Menu
Suunto_9_titanium_turnbyturn

Suunto 9: tutto al polso

Anche se per un breve periodo, non sufficiente per analizzare nei dettagli tutte le funzionalità, abbiamo avuto modo di testare il Suunto 9 Baro in versione Titanium, un orologio da polso che definire Smartwatch è forse riduttivo. Offre infatti un’impressionante quantità di funzioni e di informazioni ed è stato specificatamente progettato per chi pratica attività sportiva outdoor.

Suunto nasce nel 1936, quando un orientista finlandese di nome Tuomas Vohlonen decise di creare una bussola più precisa e successivamente inventò un nuovo metodo per la realizzazione di bussole-a liquido. Oggi Suunto è all’avanguardia nella progettazione di orologi sportivi, computer per immersioni e strumenti specificatamente progettati per resistere anche in contesti difficili, come quelli outdoor più estremi. La sede e gli stabilimenti di Suunto sono tuttora in Finlandia e ora il Brand fa parte di Amer Sports, holding che detiene altri marchi prestigiosi quali Salomon, Arc’teryx, Peak Performance, Atomic, Wilson e Precor.

Suunto-9-Baro-Granite-blue-Turn-alert Suunto-9-Baro-Granite-blue-batterymode-tour

Testato in base agli standard militari degli Stati Uniti, Il Suunto 9 Baro Titanium è l’orologio più sportivo dell’azienda finlandese, creato per gli sport e le avventure outdoor più impegnative e caratterizzato da un design minimalista in perfetto stile nordico, con una resistente ghiera in titanio e quadrante touch con cristallo in zaffiro. Oltre alla resistenza all’acqua fino a ben 100 metri di profondità, una delle caratteristiche principali è la grande durata della batteria, che garantisce fino a 170 ore di monitoraggio GPS nella modalità Tour, una delle quattro disponibili.

 

Come il nome lascia chiaramente intendere, Suunto 9 Baro integra anche un barometro per fornire previsioni meteo attendibili e offre 80 modalità predefinite per altrettanti sport, tra cui escursionismo, running e trail-running, sci, ciclismo, mountain-bike e nuoto. Ogni modalità puoi inoltre essere personalizzata a livello di schermate che verranno visualizzate sul quadrante caratterizzato da un’eccellente visibilità anche in piena luce.

Il nuovo aggiornamento software ha ampliato ulteriormente le funzioni di navigazione e ora è supportata anche la guida “Turn By Turn” fornita da Komoot. È possibile sia navigare un tracciato precedentemente caricato tramite l’app per Smartphone, sia navigare punti di interesse individuati in movimento o prima di partire. Interessante anche la possibilità di sfruttare la modalità “punta e vai” per seguire una direzione impostata.

Suunto10 Suunto8

Quando carichiamo una traccia tramite l’app, questa appare sul quadrante, ma non essendo disponibile la cartografia permetterà solo di seguirla tenendola come riferimento senza avere una completa visione del territorio. Lo stesso tracciato può però essere visualizzato anche sul cellulare e questa combinazione risulta utilissima, perché permette di tenere rapidamente sott’occhio la traccia dall’orologio e guardare il cellulare sono in caso di dubbi (per esempio in presenza di bivi lungo un sentiero). La stessa cosa può essere fatta anche con app più sofisticate, come LucusMap o altre specifiche per la navigazione, in modo da avere a disposizione mappe specifiche per le diverse attività.

Screenshot_20210526-180221_Suunto Screenshot_20210517-200931_Suunto

Tra l’altro grazie all’innovativo algoritmo FusedTrack di Suunto, che combina GPS e dati provenienti dal sensore di movimento, la precisione dei dati su percorso e distanza è veramente notevole.

Se si utilizza il GPS durante la registrazione di un’attività, Suunto 9 salva automaticamente il punto d’inizio e grazie alla funzione “Torna alla partenza” è possibile essere ricondotti direttamente al punto di inizio ripercorrendo al contrario la traccia registrata.

