Menu
motogp m marquez - origov

Marc Marquez: una superiorità imbarazzante

Un trionfo importante per Marquez e la Honda dopo lo stop di Austin
Rimonta generosa per Valentino Rossi, gara condizionata dalle qualifiche
Andrea Dovizioso ancora ai piedi del podio, mondiale difficile con questi risultati
L’Italia sogna con Lorenzo Baldassarri in Moto2 e Niccolò Antonelli in Moto3
Doppietta storica per il team Sic58

Podio tutto spagnolo nella quarta prova del Mondiale 2019, Marc Marquez è stato un autentico dominatore, in sella alla sua Honda, ha preceduto nell’ordine lo spagnolo della Suzuki Alex Rins +1″654 e il sorprendente Maverick Vinales della Yamaha +2″443. Andrea Dovizioso e la Ducati hanno dovuto accontentarsi del quarto posto, davanti all’altra GP19 di Danilo Petrucci. Solo sesta piazza per Valentino Rossi +7″547, la sua prova è stata condizionata da una qualifica negativa. Franco Morbidelli settimo con la Yamaha Petronas e Jorge Lorenzo con l’altra Honda ha concluso in undicesima posizione. Il poleman francese Fabio Quartararo, è stato costretto al ritiro per un problema tecnico.
Con la vittoria nel GP di Spagna, il campione del mondo in carica, è tornato al comando della classifica del Mondiale MotoGP.

CLASSIFICA MONDIALE MOTOGP
1° Marc Marquez (Spa) 70 punti
2° Alex Rins (Spa) 69 punti
3° Andrea DOVIZIOSO (Ita) 67 punti
4° Valentino ROSSI (Ita) 61 punti
5° Danilo PETRUCCI (Ita) 41 punti
10° Franco MORBIDELLI (Ita) 25 punti
15° Francesco BAGNAIA (Ita) punti 9
20° Andrea IANNONE (Ita) punti 6

MOTO2
Terzo successo stagionale e prove di fuga nel mondiale per Lorenzo Baldassarri, del Team Flexbox HP 40.  Il marchigiano con grande carattere e una condotta di gara esemplare ha preceduto sul traguardo lo spagnolo Jorge Navarro +0″359  che al penultimo giro ha superato il connazionale Augusto Fernandez +1″091.
Quarto posto positivo in ottica iridata per lo svizzero Thomas Luthi, quinto posto +3″7 per il sudafricano della Ktm Brad Binder. La direzione gara, è stata costretta ad esporre la bandiera rossa, per un brutto incidente alla prima curva dove sono rimasti coinvolti numerosi piloti, Alex Marquez e Remy Gardner hanno pagato pegno.
I nostri portacolori: ottava piazza per Luca Marini, nona posizione Nicolo Bulega, 11esimo Enea Bastianini, 12esimo Fabio Di Giannantonio, 14esimo Andrea Locatelli, Mattia Pasini e Simone Corsi non hanno concluso la gara.
In classifica generale Baldassarri con 75 punti ha conservato la leadership, 2° Luthi p.ti 58, 3° Schrotter p.ti 48,  7° Marini p.ti 35, 9° Bastianini p.ti 26, 15° Locatelli p.ti 16, 16° Pasini p.ti 13, 17° Di Giannantonio p.ti 9, 18° Corsi p.ti 8, 19° Bulega p.ti 7.

Lorenzo Baldassarri in sella alla Kalex

Lorenzo Baldassarri in sella alla Kalex del team Flexbox HP 40 ha vinto il Gp di Spagna

MOTO3
Festa e commozione nel box del team Sic58, dopo la doppietta Antonelli-Suzuki, primo successo di squadra proprio sul tracciato dove Marco Simoncelli vinse il suo primo GranPremio nella classe 125.
Il romagnolo Niccolò Antonelli del team Sic58, dopo tre anni è tornato alla vittoria, ha preceduto il compagno di scuderia Tatsuki Suzuki +0″242, mentre sul gradino più basso del podio un eccezionale Celestino Vietti (Sky Racing VR46) +0″305 dal leader. La caduta dopo solo 3 giri, è costata la testa della classifica iridata, al giovane talento iberico Jaume Masià. All’inizio dell’ultimo giro, come ormai consuetudine in Moto3, l’esito della gara era ancora molto incerto.

Niccolò Antonelli

Il 23enne Niccolò Antonelli (team Sic58) si è aggiudicato la prova di Moto3 a Jerez

Gli altri azzurri: Lorenzo Dalla Porta ha concluso in ottava posizione a 1.291, decima piazza per Andrea Migno, 16esimo Dennis Foggia, 17esimo Tony Arbolino, ritirato Romano Fenati.
Lo spagnolo Aron Canet è al comando del mondiale con 58 punti, 2° Antonelli p.ti 57, 3° Masià p.ti 45, 5° Dalla Porta p.ti 40, 6° Vietti p.ti 36, 7° Migno p.ti 29, 9° Arbolino p.ti 26, 17° Foggia p.ti 14, 21° Fenati p.ti 7.

Appuntamento il 19 maggio a Le Mans per il Gp di Francia 

About Author

Valerio Origo

Residente in provincia di Monza, Valerio si è diplomato all'Istituto Grafico Rizzoli. Hobbies: fotografia, moto, sport. Attualmente collabora con alcune redazioni sportive fotografando e scrivendo articoli.

Sorry no comment yet.

Leave a Comment