HONDA REDMOTO WORLD ENDURO TEAM: pronti per il Mondiale

Dopo le sessioni di test invernali e le prime due prove dei Campionati Assoluti d’Italia, la squadra Honda RedMoto World Enduro Team è pronta ad affrontare le prime due gare d’apertura del Campionato Mondiale Enduro 2016

Il weekend di gara in Marocco avrà inizio venerdì nel tardo pomeriggio con la speciale prologo. Sabato e domenica la gara prenderà il via alle ore 9.00. Stesso programma per il GP del Portogallo della settimana successiva. Rispetto all’Italia, il Marocco e il Portogallo hanno un’ora in meno di fuso orario.

I quattro piloti dell’Honda RedMoto World Enduro Team saranno alla guida delle nuove Honda-RedMoto CRF 250R Enduro e CRF 450R Enduro. Alessandro Battig gareggerà nella classe E1, Davide Guarneri nella E2, mentre i giovani “Under 23” Giacomo Redondi e Davide Soreca nella EJ. Sarà assente Oscar Balletti, in convalescenza dopo l’operazione a tibia e perone destro fratturati a gennaio in allenamento in Sardegna.

Alessandro Battig ha migliorato le proprie prestazioni e il feeling con la nuova moto nelle prime due prove degli Assoluti d’Italia, confermando l’obiettivo di riconquistare il titolo vinto nel 2015.
Davide Guarneri, al debutto nel mondiale enduro della classe E2 dopo essersi allenato molto bene durante l’inverno, ha svolto un pro cuo lavoro di sviluppo con la sua Honda-RedMoto CRF 450R Enduro.
Pronti per il nuovo anno anche Giacomo Redondi, fresco di quattro vittorie nelle due gare italiane, e Davide Soreca il più giovane della squadra.

BATTIG

 

Alessandro Battig # 83 (CRF 250R Enduro, E1 class)
“Sarà un’emozione unica correre in Marocco e debuttare uf cialmente da pilota 100% Honda RedMoto World Enduro Team. Nel corso dell’inverno abbiamo compiuto un buon lavoro che ci ha permesso di migliorarci progressivamente. Conto pertanto di proseguire questo trend di crescita, con l’obiettivo di essere tra i leader della E1”.

 

 

GUARNERI copia

 

Davide Guarneri # 39 (CRF 450R Enduro, E2 class)
“Sono un debuttante e la nuova regola che potremo visionare a piedi le speciali per soli due giorni partendo dal mercoledì aiuterà a rendere più equilibrate le prestazioni generali. Sono ducioso, perché ho lavorato bene nel corso degli ultimi mesi raggiungendo il passo che serve. Inoltre abbiamo fatto ottimi progressi che mi hanno consentito di migliorare il feeling con la mia nuova Honda CRF 450R Enduro”.

REDONDI

 

Giacomo Redondi #18 (CRF 450R Enduro, EJ class)
“Negli ultimi test svolti a Pietramurata la squadra ha svolto un lavoro fantastico: non ci manca nulla, sono stato veloce sul giro singolo della speciale enduro, ma anche sul passo gara. Quest’anno ho un solo obiettivo: vincere il mondiale della EJ. Ce la metterò tutta e ringrazio sin da ora la squadra, che mi ha permesso di fare un ulteriore passo in avanti quanto a obiettivi professionali”.

 

Davide Soreca #10 (CRF 250R Enduro, EJ class)
“Anche se l’obiettivo di ogni pilota è vincere, sono consapevole che la EJ sarà una classe molto combattuta, per cui voglio tenere i piedi per terra e puntare costantemente alla top ve e al podio. La cosa più importante sarà non commettere errori, sfruttando al massimo la grande esperienza del team e dei miei tecnici, in modo da poter crescere gara dopo gara”.

EGIDIO MOTTA (Honda-RedMoto Holder)
“I due weekend di gara in Marocco e in Portogallo saranno la prima occasione per mettere alla prova nel mondiale le nuove Honda-RedMoto CRF 250R Enduro e CRF 450R Enduro. I nostri portacolori si troveranno a spingere al massimo contro i migliori piloti al mondo e sarà cruciale ottenere da subito buoni risultati. Honda RedMoto World Enduro Team si è organizzato e strutturato per migliorare prestazioni ed af dabilità: un nuovo progetto a cui hanno dato un grosso supporto tutti i nostri partner, che ringrazio vivamente”.

About Gianluca Zanelotto 889 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*