Menu
20220405_153729

Test del nuovo PIRELLI Cinturato P7 ottima crescita!

Abbiamo messo alla prova il nuovo Pneumatico stradale estivo ad alte prestazioni della PIRELLI, il CINTURATO P7 raccoglie novità che hanno permesso un passo in vanti in molteplici settori, e noi abbiamo voluto metterlo alla prova su una macchina che, in quanto a trazione non è seconda a nessuno, una Subaru Impreza sport.
La stagione estiva 2022 è alle porte, e questo nuovo prodotto di Pirelli sarà di sicuro interesse a molti appassionati del brand, un’evoluzione che parte dal 2009 e oggi trova nuova linfa, per continuare ad essere una delle migliori scelte sul mercato.

CARATTERISTICHE

La prima voce che andiamo a sottolineare è la rumorosità, un aspetto importante per chi viaggia e cerca un comfort acustico. I P7 si guidano senza avvertire rumori di rotolamento, e questo anche a discapito del battistrada molto lavorato, dove gli ingegneri di Pirelli sono riusciti a diminuire ulteriormente il rumore provocato dal rotolamento.
Considerato che oggi molte macchine ibride possono viaggiare solo in elettrico, poter limitare il rumore degli pneumatici è un valore aggiunto.

20220405_162215

SICUREZZA

Il nuovo P7 migliora sensibilmente le prestazioni sull’asciutto rispetto il predecessore, e anche sul bagnato si dimostra molto preciso, con un notevole grip in condizioni estreme, garantendo una sicurezza maggiore in situazioni difficili.
Pirelli garantisce un 6% il chilometraggio in più, e anche il grip è confermato da un handling più preciso, se paragonato al precedente.
Ci affidiamo ai dati tecnici in ambito di efficienza, la resistenza al rotolamento diminuisce mediamente di una classe di rolling resistance, (-12%), riducendo il consumo di carburante del 4% della vettura (misurato nel ciclo WLTP) e le emissioni di CO₂.

UNA MESCOLA DEFINITA “INTELLIGENTE”

Una delle innovazioni del Cinturato P7 è data dall’elemento principale del pneumatico: il battistrada. Una mescola arricchita con più silice e resine specifiche, che come già accennato hanno aumentato davvero il grip. Ci sono poi dei polimeri funzionali, che rendono questi elementi più legati al fine di garantire una omogeneità tra di essi per rendere la gomma più performante.
In parole più chiare, la mescola che compone il nuovo P7 è in grado di garantire un comportamento più performante, in una finestra di temperatura più ampia. Il risultato che abbiamo potuto testare è chiaro, sia a basse temperature, dovute a piogge sia guidando in modo molto spinto, e portando quindi la gomma a temperature più elevate, il grip è sempre funzionale senza avere evidenti decadimenti.

20220405_153721

IL BATTISTRADA

Sul disegno troviamo incavi laterali e longitudinali, studiati appositamente per evacuare nel modo più efficiente l’acqua.
Tre sono le linee centrali, dove quella esterna presente un canale a V che segue la linea diagonale delle due interne. Mentre sulle due spalle troviamo intagli diagonali che aumentano di sezione al raggiungere la spalla. Un disegno geometrico molto complesso che segue una geometria direzionale.
Mentre le spalle sono più vuote, i tre elementi centrali danno più appoggio, sebbene ci siano i quattro canali di compensazione per la tenuta sul bagnato.
Sugli spazi di frenata PIRELLI comunica che su test realizzati alla velocità di 100 Km/h hanno dimostrato che il nuovo Cinturato P7, richiede mediamente fino a 4 metri in meno di spazio di frenata, pari a una riduzione del 7-10%.
Un pneumatico che va incontro alla tecnologia e consente di tarare al meglio l’elettronica di assistenza: come nel caso dei sistemi di mantenimento della corsia

