Ducati 1299 Panigale S by Pocher: il giocattolo per adulti

La Ducati 1299 Panigale S in scala 1:4 è l’ultimo gioiello di Pocher, il marchio leader mondiale del modellismo che in quasi 50 anni di storia sceglie una Ducati per la sua prima creazione a due ruote.
Realizzata in pregiato metallo pressofuso, materiali plastici e gomma, la 1299 Panigale S di Pocher è estremamente fedele in ogni dettaglio alla Superbike di Borgo Panigale.

1299_Panigale_miniature_by_Pocher_01_01

Pocher, che da sempre realizza pregiati modelli di auto in scala 1:8, esordisce nella scala 1:4 con un modello di alta fattura composto da 1055 parti della Ducati 1299 Panigale S, la moto che si distingue come la più emozionante Superbike del mercato per la sua superiorità tecnologica con un alesaggio da record di 116 mm, 205 CV di pura adrenalina e 115 Nm di coppia.

1299_Panigale_miniature_by_Pocher_03_01

La maggior parte dei pezzi del modellino è semplicemente da avvitare: ruote, catene di trasmissione, sospensioni anteriori e posteriori, leve freno e frizione sono tutti funzionali e offrono un impareggiabile livello di dettaglio. Una volta assemblate tutte le parti, le dimensioni della Ducati 1299 Panigale S sono di 518,7 X 202,5 x 277,5 millimetri e con un peso di 5 chilogrammi.

1299_Panigale_miniature_by_Pocher_02_01

Il nuovo modellino Pocher è in vendita nei negozi specializzati a partire da fine dicembre in tutti i Paesi asiatici e da inizio gennaio anche in Europa. Il modellino si potrà acquistare anche sul sito Pocher e presso i Concessionari Ducati.

About Gianluca Zanelotto 890 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*