Italian Bikers a Pasqua vi porta in Provenza

Inizia con il weekend di Pasqua in Costa Azzurra e Provenza il programma di viaggi del gruppo Italian Bikers per la stagione 2024.

Chi già ci conosce lo sa: i TOUR BREVI sono un fiore all’occhiello di Italian Bikers.

Con l’arrivo della primavera, cogliamo l’occasione per goderci qualche weekend (e qualche ponte) in sella alle nostre amate motociclette, tra strade fantastiche, itinerari storici e culturali, senza trascurare il buon cibo.

E così, anche quest’anno abbiamo approntato un programma niente male, che tiene d’occhio sia il portafoglio sia la fruibilità.

Si comincia con una novità: il Tour di Pasqua in Costa Azzurra e Provenza, dal 30 marzo all’1 aprile.

Una tre-giorni davvero fantastica, che ci porterà ad Antibes (dove ceneremo e pernotteremo) dopo aver attraversato le Alpi Francesi e, in particolare, il mitologico Passo Tenda.

Il secondo giorno ci vedrà alla volta di Grasse, la città dei profumi e di Saint Paul de Vence.

Il rientro, avverrà attraverso un altro totem per i motociclisti: il Col de la Lombarde, in direzione Cuneo, dove trascorreremo la seconda notte.

Il consiglio è il solito: dato che per questo genere di tour è nostra abitudine spostarci con gruppi non troppo numerosi, ti consigliamo di prenotare subito la tua partecipazione, perché i posti sono limitati.

Quando : dal 30 Marzo al 1 Aprile

Programma

1 Giorno
Ritrovo alle 08,00 presso il casello della A7 Milano Genova, da qui partiremo direzione Asti, dove ci fermeremo presso l’autogrill Crocetta Nord della E70 per unirci al gruppo che proviene dall’Emilia Romagna. Dopo una breve sosta partiremo in direzione delle Langhe, che attraverseremo percorrendo le strade più belle in direzione di Limone Piemonte ove ci fermeremo per pranzo.
Subito dopo pranzo, valicheremo il mitico Passo Tenda entrando in Francia, troveremo ad attenderci le splendide strade delle Alpi Francesi, fino ad arrivare ad Antibes ove ceneremo e pernotteremo.


2 Giorno
Dopo una buona colazione, in sella ci dirigeremo a Grasse, la città dei profumi, dove sosteremo per una breve visita e un po’ di shopping, subito dopo ripartiremo in direzione di Saint Paul de Vence la città degli artisti, con sosta per pranzo. Dopo pranzo si riparte direzione Col de La Lombarde spettacolare meta per motociclisti e ripartenza direzione Cuneo ove ceneremo e pernotteremo.


3 Giorno
Dopo la colazione, faremo visita al centro storico di Cuneo, quindi in sella per raggiungere la zona di Asti dove faremo visita ad una storica cantina segnalata come patrimonio UNESCO. Dopo la visita ed aver degustato dei buoni vini, imboccheremo la E70 per far ritorno in sede. Quota di Partecipazione (Min. 8 moto)

Quota per persona 390 Euro con sistemazione in camera doppia

Supplemento camera singola hotel: su richiesta

Italian Bikers | Viaggi in moto organizzati con cura
Italian Bikers s.r.l.s. – via Bellini 5 22063 Cantù (CO) – Tel. +39 331 8928728


La Quota comprende:

Nostro personale di supporto per tutto il Tour

2 colazioni e 2 cene (bevande escluse)

Assicurazione base per infortuni/malattie durante il viaggio


La Quota non comprende:

Carburante, pedaggi autostradali.

Pranzi

Bevande a cena

Le mance

Ingressi e guide nei siti archeologici

Gli extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato nella voce “La quota
comprende”

Visita Facoltativa alla cantina euro 30 da confermare al momento della prenotazione tour

Per maggiori informazioni vi invitiamo a consultare il sito italian-bikers

Informazioni su Gianluca Villa 813 articoli
Responsabile Informatico, da anni segue con passione gli sport motoristici Motociclista appassionato fin da giovane, ha accumulato oltre 30 anni di esperienza nella guida delle due ruote, con e senza motore. Dopo una collaborazione iniziale con Motocorse.com è parte integrante del progetto wheelsmag.it. Inizialmente dedito alla guida enduro, si è specializzato nel gestire moto più stradali, colpa della residenza al vicinissimo circuito di Monza. Risiede nell'alta Brianza dove è facile trovarlo in giro sia in bici che in moto tra le colline e il lago di Como. Ha un occhio di riguardo verso la sicurezza stradale soprattutto espressa dagli accessori e dall'abbigliamento.

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*