A Monza il Gran Premio dei record

Il Gran Premio del Centenario dell’Autodromo Nazionale Monza sarà un successo di pubblico senza precedenti: Il Formula 1 Pirelli Gran Premio d’Italia 2022 sarà la gara più partecipata della storia del Tempio della Velocità: attese 350mila persone nel fine settimana

2022_F1_GP_Monza_Conferenza_1

A confermarlo, durante la conferenza stampa di presentazione del Formula 1 Pirelli Gran Premio d’Italia 2022 che si è svolta oggi nella Sala Stampa Tazio Nuvolari del circuito e nel Monza Meta Circuit, l’Autodromo nel Metaverso, è stato il Presidente di Automobile Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani che ha annunciato anche la presenza in tribuna domenica del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

La gara del Campionato del Mondo di Formula 1, in programma da venerdì 9 a domenica 11 settembre, porterà circa 350mila persone all’interno del Tempio della Velocità, segnando il record storico di presenze proprio in occasione del secolo di vita dell’impianto sportivo.

I tifosi dunque riempiranno, come mai accaduto prima, le tribune e le aree prato in occasione della seconda tappa italiana della serie mondiale. Il pubblico atteso ha mosso una imponente macchina organizzativa per offrire agli spettatori non solo lo spettacolo in pista ma anche un programma di intrattenimento che potesse accompagnarli lungo tutto il fine settimana di gara.

Le aspettative e le novità dell’appuntamento di rilevanza internazionale ospitato dall’Autodromo Nazionale Monza sono state illustrate oggi alla presenza del Vicepresidente Esecutivo e CEO di Pirelli Marco Tronchetti Provera, del Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, del Presidente di AcMilano Geronimo La Russa, del Presidente di Autodromo Giuseppe Redaelli, del Sindaco di Milano Giuseppe Sala e del Sindaco di Monza Paolo Pilotto.

About Gianluca Zanelotto 891 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*