iCoyote: da oggi anche navigazione

Coyote annuncia la nuova versione dell’app iCoyote: più servizi e un design tutto nuovo

iCoyote oggi: navigazione, traffico in tempo reale, segnalazione di Autovelox fissi/mobili/Tutor e allerte sulla strada. Tutto ciò adottando un business model freemium 

Coyote, l’azienda leader in Europa nello sviluppo di dispositivi elettronici di assistenza alla guida, ha annunciato il più importante update di iCoyote dalla sua nascita. Da oggi iCoyote unisce tutti i servizi che hanno fatto il successo di Coyote ad una efficiente navigazione real time, grazie alle informazioni fornite dalla community.

La nuova versione dell’applicazione iCoyote è disponibile in Francia, Belgio, Italia, Spagna e Polonia.

Considerando che gli automobilisti italiani passano in media 20 ore all’anno bloccati nel traffico, i servizi di navigazione e di segnalazione del traffico sono diventati sempre più essenziali. Questa applicazione è dedicata agli automobilisti che vogliono risparmiare tempo sulla strada e provare un’esperienza di “guida connessa”. La grafica dei servizi è stata inoltre migliorata per permettere un utilizzo più semplice e veloce dell’applicazione.

Basata su un modello di business “freemium”, iCoyote offre accesso gratuito ai servizi di traffico e navigazione. L’abbonamento Premium racchiude quelli che da sempre sono i servizi cardine di Coyote, le segnalazioni riguardanti gli autovelox fissi/mobili/Tutor (con velocità media) e le segnalazioni delle allerte presenti sulla strada (incidenti, ostacoli, ZTL etc…). Questo abbonamento costa € 2,99 per 48h,  11,99€ per 1 mese, 49,99€ per un anno e 89,99€ per due anni. Gli utenti possono provare gratis la versione Premium per 15 giorni prima della sottoscrizione.

iCoyote è disponibile gratuitamente su AppStore e Google Play.

About Gianluca Zanelotto 892 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*