Menu
29_10_15_FotStuPlac_-143_SMW_Edizione 2015

Smart Mobility World 2016, verso un cambio epocale

 

Il possesso dell’automobile negli ultimi anni ha dovuto affrontare due grandi sfide: l’aumento dei costi finanziari e le restrizioni all’utilizzo dei veicoli per motivi ambientali. Sfide che hanno modificato la modalità di approccio verso l’utilizzo dell’automobile, dal car sharing alla mobilità elettrica. Il futuro ci riserva grandi sorprese

Smart Mobility World 2016, la due giorni di appuntamenti dedicati alla mobilità sostenibile, digitale e integrata, Martedì 18 ottobre presso la Sala 3 del Centro Guida Sicura ACI-SARA di Lainatedalle 14.25 alle 18.30 si parlerà di Sharing Mobility, la mobilità individuale cambia stile. Car Sharing, Car Pooling, Car Rental, NCC, Taxi, Ride sharing.

29_10_15_FotStuPlac_6_SMW Edizione 2015

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La sessione, per la prima volta in Italia, esamina in modo coordinato le tecnologie abilitanti, le buone pratiche, l’ecosistema di aggregatori e fornitori di servizi ausiliari, la possibile integrazione e collaborazione tra strumenti di mobilità individuale e trasporto pubblico locale. Si tratteranno importanti tematiche quali lo sharing nel mondo e, più in particolare, in Italia, i nuovi player ed il consolidamento degli incumbent nel settore; i servizi di Car Sharing in Italia quali elementi di innovazione nella crescita del sistema urbano sostenibile; il passaggio(un vero cambio nei costumi e nella mentalità delle persone) dal possesso all’utilizzo, con nuove modalità di accesso alla mobilità individuale ed integrata. Si analizzeranno esperienze concrete, si guarderà a come enti territoriali e consumatori reagiscono a questi impulsi, a come si sta organizzando il sistema delle imprese per la mobilità innovativa. Si parlerà di buone pratiche, quali il passaggio dallo sharing allo sharing elettrico, il Van Sharing, i nuovi bandi per il private sharing e lo sharing convenzionato. Ci si confronterà infine sul rapporto tra trasporto pubblico locale e soluzioni di sharing, in un’ottica di complementarietà tra soluzioni e strumenti collettivi, individuali e condivisi.

 

Chairman Giuseppe Guzzardi, Direttore di Flotte & Finanza e Vie & Trasporti

Interverranno:

–          Domenico Caminiti, Presidente del Consorzio Gestori Car Sharing IO Guido

–          Cristina Pronello, Prof. Associato DIST -Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio, Politecnico di Torino

–          Marco Mastretta, Direttore di ICS

–          Massimiliano Curto, Head of business development, URBI

–          Tito Stefanelli, esperto senior in pianificazione dei trasporti, TRT Trasporti e Territorio, CIVITAS WIKI

–          Andrea Agresti, Funzionario Unità Territorio e Infrastrutture, Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza

–          Luca Dal Sillaro, Fondatore, GAI (Gruppo acquisto ibrido)

–          Alessandro Distefano, Director, PwC

–          Marco Granelli, Assessore alla Mobilità, Comune di Milano

–          Maria Lapietra, Assessore ai Trasporti, Comune di Torino

–          Davide Lazzari, Assessore alla Mobilità, Comune di Pavia

–          Irene Nicotra, Responsabile U.O. Programmazione Trasporti, Porti e Logistica,Provincia di Livorno 

–          Intervento a cura di un rappresentante del Comune di Roma

–          Intervento a cura di un rappresentante di ANIASA

 

About Author

Gianluca Zanelotto

Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Ritornato a Motocorse.com nel 2014 ne ho gestito la direzione fino allo scorso dicembre per poi creare, insieme a Giorgio Papetti, il nuovo Wheelsmag Italia. Prossimo ai 50 anni sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure. Con i miei viaggi ho coperto gran parte del sud Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Sorry no comment yet.

Leave a Comment