Menu
07118_DCP_R1_Action

Razgatlioglu apre le danze

Toprak Razgatlioglu vince la prima gara del campionato

Apertura in volata sul circuito di Phillip Island per il Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike 2020, la prima gara della stagione vede sul gradino più alto del podio il pilota turco Toprak Razgatlioglu in sella alla Yamaha del Team Pata WorldSBK Official con 137 millesimi di distacco fra i primi quattro concorrenti sulla linea del traguardo.

La partenza dalla pole di Tom Sykes non è delle più efficaci e Jonathan Rea ne approfitta per passare al comando, ma un contatto con il suo vecchio compagno di squadra lo fa finire sulla ghiaia rientrando poi in ultima posizione, La sua gara finirà al quarto gio con una caduta alla curva 8.
Sykes, rimane al comando ma poi passa in quarta posizione sorpassato da Scott Redding, da Michael van der Mark e Toprak Razgatlioglu, dietro di lui Alex Lowes e Leon Haslam. Redding rimane in testa per alcuni giri per poi essere sorpassato dai due piloti Yamaha. Razgatlioglu batte Lowes e Redding, i tre sono separati da soli 41 millesimi e van der Mark paga poco più di un decimo, si tratta del secondo più ravvicinato di sempre nella storia del WorldSBK.

Questi sono i primi dieci al termine di Gara 1
1)    Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha WorldSBK Official Team)
2)    Alex Lowes (Kawasaki Racing Team)
3)    Scott Redding (ARUBA.IT Racing – Ducati)
4)    Michael van der Mark (Pata Yamaha WorldSBK Official Team)
5)    Leon Haslam (Team HRC)
6)    Alvaro Bautista (Team HRC)
7)    Loris Baz (Ten Kate Team Yamaha)
8)    Chaz Davies (ARUBA.IT Racing – Ducati)
9)    Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team)
10)  Michael Ruben Rinaldi (Team GOELEVEN)
Foto Copyright © 2017 Dorna WorldSBK

Schermata 2020-02-29 alle 19.11.19

About Author

Daniele Grazi

Nato nel 1985 in provincia di Siena, seguo costantemente il mondo delle due ruote fin da bambino con una grande passione per le corse grazie alle gare di Mick Doohan e Carl Fogarty.

Sorry no comment yet.

Leave a Comment