Suunto1

È possibile cambiare il formato posizione nelle impostazioni dell’orologio in modo da utilizzare, per esempio, il medesimo utilizzato su una mappa cartacea. Latitudine/longitudine è la griglia più comunemente utilizzata e ha tre diversi formati: WGS84 Hd.d°, WGS84 Hd°m.m’e WGS84 Hd°m’s.s. Sono però disponibili altri formati tra cui UTM (Universal Transverse Mercator), MGRS (Military Grid Reference System), BNG (britannico), UTM NAD83 e molti altri. Suunto 9 è dotato anche di una bussola digitale che consente di orientarsi rispetto al nord magnetico. La bussola con compensazione dell’inclinazione garantisce letture accurate anche quando non si trova su un piano orizzontale.

Suunto 9 nella pratica

Come accennato in apertura, un grande punto di forza del Suunto 9 è rappresentato dalla durata della batteria. Sono previste quattro modalità di utilizzo: Performance, Endurance, Ultra e Tour – che assicurano da 25 a 120 ore di registrazione con tracciabilità GPS attivata. L’orologio prevede inoltre promemoria intelligenti basati sulla cronologia attività. Se rileva un basso livello di carica durante lo svolgimento di un esercizio, suggerisce automaticamente di modificare la modalità di utilizzo per ottimizzare il consumo di batteria.

Sebbene sia disponibile lo schermo touch e tre pulsanti sulla ghiera per gestire le varie funzionalità, l’utilizzo non è proprio immediato e per riuscire a districarsi tra la quantità impressionante di funzioni occorre del tempo per fare pratica ed entrare nelle logiche di funzionamento. Stiamo chiaramente parlando di un utilizzo evoluto, perché le funzioni di base sono accessibili facilmente.

Suunto4

A parte le funzioni di navigazione su cui ci siamo già soffermati, l’orologio tiene traccia del livello complessivo delle attività svolte durante l’arco della giornata, un aspetto importante sia per chi desidera tenersi in forma sia per chi si sta allenando per una gara. Il contatore delle attività esegue il reset automatico ogni notte a mezzanotte e alla fine della settimana Suunto 9 fornisce un riepilogo mostrando la media della settimana e i totali giornalieri.

Dalla schermata del quadrante dell’orologio è sufficiente scorrere con il dito per visualizzare frequenza cardiaca, il numero totale di passi (contati tramite l’accelerometro) e le calorie stimate per la giornata. ll cerchio riportato in entrambe le schermate indica il rapporto di prossimità con i propri obiettivi giornalieri, personalizzabili in base alle proprie preferenze o a uno specifico programma di allenamento. La schermata della frequenza cardiaca giornaliera mostra la frequenza cardiaca come BPM e sotto forma di un grafico generato utilizzando la frequenza cardiaca media sulla base di intervalli di tempo di 24 minuti.

Suunto3 Suunto11

La stima del livello di forma fisica si basa sul rilevamento della risposta della frequenza cardiaca e l’utilizzo delle zone di intensità per l’allenamento aiuta a gestire lo sviluppo della forma fisica. Ci sono cinque zone diverse, definite come intervalli percentuali basati sulla tua frequenza cardiaca massima, andatura o potenza. Allenarsi nella zona 1 è relativamente facile per il fisico, mente già la Zona 2 migliora efficacemente il livello generale di forma fisica. L’allenamento nella zona 3 è piuttosto intenso ed impegnativo e la Zona 4 prepara il fisico a eventi di tipo agonistico e alle alte velocità. Quando la frequenza cardiaca durante un allenamento raggiunge la zona 5, l’allenamento viene percepito come estremamente intenso. Suunto 9 prevede anche una modalità di allenamento a intervalli, che consiste in serie ripetute di attività fisiche ad intensità elevata o ridotta. Possiamo impostare il numero di serie, la lunghezza dell’intervallo e il tempo di recupero tra uno e l’altro (la stima del tempo necessario al corpo per recuperare dopo un allenamento, espresso in ore). Il tempo di recupero viene calcolato in base alla durata e all’intensità delle attività registrate, nonché allo sforzo generale sostenuto.

