Menu
_DSC3166

SBK: Davies all’ultimo respiro su Rea. 3° Melandri

Aragon – Gara2

_DSC2933Era la gara di Davies. Lo doveva essere. Chaz era un uomo in missione. Il gallese non è partito splendidamente dalla terza fila come Rea e Forès, ma appena ha trovato ritmo, ha fatto pagare i suoi avversari, che c’è da dire però che non gli hanno reso affatto la vita facile, a partire da Michael VdMark, con il quale nelle prime fasi di gara ci ha regalato un duello elettrizzante percorrendo numerose curve perfettamente affiancati e tirandosi la staccata, con tanto di sorpassi all’esterno in percorrenza. (!)
Una volta sbrigata la pratica VdMark, Davies ha ricucito lo strappo che lo separava dal terzetto Forès-Rea-Melandri. Lo spagnolo del team Barni è sfortunatamente scivolato in curva 16, lasciando per strada un altro potenziale podio e soprattutto punti importantissimi per il campionato. La vittoria è diventata dunque una questione a 3. Melandri era veloce, ma nonostante fosse incredibilmente vicino a Davies e Rea, non sembrava avere quello spunto in più che serviva per portare un attacco. Tutto era pront_DSC2648o per un ultimo giro da antologia, ma gli errori in staccata di Melandri prima e di Rea poi hanno lasciato Davies indisturbato al comando, che è passato sotto al traguardo conquistando altri 25 punti, collezionando la seconda vittoria stagionale e balzando al secondo posto in campionato, guardando la leadership di Rea un po’ più da vicino.

Più staccate completano la top5 le Yamaha di VdMark e Lowes, molto arrembanti nella prima parte di gara ma incapaci di mantenere quel ritmo per tutta la durata della corsa. Il degrado gomme, qualche duello eccessivamente arrembante e qualche errore in staccata hanno impedito alle Yamaha di stare con i primissimi.
Altra gara molto positiva per Michael Rinaldi su Ducati, che è rimasto per numerosi giri attaccato al treno dei primi e ha dato poi del filo da torcere alle due R1, salvo poi perdere di smalto e retrocedere, superato nelle ultime battute di corsa da un deludente Sykes, concludendo alla fine in 7° posizione. Un Sykes evanescente in questo weekend. Non c’è molto da salvare di questo weekend e gli highlights della sua stagione dopo i primi 3 round sono decisamente pochi. Il campione del mondo 2013 sta faticando costantemente anche a tenere il passo con le Yamaha e la classifica generale comincia a piangere.

Sykes ha dunque concluso 6°, Rinaldi 7°, Jordi Torres 8°, Razgatlioglu 9° e Lorenzo Savadori _DSC344010°. SBK Aragon 2

About Author

Luca Golfrè Andreasi

Studente universitario di 22 anni, appassionato di corse, musica e videogiochi da praticamente sempre. Seguo le gare di MotoGP, SuperBike e Formula1 dal 2002 e collaboro con WHEELSMag.it da maggio 2016, concentrandomi principalmente sulle corse del motomondiale e di SBK.

Sorry no comment yet.

Leave a Comment