Garage Italia Customs presenta “Terra Arsa”

Garage Italia Customs sceglie la nuova gamma SUV di Mercedes-Benz e il deserto di Almeria per presentare “Terra Arsa”, una nuova esclusiva livrea in perfetta sintonia con i luoghi che hanno contribuito a costruire il mito dei film western di Sergio Leone.
Partendo dal concept di un’avventura tra roccia e sabbia, il Centro Stile di Garage Italia Customs, diretto da Carlo Borromeo, ha dato vita al progetto “Terra Arsa” e reinterpretato nel nuovo contesto i cinque modelli che compongono la gamma SUV di Mercedes-Benz, dalla classe G a GLA Enduro, GLC, GLE e GLE Coupé. I Maestros hanno così creato una livrea con
effetto tridimensionale, che regala forti sensazioni tattili, permettendo di percepire la superficie caratteristica della terra arsa del deserto semplicemente passando la mano sulla carrozzeria.

TerraArsa1_small

Per ogni singola vettura è stata scelta una tonalità differente all’interno della palette colori del deserto, passando dal gold/bronze all’antracite scuro. Gli esperti di Garage Italia Customs hanno quindi applicato una prima pellicola con effetto satinato opaco sull’intera carrozzeria, alla quale è stata in seguito sovrapposta in positivo una texture nera a rilievo per simulare le spaccature della terra bruciata dal sole.
“Siamo felici di poter presentare questa nostra nuova livrea insieme a Mercedes-Benz”, ha dichiarato Carlo Borromeo “ I fuoristrada e i SUV Mercedes hanno esaltato al meglio le caratteristiche di ‘Terra Arsa’, il nostro ultimo lavoro creativo mirato a enfatizzare il sottile equilibrio che queste vetture riescono a stabilire tra sofisticata eleganza e forza brutale. Con loro abbiamo cominciato un discorso molto importante sul wrapping e sulle diverse connotazioni che può avere. Come sempre ci piace andare oltre: pellicolare una macchina per noi non è semplicemente cambiarle il colore, ma è più dotarla di nuova personalità! Siamo quindi orgogliosi di essere riusciti ancora una volta a dimostrare la nostra competenza nel realizzare personalizzazioni
esclusive su misura”.

Questa serie limitata dimostra come la tecnica del wrapping, nelle mani degli specialisti di Garage Italia Customs, permetta di ottenere personalizzazioni uniche nel loro genere, che vanno ben oltre il semplice cambio colore con film opachi o metallizzati. Infatti, grazie alle avanzate tecniche di applicazione dei Maestros di Garage Italia Customs, esiste la possibilità di accostare tipologie di pellicole differenti, con infinite combinazioni Tailor Made, per soddisfare le richieste di ogni singolo cliente e ottenere un risultato dal forte impatto estetico e puramente sensoriale.

Dopo aver stupito la stampa e il pubblico con l’inedita tecnica del wrap-paint presentata per la prima volta a Ginevra nel 2015 con la 500X Black-Tie, Garage Italia Customs si dimostra ancora una volta in prima linea nel mondo della sperimentazione e nella realizzazione di esemplari fuori da ogni schema predefinito e caratterizzati da una marcata componente di innovazione.

About Gianluca Zanelotto 891 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*