BATTLE OF THE KINGS 2017: HARLEY-DAVIDSON LANCIA LA SFIDA PER ELEGGERE IL MIGLIORE TRA I SUOI CUSTOMIZZATORI

Oltre 40 maestri della customizzazione, in Italia, sono all’opera per vincere il titolo di “King”. La regina da trasformare è la Sportster XL 1200 Roadster. In EICMA 2017, a novembre, il vincitore assoluto europeo

Sono esperti e “titolati” per lavorare su una Harley-Davidson. E proprio loro, i Concessionari ufficiali Harley-Davidson di Europa, Medio Oriente e Africa sono chiamati alla sfida.
Battle of the Kings, il contest europeo giunto alla terza edizione, ha preso il via ad ottobre e sta per giungere alle fasi finali. Entro i primi di Gennaio le moto customizzate, tutte su base Sportster XL 1200 Roadster, dovranno essere terminate e pronte per la competizione. Ogni singolo Paese poi eleggerà il proprio Custom King.

LogoBOTK2017

Poche regole, ma certe e inderogabili per tutti i partecipanti: 6.000 euro di budget e almeno il 50% di accessori ufficiali H-D. Stile e creatività faranno la differenza. In Italia, i customizzatori delle oltre 40 concessionarie Harley-Davidson hanno già messo le mani sul progetto, ma a cosa ciascun Custom King team si è ispirato, quale la storia vuole raccontare e che accessori monterà, negli oltre 10.000 del catalogo ufficiale, sarà svelato al pubblico il 16 gennaio.

La votazione on line, sul sito, aprirà proprio quel giorno. Oltre alla foto dell’opera d’arte, gli appassionati potranno leggere una breve descrizione che metterà in luce cosa ha ispirato la customizzazione e le caratteristiche principali.
Votare sarà semplice: una volta completata la registrazione, ogni utente potrà esprimere la propria preferenza per una o più moto. La votazione online sarà chiusa ufficialmente il 14 febbraio. Il re italiano di Battle of the Kings sarà eletto il 23 febbraio, anche grazie al giudizio di una insindacabile giuria tecnica. In occasione di EICMA 2017, l’Esposizione Internazionale della moto, sarà selezionato il vincitore assoluto tra tutti gli eletti in Europa.

“Il successo delle scorse edizioni racconta l’indiscutibile leadership di Harley-Davidson nel settore della personalizzazione” – dichiara Giacomo Marzoli, responsabile marketing H-D Italia – “I nostri Concessionari sono prima di tutto motociclisti appassionati e possono realizzare i desideri dei clienti in ogni dettaglio. Harley-Davidson è un’esperienza a 360 gradi e la customizzazione permette ad ogni motociclista di esprimere se stesso, la propria personalità e il proprio modo di interpretare Harley-Davidson”.

About Gianluca Zanelotto 889 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*