NUOVI MATERIALI, MAGGIORE ADERENZA E MINORE ABRASIONE

I materiali utilizzati nel nuovo Pirelli Cinturato P7 conferiscono una maggiore resistenza meccanica, in questo caso non abbiamo potuto fare un test sufficientemente lungo, ma riscontriamo che l’aderenza offerta è sicuramente di categoria premium, garantendo ottime traiettorie anche forzando con una 4×4 ai limiti. Oltre a questo possiamo confermare che la risposta della gomma è molto lineare e prevedibile, senza differenze di comportamento tra l’inizio e il punto massimo di sterzata.
Un equilibrio che garantisce anche ai piloti meno esperti di gestire più facilmente eventuali correzioni di traiettoria nel caso fosse necessario.
Il nuovo Cinturato P7 più essere anche declinato con la più recente Elect, un pacchetto di tecnologie specifico per le vetture elettriche o plug-in hybrid: grip immediato necessario per la particolare erogazione della coppia dei motori elettrici, minor resistenza al rotolamento per massimizzare l’autonomia data dalle batterie e la riduzione del rumore per assicurare i benefici in termini di comfort della propulsione elettrica. Inoltre, Cinturato P7 può essere dotato delle tecnologie run flat e Seal Inside che consentono di guidare anche dopo una foratura; la prima sostenendo, grazie al fianco rinforzato, il peso dell’auto, la seconda iniettando un mastice che ripara in autonomia il foro fino a un diametro di 4 mm.

CONCLUSIONI

Il nuovo CINTURATO P7 è sicuramente un premiun, grande capacità di gestire sforzi meccanici garantendo un equilibrio di marcia in molteplici situazioni.
Sul bagnato è preciso, permettendo una guida molto sicura e anche degli spazi di frenata molto brevi, senza richiamare frettolosamente l’aiuto dei sistemi ABS.
Il feeling è molto preciso, e la guida anche a ritmi più veloci concede ottime sensazioni, put non essendo uno pneumatico estremo. Infatti garantisce una buona percorrenza e, come già ribadito, un impatto acustico ridotto.
Se state cercando un prodotto estivo, troverete in questo PIRELLI CINTURATO P7 una soluzione davvero efficace per chi chiede sia prestazioni che comfort di marcia.

20220405_162227


 

VALUTAZIONE

Tenuta Ascuitto ⊕⊕⊕

Tenuta Bagnato ⊕⊕⊕⊕

Silenziosità ⊕⊕⊕⊕

Durata ⊕⊕⊕

Consumi Carburante ⊕⊕⊕⊕


 

MISURE DISPONIBILI

RAGGIO 16″

205/55 R16
205/60 R16
215/55 R16
215/60 R16
225/55 R16

RAGGIO 17″

205/45 R17
205/50 R17
205/55 R17
215/50 R17
215/55 R17
225/45 R17
225/50 R17
225/55 R17

RAGGIO 18″

215/50 R18
225/40 R18
225/45 R18
225/50 R18
225/60 R18

235/40 R18
235/45 R18

245/40 R18
245/45 R18

255/40 R18
255/50 R18

275/40 R18

RAGGIO 19″

225/40 R19
235/55 R19
245/50 R19
255/45 R19

Disponibile anche come RUNFLAT, SEALINSIDE e ELECT

 

About Author

Gianluca Villa

Responsabile Informatico, da anni segue con passione gli sport motoristici Motociclista appassionato fin da giovane, ha accumulato quasi 30 anni di esperienza nella guida delle due ruote, con e senza motore. Dopo una collaborazione iniziale con Motocorse.com è parte integrante del progetto wheelsmag.it. Inizialmente dedito alla guida enduro, si è specializzato nel gestire moto più stradali, colpa della residenza al vicinissimo circuito di Monza. Risiede nell'alta Brianza dove è facile trovarlo in giro sia in bici che in moto tra le colline e il lago di Como. Ha un occhio di riguardo verso la sicurezza stradale soprattutto espressa dagli accessori e dall'abbigliamento.

Sorry no comment yet.

Leave a Comment