A Monti il Maserati Trofeo World Series 2015

Romain Monti è il vincitore della sesta edizione del Maserati Trofeo World Series. Il pilota francese che già poteva vantare un vantaggio quasi incolmabile nei confronti del secondo in classifica, Riccardo Ragazzi, si è laureato campione della serie festeggiando nel miglior modo possibile: con una vittoria in gara 1 nell’ultimo round in corso sul tracciato Yas Marina di Abu Dhabi negli Emirati Arabi Uniti.

 

Monti, concentrato e veloce durante tutte le sessioni, si è guadagnato il successo nella prova dopo aver strappato anche la pole position. Alle sue spalle Ragazzi, che chiude anche secondo nella graduatoria finale. L’italiano è stato autore di una bella prova, nella quale ha anche provato a superare il transalpino ma senza successo, cedendo solo nel finale anche per la stanchezza accumulata durante questi giorni in pista, visto l’impegno contemporaneo nella 12 Ore di Abu Dhabi. I due contendenti sono stati protagonisti di una prova maiuscola, distanziando di oltre 25 secondi il resto del gruppo, composto in totale da 22 Maserati GranTurismo MC Trofeo. Terzo alla bandiera a scacchi Giuseppe Fascicolo che è riuscito a superare dapprima il debuttante Matteo Gonfiantini (quarto posto finale) e quindi Diego Romanini, che a causa di un problema ai freni ha perso un podio che era sicuramente alla sua portata ed è strato costretto al ritiro.

Quinta posizione per Lino Curti di fronte ad Andreas Segler, Alexander West e Emanuele Smurra, che ad Abu Dhabi corre in coppia con Giorgio Sernagiotto per il team Red Dragon. Nono Adrian De Leener e decimo Alessandro Iazzetti.

Domani, venerdì 11 dicembre, alle 13:25 (orario italiano) è in programma gara 2 ad Abu Dhabi, ultimo appuntamento stagionale del Maserati Trofeo e atto conclusivo della serie della Casa del Tridente.

“E’ un finale fantastico – ha commentato Romain Monti – sono stato veloce durante tutte le sessioni di prove libere e nelle qualifiche ho ottenuto anche il miglior crono. Ora è arrivata anche la vittoria per festeggiare il successo nel campionato. Si tratta del mio primo titolo in carriera e per di più arrivato con un marchio come Maserati: non potevo chiedere di meglio”.

Risultati gara 1:
1 Romain Monti – 42:03.713
2 Riccardo Ragazzi – 42:09.923
3 Giuseppe Fascicolo – 42:38.275

About Gianluca Zanelotto 890 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*