Hevik “Garage”, il total look parte dal casco

Sotto il nome di “GARAGE”, HEVIK presenta nel suo catalogo primavera/estate un total look pensato principalmente per il mondo Classic e Cafè racer. Alla giacca e ai guanti in pelle ll marchio affianca un jet in fibra dalle finiture metal, perfettamente integrato nella tendenza vintage che sta animando il settore moto. A proposito, gli occhialoni sono di serie

Anche in questo caso risulta pratico indicare questo nuovo casco con il nome GARAGE (difficilmente potremmo ricordarne la sigla: HHV27FGRBK).

Hevik jet GARAGE 1 HEVK jet GARAGE 3 HEVK jet GARAGE 4 HEVK jet GARAGE 2

Il nuovo jet di HEVIK (non l’unico per la verità) rispecchia la cura profusa dal marchio nella sua linea old style (ricordiamo la pelle trattata all’anilina della giacca e le finiture del guanto…).
Il GARAGE ha la calotta in fibra composita ed è privo di visiera. A proteggere gli occhi ci pensano gli occhialoni (in foto) che HEVIK ha deciso di includere di serie (bonus che ritroviamo anche sugli altri jet in fibra del marchio). Scelte costruttive che esaltano la leggerezza e che aggiungono il giusto tocco rètro.
Elemento vincente appare anche la colorazione della calotta, molto originale dal punto di vista dell’impatto visivo grazie alla scelta di un pattern che riproduce la finitura dei serbatoi lasciati grezzi con effetto “alluminio spazzolato” (ammirati su molte special).

Gli interni, in colore nero, sono anallergici e totalmente removiblli.
Posteriormente è presente il classico cinturino in pelle ferma occhialon mentre i bottoni metallici visibili sulla calotta all’altezza del frontino e lateralmente servono al montaggio di una visiera, acquistabile come optional.

ALTRE CARATTERISTICHE:
Peso: 900 grammi – chiusura: tramite cinturino a sgancio micrometrico – Taglie: da XS a XXL – Colorazione: grigio con grafica a scacchi in nero.

PREZZO AL PUBBLICO: 169 euro

About Gianluca Zanelotto 891 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*