Dakar 2016: Mini All4 Racing vittoriosa in Tappa 11

Dakar Rally 2016 – Giorno 13, Tappa 11: Nasser Al•Attiyah (QAT) ed il navigatore Mathieu Baumel (FRA) hanno mostrato, ancora una volta, lo stesso stato di forma che ha consentito loro di conquistare la Dakar 2015 riuscendo, con la loro MINI ALL4 Racing del AXION X•raid Team, ad essere i più veloci sul traguardo della Prova Speciale.

P90207697-highRes

Partito quattordicesimo, l’equipaggio della MINI ALL4 Racing ha mostrato subito quali fossero le proprie intenzioni, passando in terza posizione al waypoint numero uno. La coppia ha fornito una perfetta dimostrazione di guida veloce e navigazione precisa, ricompensati dal primo posto di tappa e riducendo il gap in classifica generale dal leader, Peterhansel.

Nasser: “Abbiamo vinto, anche se è stata durissima, e sono molto felice. Abbiamo fatto un buon lavoro dall’inizio alla fine, che è poi il valore del gareggiare”. Anche Mikko Hirvonen (FIN) ed il navigatore Michel Périn (FRA), sulla MINI ALL4 Racing n°315 con i colori del AXION X•raid Team, hanno dimostrato di eccellere in velocità pure e capacità di navigazione. Si sono piazzati in terza posizione; in classifica generale, Hirvonen conserva il quarto posto.

P90207701-highRes

“E’ andata bene, ma è stata durissima” ha raccontato Hirvonen. “Io vengo dalla Scandinavia, ed ho bisogno di freddo. Ho perso il bocchettone di raffreddamento ed il deflettore del finestrino laterale: non mi arrivava aria fresca ed esserne privato ha rappresentato una sofferenza. Oggi ho spinto ancora di più, per vedere se riuscivo a guadagnare la terza posizione. Domani farò lo stesso, per mantenere alta la pressione sugli avversari”. La MINI ALL4 Racing n° 304 della coppia spagnola Joan ‘Nani’ Roma ed Alex Haro (AXION X•raid Team) ha conquistato il sesto posto, ed i due sono sesti anche in classifica generale. Con loro, tre mini sono piazzate tra le migliori dieci.

About Gianluca Zanelotto 892 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*