MOTO GUZZI OPEN HOUSE 2023

Moto Guzzi da 7 al 10 settembre 2023 torna con il suo evento che permettera’ agli appassionati del brand di divertirsi ed esplorare il mondo della casa lariana.

Dopo il successo ottenuto l’anno scorso dalle GMG, le Giornate Mondiali Moto Guzzi durante le quali sono stati festeggiati ufficialmente i cento anni dalla sua fondazione, torna Open House, la grande festa aperta a tutti dedicata a Moto Guzzi e agli amanti delle belle motociclette italiane che si svolgerà dal 7 al 10 settembre a Mandello del Lario. L’obiettivo primario della manifestazione è sempre il medesimo: celebrare l’amore per uno dei marchi più rispettati e blasonati al mondo, aprendo le porte al pubblico della fabbrica dove, dal 1921, vengono ininterrottamente costruite a mano le motociclette Moto Guzzi.

Lo stabilimento di Mandello del Lario sarà quindi, come in tutte le passate edizioni, il cuore della manifestazione. L’apertura del mitico cancello rosso di via Parodi 57 è il momento più atteso: è il rituale che celebra l’inizio della più grande festa dedicata a tutti i Guzzisti, che in questa edizione avverrà giovedì 7 settembre alle 09:30, con l’apertura del museo, ulteriormente rinnovato e ampliato, dove sono conservati 150 tra i più rari e rappresentativi esemplari Moto Guzzi. Sempre alle 09:30, nella zona antistante il cancello rosso, aprirà il Moto Guzzi shop con una ricca offerta di abbigliamento e merchandising originali e si apriranno le iscrizioni ai test ride della gamma Moto Guzzi. Ed è questa un’altra novità: vista la grande richiesta del pubblico di provare i gioielli di casa e visto anche l’arrivo di nuovi modelli come la V100 Mandello, quest’anno i test ride inizieranno giovedì 7 settembre e si protrarranno fino a domenica 10 settembre compresa. Più turni e più moto a disposizione, per la massima soddisfazione di tutti, lungo un percorso messo a punto per esaltare le qualità delle moto lariane, accompagnati dai meravigliosi paesaggi offerti dal lago di Como.

Il programma di venerdì 8 settembre replica quello del giorno prima, con l’aggiunta dell’inizio delle attività dell’officina per i Guzzisti iscritti al club The Clan. Sabato e domenica saranno i giorni più intensi di attività e appuntamenti: il 9 settembre alle 09:30 aprirà al pubblico sia il museo sia lo stabilimento e si potranno visitare le aree di assemblaggio motori, la linea di assemblaggio veicoli, nella quale ogni esemplare viene assemblato a mano, oltre alla storica Galleria del Vento, progetta e costruita agli inizi del 1950 come prima struttura del genere per lo studio aerodinamico applicato alle motociclette.

All’interno del Moto Guzzi Village saranno ancora più ampi gli spazi espositivi previsti per la gamma Moto Guzzi, tra cui la magnifica V100 Mandello. Spazio anche per una novità assoluta: una versione speciale e mai vista fino ad ora di V7.
Ricco è anche il palinsesto di interventi, talk show e ospiti speciali che si alterneranno sul palco allestito all’interno del Moto Guzzi Village, animato dalla musica di Virgin Radio. Il ristoro è assicurato dallo Street Food, grazie alla presenza di differenti mini truck in grado di realizzare piatti di qualità gourmet sul posto con ampia scelta legata alla migliore tradizione della cucina italiana.
All’interno del Village è presente un’area dedicata al Moto Guzzi Fast Endurance, il trofeo monomarca che permette, in sella alle V7, di riscoprire il gusto di correre in squadra spendendo poco e divertendosi molto. È presente anche uno spazio riservato alla Moto Guzzi Experience, l’esclusivo programma di viaggi all inclusive in sella alla gamma Moto Guzzi.

Informazioni su Gianluca Villa 813 articoli
Responsabile Informatico, da anni segue con passione gli sport motoristici Motociclista appassionato fin da giovane, ha accumulato oltre 30 anni di esperienza nella guida delle due ruote, con e senza motore. Dopo una collaborazione iniziale con Motocorse.com è parte integrante del progetto wheelsmag.it. Inizialmente dedito alla guida enduro, si è specializzato nel gestire moto più stradali, colpa della residenza al vicinissimo circuito di Monza. Risiede nell'alta Brianza dove è facile trovarlo in giro sia in bici che in moto tra le colline e il lago di Como. Ha un occhio di riguardo verso la sicurezza stradale soprattutto espressa dagli accessori e dall'abbigliamento.

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*