Menu
DSC_1127

Risemousse: le mousse 100% italiane

 

Il 9 Aprile presso l’MaxLand MX Raceway Park di Chignolo Po (Pavia) il nostro tester Luca Gherardi a potuto testare le nuove Mousse per cross e enduro del marchio RISEMOUSSE, concepite e realizzate con una tecnologia d’avanguardia 100% italiana. In occasione dell’evento di Chignolo Po i tester avevano a disposizione moto Honda, Kawasaki e Yamaha sia da cross sia da enduro.

Evento Risemousse 9 aprile q

I giornalisti hanno anche potuto assistere a una simulazione di montaggio e smontaggio delle mousse con l’esclusivo smonta-gomme automatico ATS BIKE. Numerosi i piloti presenti al test, tra cui Angelo Pellegrini, Andrea Belotti, gli esperti Dakariani Franco Picco e Claudio Teruzzi, Manuel Lucchese e il fresco vincitore del Tuareg Rally Lorenzo Piolini.

Evento Risemousse 9 aprile m

Dalla ricerca alla produzione

RISEMOUSSE dispone di una sede commerciale a Passirano e uno stabilimento produttivo a Lumezzane (Brescia) di 2.000 mq., in grado di produrre circa 100.000 mousse per anno, sufficiente per coprire il fabbisogno stimato per il prossimo quinquennio. Dal mese di marzo, i prodotti RISEMOUSSE sono distribuiti in esclusiva sul mercato italiano da Innovabox Srl, la società commerciale facente capo a Pietro e Davide Delle Cave, già attiva da diversi anni nella distribuzione degli pneumatici ANLAS.

Il fiore all’occhiello è il centro di ricerca Riselab, che garantisce il monitoraggio personalizzato di ogni mousse pronta a entrare in gamma attraverso un protocollo basato su tre differenti tipologie di test,

  1. tecnico-produttivi focalizzati alla ricerca delle mescole adatte a creare nuovi prodotti
  1. costante verifica e miglioria delle mescole per aumentare il ciclo di vita e mantenere le performance intatte nel tempo
  1. prova reale della mousse sul campo attraverso i piloti/tester che verificano il feed-back delle stesse nei tracciati a cui sono destinate

 RISEMOUSSE ha sviluppato una composizione di tecnopolimeri con nanotecnologia che permette alla mousse di garantire la massima prestazione nel corso del suo utilizzo, mantenendo una memoria progressiva della sua densità.

Questo avviene grazie al raffreddamento postprestazione (della durata di circa 30 minuti), periodo in cui la sofisticata composizione di tecnopolimeri EPP – Expanded Plastic Polymer “memorizza” la densità della mousse, preservandone la durata più a lungo per l’utilizzo. Il primo risultato ottenuto è stata quella di aver identificato e messo in produzione mousse basate su mescole che hanno eliminato la problematica della “scadenza”, una volta prodotte e poste a magazzino.

Evento Risemousse 9 aprile b

Da un “semplice” accessorio anti-foratura a un vero e proprio prodotto tecnico in grado di lavorare in sinergia con gli pneumatici per offrire maggiori prestazioni nelle competizioni di Cross, Enduro ed Enduro Estremo.

Per avere feedback realistici RISEMOUSSE collabora inoltre con piloti professionisti e semi-professionisti per sostenerli nelle competizioni Nazionali e Internazionali delle specifiche categorie off-road. Tra i piloti figurano Angelo Pellegrini – Supercross (AMA – European Championship – Internazionali d’Italia), Andrea Belotti – Enduro (Campionato Italiano Major), Giacomo Redondi – Enduro / CrossCountry (AMA Worcs Campionship) e Fabio Ferrari – Cross / Enduro / Supercross (Test Rider)

Come vanno

CROSS

Anche nel cross la mousse sta prendendo piede visto i benefici dell’aderenza e senza più il pensiero di forare. Nei campionati più conosciuti le montano in parecchi rispetto a qualche anno fa, quando i costi erano più elevati e le caratteristiche non erano cosi all’avanguardia. Sin dai primi giri le nuove mousse ti fanno sentire a tuo agio, con una presa migliore rispetto alla camera d’aria, dando più fiducia all’ anteriore quando si entra in una curva, anche a velocità più elevata. Trasmettono sicurezza, attutendo le buche e garantendo maggiore stabilità anche nelle curve strette.

DSC_9508

ENDURO

Nell enduro la mousse è conosciuta da tempo, visto che il problema foratura è all’ordine del giorno. Le mousse da enduro hanno ancora più grip rispetto a quelle da cross. Qui la pressione è più bassa e le mescole prediligono l’aderenza su qualsiasi tipo di terreno. É incredibile come la moto rimane attaccata a terra e ti permette di sfruttare al meglio la potenza del motore.

DSC_4140

X EDITION

Queste mousse sono state progettate per l’enduro estremo, gare come l’Hell’s Gate per intenderci, dove serve una maggiore presa. Chiaramente sono perfette non solo per i piloti ma anche per gli amatori che affrontano percorsi particolarmente impegnativi con tronchi, pietraie, ecc. Durante la nella prova abbiamo potuto testarle in un percorso allestito appositamente e la differenza con letr adizionali mousse da enduro è evidente, anche per la possibilità di tenre pressioni ancora più basse (0,5-0,6 ant- 0,4-0,5 post).

DSC_4153

La gamma

RISEMOUSSE presenta una gamma di mousse performanti, che parla ai mondi Cross, Enduro ed Enduro Estremo.

Cross  Dimensioni

Anteriore: 80/100-21

Posteriore: 110/90-19 – 100/90-19

Pressione

Anteriore: 1,0 / 1,1 bar

Posteriore: 1,2 / 1,3 bar

Peso

Anteriore: 935 gr.

Posteriore 110/90-19: 1.395 gr.

Posteriore 100/90-19: 1.195 gr.

Il prezzo della versione Cross è di € 89,00 (anteriore e posteriore).

 

Enduro – Dimensioni

Anteriore: 90/90-21 – 80/100-21

Posteriore: 140/80-18 – 120/90-18

Pressione

Anteriore: 0,7 / 0,8 bar

Posteriore: 0,6 / 0,7 bar

Peso

Anteriore: 935 gr.

Posteriore 140/80-18: 1.615 gr.

Posteriore 120/90-18: 1.395 gr.

Il prezzo della versione Enduro è di € 89,00 (anteriore e posteriore).

 

X-Edition – Dimensioni

Anteriore: 90/90-21 – 80/100-21

Posteriore: 140/80-18

Pressione

Anteriore: 0,5 / 0,6 bar

Posteriore: 0,4 / 0,5 bar

Peso

Anteriore: 790 gr.

Posteriore 140/80-18: 1.390 gr.

Il prezzo della versione X-Edition è di € 89,00 (anteriore e posteriore).

 

 

 

About Author

Giorgio Papetti

Sorry no comment yet.

Leave a Comment