Ducati 959 Panigale runs on DIABLO ROSSO CORSA

Ducati ha scelto Pirelli DIABLO ROSSO CORSA nelle misure 120/70 ZR 17 M/C (58W) TL anteriore e 180/60 ZR 17 M/C (75W) TL posteriore per la sua nuova 959 Panigale. La sportiva di casa Ducati segue le evoluzioni stilistiche già viste e apprezzate sulla sorella maggiore, la 1299 Panigale, e guadagna un motore ancora più godibile su strada e divertente in pista. Il nuovo bicilindrico da 955 cm³, il primo Superquadro omologato Euro 4, si presenta con un nuovo valore di corsa e numerosi altri interventi che hanno permesso di alzare tutta la curva di coppia, e aumentare la potenza massima.

959-panigale-4

 

Pirelli DIABLO ROSSO CORSA sono pneumatici supersportivi molto versatili per uso stradale e in pista destinati a moto carenate e naked e incorporano in sè le personalità delle tre anime fondanti della gamma sportiva Pirelli, riunite in un unico prodotto: DIABLO come il prestigioso marchio che dall’inizio del nuovo millennio Pirelli propone come riferimento indiscusso nel mondo degli pneumatici per moto racing e hypersport, Rosso come la passione Pirelli tutta italiana per le competizioni motoristiche e Corsa come la più nobile espressione della potenza di una stirpe di pneumatici dalle indiscusse performance.

Progettato e sviluppato in funzione dell’ultima generazione di potenti moto stradali caratterizzate da importanti dotazioni tecnologiche e sistemi elettronici di ausilio, DIABLO ROSSO CORSA offre prestazioni inimmaginabili grazie alla ricerca continua che Pirelli conduce nel campo degli pneumatici radiali da competizione per il Campionato Mondiale FIM Superbike, al know-how acquisito tramite la vasta esperienza nei segmenti a performance elevate, alle nuove tecniche di ottimizzazione dell’area di impronta a terra in ogni condizione di guida e all’impiego sul battistrada di zone a mescola differenziata di derivazione racing.

 

La struttura è stata progettata per massimizzare l’area di contatto a qualsiasi angolo di piega in termini di superficie, forma e distribuzione della pressione consentendo allo pneumatico di raggiungere livelli eccezionali di aderenza e stabilità. Questo pneumatico utilizza infatti il brevetto Pirelli EPT (Enhanced Patch Technology) derivato dall’esperienza in Superbike, per un’area di impronta ottimizzata ad ogni angolo di piega su strada e in circuito, a garanzia di totale confidenza di guida e trasferimento a terra della potenza in ogni condizione.

 

959 panigale (5).jpgIl disegno del battistrada del DIABLO ROSSO CORSA presenta una soluzione brevettata che prevede la differenziazione tra incavi longitudinali e incavi laterali al fine di ridurre il rapporto aria/gomma complessivo senza compromettere la capacità di drenaggio dell’acqua. L’angolo d’inclinazione degli intagli sul battistrada mantiene costante il deflusso dell’acqua per l’intera vita dello pneumatico perchè con l’usura l’inclinazione meno marcata degli intagli garantisce una performance uniforme, evitando che il bordo del battistrada si deformi, mentre la larghezza variabile degli intagli consente una dispersione costante dell’acqua fino all’ultimo chilometro. Inoltre il disegno del battistrada anteriore e posteriore è stato progettato incorporando la tecnologia FGD (Functional Groove Design) che garantisce una performance da competizione in pista e un controllo eccezionale sul bagnato. Sul bagnato, lo pneumatico anteriore disperde l’acqua aprendo un varco e consentendo cosí allo pneumatico posteriore di fornire un’aderenza adeguata. Sullo pneumatico posteriore, gli incavi sono posizionati nella configurazione piú adatta per garantire un perfetto equilibrio fra drenaggio e tempo di entrata in temperatura con un’area 100% slick all’angolo di piega massimo per un’aderenza superiore, incavi trasversali fra la sezione centrale e la spalla per disperdere rapidamente l’acqua residua offrendo la massima aderenza in curva sul bagnato e con la nervatura centrale che garantisce una maggiore presenza di gomma a contatto con il terreno per fornire trazione e stabilità in rettilineo.

 

959 panigale (3).jpgFra le soluzioni sviluppate per il DIABLO ROSSO CORSA, le mescole svolgono un ruolo essenziale. La mescola dello pneumatico anteriore garantisce il massimo supporto in fase di brusche frenate e uscite di curva. Il concetto di “elevata aderenza/robustezza” è stato mantenuto ricorrendo a un insieme di ingredienti per la realizzazione di mescole (nero di carbonio e resine di rinforzo dedicati) che aumentano la vita dello pneumatico e la sicurezza sul bagnato. Il risultato è una mescola in cui convivono due anime: la strada e la pista. Lo pneumatico posteriore propone invece una mescola a tre zone che rappresenta il modo ideale per offrire le migliori performance in condizioni molto diverse come strada e circuito.

L’utilizzo di mescole diverse per le spalle e la zona centrale è il sistema vincente messo a punto per conferire al DIABLO ROSSO CORSA capacità di performance su pista e una lunga durata su strada. La resa chilometrica elevata è garantita da materiali con alta resistenza meccanica nella zona centrale, mentre la mescola ad elevata isteresi sulle spalle conferisce allo pneumatico un’aderenza costante e un’eccellente trazione anche con angoli di piega accentuati.

959 panigale (2).jpg

About Gianluca Zanelotto 891 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*