Menu
IMGP9222

Secondo Rally Salsomaggiore Terme

Secondo Rally Salsomaggiore Terme

Durante il week end del 4 Agosto 2019 si è svolto il Secondo Rally  Salsomaggiore Terme ed è stato vinto dall’equipaggio Antonio Rusce navigato da  Roberto Mometti a bordo della Skoda Fabia R5 dell’HK Racing. Sul secondo gradino del podio l’equipaggio dei modenesi Vellani-Maletti, mentre al terzo posto la coppia  Leonardi-Spagnoli.

Rally auto Moderne

Il quarto successo in carriera di Antonio Rusce è stato conquistato prevalendo in cinque prove speciali sulle nove in programma.

Nelle PS di Tabiano, Pellegrino Parmense e Varano, il pilota e il suo navigatore, hanno portato la Skoda Fabia davanti a tutti grazie alla grande esperienza maturata nei massimi campionati italiani.

La coppia Rusce-Mometti sono riusciti a far scrivere il proprio nome nell’albo d’oro del Salsomaggiore Terme, con il vantaggio di 9”8 sul secondo equipaggio Roberto Vellani e Silvia Maletti che su una Peugeot 208 R5 (MM Motorsport) hanno vinto quattro delle 9 PS.
A dar vita difficile nelle prime posizioni del podio hanno contribuito gli equipaggi Mezzogori-Baldini (Skoda R5 Gima) arrivati quarti a causa dello spegnimento dell’auto in PS8, e Leonardi-Spagnoli (Skoda Sportec) arrivati 3 assoluti.

Il 5° posto assoluto è stato conquistato dal lombardo Antonello Paroli con il figlio Davide su Renault Clio Kit, la classifica finale vede i seguenti equipaggi: Peletto-Avanzi, (Peugeot 208 Sportec), Fanetti-Zoanni (Skoda), Ferrari-Cambiellini (Ford Fiesta GB Motors) e Cappi –Scorcioni (Peugeot 208 MFT) Riccardo Brugo e Luca Silvestri (Miele Racing) che chiude la top ten assoluta.

Trofeo BMW: Il terzo round del Trofeo CFB2 Race Tech dedicato alle vetture BMW 318 in versione Racing Start ha visto vincere il pilota piacentino Mattia Varesi navigato da Gaia Laneri (FKP). Il secondo gradino del podio è andato alla coppia piacentina Vittorio Foppiani e “Hars” Ratnayake. Terzo posto per il biellese Mattia Viola e dal suo navigatore Christian Di Novi.

All’interno del 2° Rally di Salsomaggiore Terme sono stati consegnati due premi prestigiosi: il 2° Trofeo Tabiano Terme è stato assegnato a Moreno Cambiaghi, vincitore della classe N3 sulla Ps7, mentre la 2° Coppa di Pellegrino Parmense è stata consegnata alla coppia  Casagrande-Camiscia autori del miglior tempo di classe R2B nella Ps8.

Classifica Top ten: 1. Rusce-Mometti (Skoda Fabia) in 39114”3; 2. Vellani-Maletti (Peugeot 208) a 9”8; 3. Leonardi-Spagnoli (Skoda Fabia) a 34”8; 4- Mezzogori-Baldini (Skoda Fabia) a 48”2; 5. Paroli-Paroli (Renault Clio Maxi) a 1’30”0; 6. Peletto-Avanzi (Peugeot 208 R5) a 1’40”4; 7. Fanetti-Zoanni (Skoda Fabia R5) a 2’21”8; 8. Ferrari-Ciambellini (Ford Fiesta R5) a 2’22”3; 9. Cappi-Scorcioni (Peugeot 208 R5) a 2’31”5; 10. Brugo-Silvestri (Renault Clio S1600) a 2’33”2.

 

Rally Storico/Regolarità 

La coppia Lo Presti-Biglieri si aggiudicano il podio assoluto, facendo segnare tempi eccellenti su tutte e nove le prove speciali in programma, della prima edizione del Rally Historic di Salsomaggiore Terme, grande novità dell’edizione 2019. L’organizzatore del “Dubai Rally Show 2020” e del “Milano Rally Show” in gara sulla Porsche con i colori della scuderia Piloti Oltrepò, ha ipotecato la vittoria chiudendo con un discreto margine di vantaggio sugli inseguitori le prime PS in programma. Alle spalle di Lo Presti chiudono i piacentini Alessandro Bottazzi e Moreno Guidotti, presenti all’appuntamento riservato al Trofeo 127 che ha visto in gara sei vetture; chiudendo con un distacco di 2’15″1. Terzi assoluti l’equipaggio Marco Morandi e Paolo Camoni al via su una Lancia Fulvia con un ritardo di 2’15″1. La classifica assoluta finale prosegue con i seguenti equipaggi: 4° posto Fausto Mondina e Debora Malverni su una Alpine Renault A110; 5° posto Oreste Pasetto e Carlo Salvo su Fiat 127; 6° posto Daniele Ruggeri e Martina Marzi; 7° posto Eugenio Piana e Marco Cavanna su A112 Abarth; 8° posto Ernesto Ziglioli e Marco Verri a bordo della Lancia Fulvia Hf; 9° posto Zerbetto e Costenaro con la Peugeot 205; 10° posto su Lancia Fulvia la coppia Lenzetti-Barsanti.

Nella classifica Regolarità a vincere sono stati i veneti Alessio Ederle e Dania Ferri con una Fiat Ritmo, seguiti dai piacentini Alessandro Cortimiglia e Stefano Bertan in gara su una Porsche 911. Il terzo gradino del podio va ad un altro equipaggio veneto, Alessandro Zanini e Fabio Farinella su una Alfa Romeo Alfetta Gt/v.

Classifica finale 1° Rally Historic di Salsomaggiore Terme. 1) Lo Presti – Biglieri (Porche 911) in 44’03″7 2) Bottazzi – Guidotti (Fiat 127) a 2’15″1; 3) Morandi – Camoni (Lancia Fulvia) a3’09″0; 4) Mondina – Malverni (Alpine A110) a 3’45″4; 5) Pasetto – Salvo (Fiat 127) a 3’57″6; 6) Ruggeri

About Author

Fabio Dotti

Informatico da una vita ed appassionato di Moto e Auto da altrettanti anni. Nei suoi molti Hobbies, c'è la meccanica, ha collaborato con Officine Desmoquattro per un paio di anni, facendo esperienza sulle moto; ma non solo ha cominciato a lavorare con i montaggi video negli anni '90, evolvendosi poi con l'arrivo del montaggio non lineare. Collabora con la scuola di guida sportiva Next Gear e Guida Sicura Urbana (scuola di guida sicura moto); qualche sporadica collaborazione con Max Temporali.

Sorry no comment yet.

Leave a Comment