Menu
ScorpionSession24170

Scorpion Exo HX1: un casco, tante varianti

 

Sempre più spesso girando per la città si incontrano motociclisti che alla guida delle loro enduro, streetfighter o cafè racer indossano caschi che vantano un look a metà strada tra il vintage il futuristico, con cui affrontare sia percorsi su strada sia tracciati Offroad. Uno stile che sta prendendo sempre più piede e che ormai possiamo considerare una vera e propria moda; non a caso tutti i brand più importanti hanno in catalogo almeno un modello che sposa questa filosofia.

ScorpionSession24129

Sempre attenta a coniugare design, qualità e sicurezza, Scorpion per il 2020 propone il nuovo Exo HX1, caratterizzato da un innovativo sistema di apertura brevettato di tipo magnetico capace di mantenere di fatto inalterata la linea sia a casco completamente chiuso sia in configurazione con la visiera aperta.

Chiaramente all’occorrenza l’Exo HX1 è pronto a trasformarsi in un vero casco da fuoristrada, semplicemente installando il frontalino fornito di serie e rimuovendo la visiera per preferirle i classici occhialoni da cross. L’apertura del casco è stata studiata appositamente per poter ospitare qualsiasi tipo di occhiale protettivo specifico per le discipline offroad.

In alternativa, è anche possibile rimuovere la visiera e applicare le cover, sempre fornite di serie, per ottenere un casco dallo spiccato sapore vintage, perfetto per indossare un paio di occhiali da sole o i classici occhiali con rivestimento in cuoio che fanno tanto gentleman driver.

Scorpion_Exo_HX1_solid_whiScorpion_Exo_HX1_solid_matcemgre

La visiera è dotata di blocco di sicurezza e di serie viene fornita anche l’utilissima Pinlock 100% Max Vision 3D interna che evita i fastidiosi fenomeni di appannamento.
In tutte le configurazioni è sempre possibile attivare il visierino parasole interno, che grazie a un attento studio delle forme non arriva mai a toccare il volto o il profilo del naso.

Scorpion_Exo_HX1_taktic_matblasilScorpion_Exo_HX1_taktic_matblasil-3

Ma l’HX1 non è solo design in quanto vanta contenuti tecnologici importanti, a cominciare dalla calotta realizzata in Ultra TCT in due differenti misure che vanno a coprire due range di taglie: XS/M e L/XXL. Il peso del casco in configurazione standard con visiera è di circa 1.300 grammi per la taglia M.
Gli interni, estraibili e lavabili, sono realizzati in schiuma 3D rivestita in tessuto anallergico, antibatterico e traspirante KwikwickIII. Come ci ha abituato da tempo, Scorpion anche su questo modello ha previsto il sistema di cuscini interni KwikFit che consente di mettere e togliere agilmente i modelli di occhiali più usati, facilitando enormemente la vita a chi è costretto a indossare lenti da vista. Da segnalare anche che l’interno è già predisposto per ospitare gli altoparlanti nel caso si volesse dotare il casco di un dispositivo di comunicazione Bluetooth.
Molto curato anche il sistema di aerazione denominato “Aero-Tuned”, che prevede due prese d’aria posizionate sulla mentoniera e sulla parte superiore della calotta. Per aumentare il confort è previsto inoltre un deflettore nasale per impedire l’appannamento della visiera causato dal respiro.

Scorpion_Exo_HX1_solid_matbla_nopeaknovisor

Essendo un casco pensato per un uso quotidiano la chiusura è chiaramente di tipo ad aggancio/sgancio rapido con regolazione micrometrica.

Come tutti i caschi Scoprion la garanzia è di 5 anni e la gamma di varianti prevede sia modelli solid Bianco, Nero Opaco e Grigio Cemento Opaco (299,90Euro), sia le grafiche denominate Hostium e Taktic.

Per maggiori informazioni:  italia@scorpionsports.eu

 

About Author

Giorgio Papetti

Sorry no comment yet.

Leave a Comment