquista il primo posto con un tempo di 1’47″023. Rea

MelandriDietro a Rea c’è un pacchetto di mischia molto compatto composto dai “soliti noti” con Chaz Davies 2° e Tom Sykes 3° che girano uguali al millesimo, incassando +0.247 dal nordirlandese della Kawasaki. 4° Marco Melandri con l’altra Ducati a +0.328 dalla vetta.

Dopo la coppia Kawasaki e Ducati i distacchi salgono sensibilmente. Troviamo infatti al quinto posto Xavi Fores (nonostante una scivolata), con quasi un secondo di ritardo. Prestazione incoraggiante per Leon Camier, sesto a +1.105 da Rea. Devono ancora trovare la giusta “quadra” i piloti della Yamaha che non vanno oltre ad un 7° posto VdMark e un 11° posto con Lowes. Turno altrettanto difficile per Nicky Hayden che stenta a trovare il feeling con la sua Honda CBR1000RR e rimedia una scivolata, oltre che ad un distacco di +1.518 che lo relega in decima posizione

SavadoriLorenzoConcludiamo con gli italiani, alle prese con una sessione di prove complicata: Riccardo Russo conclude in sedicesima posizione, seguito da un incolore Lorenzo Savadori. Seguono Alex de Angelis e Raffaele de Rosa.

Screenshot_117

About Author

Luca Golfrè Andreasi

Studente universitario di 22 anni, appassionato di corse, musica e videogiochi da praticamente sempre. Seguo le gare di MotoGP, SuperBike e Formula1 dal 2002 e collaboro con WHEELSMag.it da maggio 2016, concentrandomi principalmente sulle corse del motomondiale e di SBK.

Sorry no comment yet.

Leave a Comment