Carrera Cup Italia: a Imola bottino a metà per Ledogar e Drudi

Nella prima gara del weekend, di scena sul tracciato intitolato ad Enzo e Dino Ferrari, a mettere tutti dietro è stato il transalpino Come Ledogar, Drudi è vincitore di Gara 2, vittoria che lo porta in vetta alla classifica del campionato

PIT16_0065_fine

Un importante risultato, quello mostrato dal romagnolo, che è riuscito a tenere a bada un pilota di grande esperienza come Gianluca Giraudi (Ebimotors), partito dalla pole conquistata nella seconda qualifica del venerdì. Il piemontese, che vanta al proprio attivo due terzi posti assoluti nel monomarca tricolore nel 2013 e 2014, ha dato prova di fare sul serio, cercando di insidiare il portacolori del team Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena fino alla bandiera a scacchi.

Poco soddisfatto Rovera, che nonostante i due terzi posti di oggi ha visto allontanarsi la vetta della classifica. Il varesino, molto competitivo nella prima corsa, ha lamentato problemi di sovrasterzo che non gli hanno permesso di lottare con la stessa determinazione mostrata la mattina.

Da evidenziare è anche la prestazione di un altro “driver” dello Scholarship, Daniele Di Amato (Dinamic Motorsport), autore di una seconda gara dalla condotta perfetta che lo ha visto transitare sotto la bandiera a scacchi a ridosso del podio. Il romano adesso ha nel proprio mirino un risultato ancora migliore, che date le potenzialità messe in mostra in queste prime battute stagionali potrebbe arrivare nella mini-endurance di domani pomeriggio.

PIT16_0067_fine

Interessante il duello per il quinto piazzamento tra altri due Under 26, Mikael Grenier (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) e Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano), con quest’ultimo che ha provato fino alla fine a tenere la posizione, persa a quattro minuti dal termine con il canadese abile nel passarlo in uscita dalla Tosa. Un contatto di gara alla Villeneuve tra Eric Scalvini (Dinamic Motorsport) e Oleksandr Gaiadai ha visto il primo dei due rientrare in pista dopo un’escursione sulla sabbia, per poi concludere settimo. Solamente a motori spenti è arrivata la penalizzazione di 20” inflitta nei confronti del pilota del Team Dinamic, che è stato cosi retrocesso decimo.

Non da meno è stata la sfida proposta dalla Michelin Cup, riservata ai gentlemen driver, con Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport) vincitore in Gara 1 e Stefano Zanini alla sua prima affermazione di classe nella serie in cui ha esordito quest’anno tra le fila della Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna. Il lombardo, grazie al successo in Gara 2, si è portato secondo in classifica alle spalle del romano Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma).

Rammarico per Hans-Peter Koller, in equipaggio con Edoardo Liberati, fermi dopo le prove libere per un uscita di pista alla Rivazza dello svizzero, che ha sbattuto contro le barriere danneggiando in maniera importante la vettura della TAM Racing che non ha potuto proseguire il weekend. Invece, i problemi di bilanciamento riscontrati a Monza sulla 911 GT3 Cup di Enrico Fulgenzi (TAM Racing – Centro Porsche Latina) sembrano non essere finiti, con lo jesino costretto al ritiro nella seconda gara di oggi.

Domenica 29 maggio si terrà Gara 3, la mini-endurance di 45’ + 1 giro che scatterà alle ore 16.20 con partenza lanciata. La corsa sarà proposta in diretta su DMAX, visibile sul canale 52 del digitale terrestre e sulla piattaforma di Sky sul canale 136 e 137 (+1), mentre Gara 1 e Gara 2 di oggi saranno trasmesse in differita su Eurosport 2 a partire dalle ore 23.00. Lo streaming live online come consuetudine sarà visibile su www.carreracupitalia.it. Il commento sarà di Guido Schittone, mentre ci saranno gli approfondimenti di Mauro Gentile dalla pit lane. Ulteriori notizie saranno disponibili su Infomotori.com e RadioMonteCarlo, mentre Motorsport.com proporrà come sempre tante curiosità ed approfondimenti direttamente dal paddock della Carrera Cup Italia. Gli amanti die social potranno seguirci anche su Twitter con l’account @carreracupitaly e l’hashtag #venividivici.

La classifica di Gara 1: 1. Come Ledogar (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) 13 giri in 26’59”210, alla media di 141,885 km/h; 2. Mattia Drudi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena) a 0”362; 3. Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona) a 0”881; 4. Eric Scalvini (Dinamic Motorsport) a 6”398; 5. Mikael Grenier (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 7”824; 6. Daniele Di Amato (Dinamic Motorsport) a 8”363; 7. Enrico Fulgenzi (Tam Racing – Centro Porsche Latina) a 8”646; 8. Gianluca Giraudi (Ebimotors) a 10”293; 9. Kevin Giovesi (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 11”323; 10. Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport) a 24”127; 11. Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) a 33”309; 12. Stefano Zanini (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) a 44”009; 13. Gianmarco Quaresmini (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 53”128; 14. Marco Pellegrini (Dinamic) a 1’04”678.

Giro più veloce: l’11. di Drudi in 1’46”829, alla media di 165,427 km/h.

La classifica di Gara 2: 1. Mattia Drudi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena) 16 giri in 28’28”914 alla media di 165, 461 Km/h; 2. Gianluca Giraudi (Ebimotors) a 2”259; 3. Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona) a 7”299; 4. Daniele Di Amato (Dinamic Motorsport) a 8”065; 5. Mikael Grenier (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 20”146; 6. Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 22”825; 7. Stefano Zanini (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) a 34”463; 8. Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport) a 35”245; 9. Oleksandr Gaidai (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 37”335; 10. Eric Scalvini (Dinamic Motorsport) a 42”980
11. Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) a 55”118; 12. Gianmarco Quaresmini (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 59”671; 13. Matteo Torta (Tsunami RT) 1’30”744 ; 14. Marco Pellegrini (Dinamic Motorsport) a 1’56”087; 15. Walter Ben (Dinamic Motorsport) a 1 giro

Giro più veloce: l’8. di Giraudi in 1’46”123, alla media di 166,528 km/h.

Le classifiche
Assoluta: 1. Drudi punti 49; 2. Ledogar 44; 3. Cairoli 43; 4. Rovera 38; 5. Scalvini 32; 6. Di Amato 31; 7. Grenier 24; 8. Gaidai 22; 9. Cassarà e Solieri 16; 11. Giraudi 14; 12. Zanini 12; 13. Fulgenzi 10; 14. Torta 8; 15. Quaresmini, Koller e De Giacomi 6; 18. Iaquinta 5; 19. Pellegrini 3; 20 Walter Ben e Giovesi 20.
Michelin Cup: 1. Cassarà 30; 2. Zanini 26; 3. Solieri 23; 4. De Giacomi 20; 5. Pellegrini 18; 6. Walter Ben 14.
Team: 1. Ebimotors 77; 2. Dinamic Motorsport 71; 3. Tsunami RT 59; 4. Ghinzani Arco Motorsport 24,5; 5. TAM-Racing 16; 6. Dinamic 10.

Le statistiche
Vittorie: Cairoli 2, Ledogar e Drudi 1
Pole position: Cairoli 2, Ledogar e Giraudi 1
Giro più veloce: Cairoli 2, Drudi e Giraudi 1

About Gianluca Zanelotto 890 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*