Il ritorno del fantasma…

In esposizione al Motor Bike Expo di Verona una special Triumph Street Twin by Pirelli per celebrare la storica collaborazione tra il brand di pneumatici e la casa di Hinckley pirelli-phantom-sportscomp-dal-1977-ad-oggi-per-equipaggiare-la-nuova-famiglia-triumph-bonneville-triumph-street-twin-by-pirelli-1
Uno pneumatico leggendario quello della linea PHANTOM di Pirelli, prodotto per la prima volta nel lontano 1977 e riprogettato nel corso degli anni per restare al passo con le più moderne tecnologie. Triumph lo ha selezionato per Street Twin, Bonneville T120 e Bonneville T120 Black nelle nuove misure 100/90 – 18 M/C 65H TL anteriore e 150/70 R 17 M/C 69H TL posteriore
La Triumph Street Twin by Pirelli presenta la livrea utilizzata dal modello Bonneville nel 1977, anno di nascita dello pneumatico Pirelli PHANTOM™ Sportscomp, con alcuni elementi di personalizzazione grafica come il mitico logo Pirelli “Scudetto e Stella” sul parafango anteriore e il disegno del battistrada del PHANTOM™ Sportscomp sul serbatoio.
La special realizzata da Pirelli e Triumph sarà esposta dal 22 al 24 gennaio in occasione di Motor Bike Expo presso VeronaFiere in Viale del Lavoro, 8 a Verona nello stand Triumph: Padiglione 4 Stand R14.

PHANTOM Sportscomp è stato infatti scelto dalla casa di Hinckley come dotazione della nuova famiglia Bonneville. Nello specifico, per equipaggiare le nuove Street Twin, Bonneville T120 e Bonneville T120 Black, Pirelli ha lavorato a stretto contatto con gli ingegneri Triumph identificando nelle nuove misure 100/90 – 18 M/C 65H TL anteriore e 150/70 R 17 M/C 69H TL posteriore quelle migliori per calzare la nuove motociclette della linea Bonneville.
Lo stile intramontabile e il carattere leggendario della Bonneville originale rivivono nell’elegante e genuina Bonneville T120 e nella cattiva ed essenziale T120 Black. Sono entrambe realizzate secondo i più elevati standard di qualità e attenzione ai particolari e con tutte le capacità e le prestazioni di un’autentica modern classic.

pirelli-phantom-sportscomp-dal-1977-ad-oggi-per-equipaggiare-la-nuova-famiglia-triumph-bonneville-set
La nuova Triumph Street Twin è la nuova Bonneville più moderna, divertente e accessibile. Con il suo carattere unico, il motore emozionante, l’inconfondibile colonna sonora, lo stile minimalista e l’esperienza di guida dinamica, la Street Twin è la Bonneville ideale per i motociclisti di oggi.
Pneumatici rivoluzionari per l’epoca, che incontrano subito il favore e l’apprezzamento dei motociclisti fin tanto da essere utilizzati, nel 1978, anche nel Trofeo Formula Laverda 500, un campionato italiano monomarca patrocinato dalla FMI che si corse fino al 1981. Nel frattempo la popolarità di PHANTOM cresce e dal Vecchio Continente arriva fino in Australia dove, sempre all’inizio degli anni ’80, partecipa più volte alla Castrol Six Hour, una competizione motociclistica per moto di produzione promossa dal Willoughby District Motorcycle Club e che si svolgeva all’Amaroo Park di Annangrove, nel Nuovo Galles del Sud, non lontano da Sydney.

Con il nuovo millennio, nel 2005, Pirelli ha rivisitato radicalmente il PHANTOM™ Sportscomp, unendo all’origine sportiva dello Sportscomp il fascino e lo stile senza tempo, dando così origine ad una linea Sport Classic all’interno del segmento Supersport.

Ora il PHANTOM Sportscomp fa parte di una linea di pneumatici storici della gamma Sport Classic Pirelli, che comprende anche MT 60 RS e SPORT DEMON, destinati a rispondere agli heritage trend e scelti dalle case motociclistiche e dai customizzatori per equipaggiare le moderne cafe racer, custom di media cilindrata e modern classics.

 

About Gianluca Zanelotto 890 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*