Suunto2

Oltre al monitoraggio delle attività 24 ore su 24, 7 giorni su 7, Suunto 9 permette di registrare le sessioni di allenamento e il relativo percorso effettuato. Per registrare un’attività fisica è sufficiente selezionare la tipologia e avviare la registrazione. Con la funzione “Pausa automatica” la registrazione dell’attività viene messa in pausa quando la velocità scende al di sotto dei 2 km/h. Quando la velocità aumenta nuovamente superando i 3 km/h, la registrazione riprende automaticamente.

Suunto9

E’ anche un orologio!

Parafrasando una famosa pubblicità, Suunto 9 è chiaramente anche un orologio e oltre a indicare data e ore permette di verificare gli orari di alba e tramonto, le fasi lunari, impostare timer e cronometro, il tutto potendo configurare diversi quadranti.

Una volta effettuato l’accoppiamento con lo smartphone vengono automaticamente abilitate le notifiche, che ovviamente possono essere personalizzate e disattivate.

Suunto7

Quando arriva una notifica, compare un pop-up nel quadrante dell’orologio e volendo viene emesso un suono. Grazie alla modalità “Non disturbare” è anche possibile disattivare l’audio di tutti i suoni e le vibrazioni, una funzione particolarmente utile quando si indossa l’orologio al cinema, durante una riunione o in qualsiasi altro contesto in cui si desidera che l’orologio funzioni normalmente, ma in modalità silenziosa.

App e Suunto Plus

L’app disponibile gratuitamente per iOs e Android si sincronizza automaticamente con l’orologio e visualizza non solo tutti i dati di allenamento, attività e sonno ma consente anche di personalizzare l’orologio, di creare modalità specifiche, di applicare aggiornamenti software e di connettersi a servizi quali Strava, Adidas Running, UA MapMyRun, Endomondo, TrainingPeaks, Relive, Sports Tracker e altri. Interessante anche la presenza all’interno dell’App delle mappe di calore, che mostrano dove si trovano gli itinerari più battuti in ogni parte del mondo. Suggerimenti di percorsi già impostati sono generati da milioni di itinerari rilevati da tutti gli utenti.


Suunto Baro 9 supporta anche Suunto Plus, una serie di funzionalità avanzate che ampliano ancora di più le già innumerevoli funzioni disponibili.

suunto-9-baro-suuntoplus-weather-720x600px-012x

Weather permette per esempio di seguire le notizie approfondite e gli avvisi meteoRed Bull X-Alps aiuta a tenere traccia della velocità verticale; Climb tiene invece traccia degli sforzi durante le escursioni in montagna, arrampicate su roccia, ripetute in salita, ecc.

suunto-9-baro-titanium-red-bull-x-alps-limited-edition-2021-front-ui-redbull-xalps-720x600px-022x

Safe offre un accesso rapido alle coordinate GPS e alle altre informazioni chiave della posizione corrente, per condividere rapidamente la posizione con un amico o in caso di difficoltà per indicare ai soccorsi il punto preciso in cui ci troviamo.

suunto-9-baro-suuntoplus-safe-720x600px-022x

Conclusioni

Se siete amanti delle statistiche e del monitoraggio delle vostre performance, se non amate disseminare la vostra Mountain Bike di apparecchiature elettroniche e volete uno strumento che possa anche registrare i vostri percorsi o permettervi di seguire delle tracce caricate tramite l’APP, Suunto 9 Baro è indubbiamente un eccellente smartwatch, molto resistente e pronto a seguirvi anche nelle avventure più estreme. Disponibile in due colorazioni con finiture opache, Granite Blue Titanium e Charcoal Black Titanium,, Suunto 9 Baro Titanium viene fornito con due cinturini in tessuto al prezzo suggerito al pubblico di 599 euro.

 

About Author

Giorgio Papetti

Sorry no comment yet.

Leave a Comment