Mercedes-AMG presenta il nuovo GLC 43 4MATIC

Mercedes-AMG GLC 43 (X 253), 2016 Exterieur: Obsidianschwarz; Interieur: Leder Schwarz, Performance Sitze Kraftstoffverbrauch kombiniert (l/100 km): 8,3 CO2-Emissionen kombiniert (g/km): 189 exterior: obsidian black; interior: leather black, performace seats Fuel consumption, combined (l/100 km): 8.3 CO2 emissions, combined (g/km): 189

L’azienda di Affalterbach, crea il suo primo SUV di taglia media per il mercato, il GLC 43 4 Matic,  con il suo  V6 biturbo da 3,0 litri e 270 kW (367 CV) di potenza, il cambio automatico 9G-TRONIC e la trazione integrale 4MATIC Performance AMG, garantisce un’esperienza di guida su strada caratterizzata da grande agilità. Il design esclusivo e l’assetto sportivo con taratura dedicata, basato sull’AIR BODY CONTROL con sospensioni attive, contribuiscono alla Driving Performance firmata Mercedes-AMG.

Mercedes-AMG GLC 43 (X 253), 2016 Exterieur: Obsidianschwarz; Interieur: Leder Schwarz, Performance Sitze Kraftstoffverbrauch kombiniert (l/100 km): 8,3 CO2-Emissionen kombiniert (g/km): 189 exterior: obsidian black; interior: leather black, performace seats Fuel consumption, combined (l/100 km): 8.3 CO2 emissions, combined (g/km): 189

Il V6 biturbo AMG da 3,0 litri si distingue per una potenza elevata a fronte di consumi ed emissioni dai valori contenuti. I due turbocompressori, montati vicino al motore, reagiscono in modo particolarmente rapido. L’elevato rendimento di 270 kW (367 CV) è dovuto anche alla pressione di sovralimentazione aumentata a 1,1 bar. Insieme alla coppia di 520 Nm disponibile da 2.500-4.500 giri/min il motore offre una dinamica di marcia e un piacere di guida elevati. Il rivestimento NANOSLIDE® per le canne dei cilindri è stato messo a punto anche per i motori turbo V6 ibridi di Mercedes-Benz impiegati in Formula 1. Si tratta di un materiale particolarmente duro e resistente all’usura che allo stesso tempo riduce l’attrito e contribuisce all’elevata efficienza, dovuta anche all’iniezione multipla a getto guidato con pressione del carburante fino a 200 bar. Esteticamente il propulsore AMG è riconoscibile per la copertura del motore con inserto rosso in alluminio.

Mercedes-AMG GLC 43 (X 253), 2016 Exterieur: Obsidianschwarz; Interieur: Leder Schwarz, Performance Sitze V6-Biturbomotor, 270 kW(367 PS), 520 Nm Kraftstoffverbrauch kombiniert (l/100 km): 8,3 CO2-Emissionen kombiniert (g/km): 189 exterior: obsidian black; interior: leather black, performace seats V6 biturbo engine, 270 kW(367 hp), 520 Nm Fuel consumption, combined (l/100 km): 8.3 CO2 emissions, combined (g/km): 189

9G-TRONIC: innesti veloci, efficienza elevata

Il cambio automatico 9G-TRONIC è stato appositamente calibrato sulle esigenze del GLC 43 4MATIC. I progettisti AMG hanno potuto accorciare i tempi di innesto del cambio a 9 rapporti grazie all’applicazione software dedicata. La possibilità di scalare più marce contemporaneamente permette scatti più veloci, mentre la funzione «doppietta automatica» dei programmi «Sport» e «Sport Plus» rende l’esperienza di guida ancora più coinvolgente. Inoltre, interventi precisi all’accensione consentono cambi marcia ancora più rapidi che nelle modalità Eco e Comfort. Mediante un apposito tasto nella consolle centrale si può selezionare la modalità Manuale: il comportamento di innesto si orienta in base al programma di marcia selezionato e i cambi marcia possono essere eseguiti con i comandi integrati al volante. Inoltre il cambio rimane nella marcia di volta in volta impostata, senza passare a quella superiore quando il numero di giri del motore raggiunge la soglia limite.

Assetto sportivo basato sull’AIR BODY CONTROL: più agilità

Per garantire maggiore agilità, un comportamento in curva più neutrale e una trazione più elevata anche nella guida particolarmente dinamica, i progettisti di Affalterbach hanno progettato un assetto sportivo dedicato, basato sull’AIR BODY CONTROL. Il sistema di sospensioni attive ADS PLUS, anch’esso appositamente adattato, può essere regolato sui tre livelli Comfort, Sport e Sport Plus, incrementando così l’escursione tra il comfort elevato per i lunghi viaggi e la dinamica di marcia sportiva.

Sull’asse anteriore a quattro bracci trovano impiego fusi a snodo e snodi portanti dedicati, mentre tutti i componenti sono stati ottimizzati sotto il profilo della rigidità. Una maggiore campanatura negativa sull’asse anteriore e su quello posteriore a bracci multipli incrementa la dinamica trasversale. In generale l’elastocinematica è stata resa più rigida su entrambi gli assi. La combinazione di tutti questi interventi migliora l’agilità e la dinamica.

Trazione integrale 4MATIC Performance AMG: agile e sbilanciata sul retrotreno

La trazione integrale 4MATIC Performance AMG di serie è caratterizzata da una ripartizione della coppia per il 31% sull’avantreno e per il 69% sul retrotreno. Questa taratura garantisce una maggiore dinamica di marcia e un’accelerazione trasversale superiore, nonché una trazione migliore in fase di accelerazione.

Mercedes-AMG GLC 43 (X 253), 2016 Exterieur: Obsidianschwarz; Interieur: Leder Schwarz, Performance Sitze Kraftstoffverbrauch kombiniert (l/100 km): 8,3 CO2-Emissionen kombiniert (g/km): 189 exterior: obsidian black; interior: leather black, performace seats Fuel consumption, combined (l/100 km): 8.3 CO2 emissions, combined (g/km): 189

DYNAMIC SELECT AMG: cambiare caratteristica con un dito

Con i cinque programmi di marcia Eco, Comfort, Sport, Sport Plus e Individual del DYNAMIC SELECT basta un dito per personalizzare ulteriormente la caratteristica del GLC 43 4MATIC. È possibile optare per una maggiore efficienza, un comportamento confortevole o una guida estremamente sportiva. Vengono modificati parametri importanti come la risposta di motore, cambio, assetto e sterzo. Indipendentemente dai programmi di marcia del DYNAMIC SELECT il guidatore può passare direttamente alla modalità manuale con il tasto «M» e cambiare le marce utilizzando esclusivamente i comandi al volante.

Con GLC 43 4MATIC i programmi di marcia Sport e Sport Plus del DYNAMIC SELECT sono ancora più improntati alla dinamica di marcia rispetto ai modelli di serie, grazie alla curva caratteristica dell’acceleratore più agile e diretta e ai cambi marcia dall’impatto emotivo ancora più accentuato, con tempi di innesto ridotti, funzione ‘doppietta automatica’ ed esclusione dei cilindri. Inoltre il regime di minimo più elevato consente partenze e accelerazioni da fermo più scattanti.
Per incrementare invece l’efficienza, nel programma Eco la funzione ECO start/stop e la funzione Sailing riducono il consumo di carburante: se il guidatore rilascia il pedale dell’acceleratore nella fascia di velocità compresa fra 60 e 160 km/h, la frizione si apre e il motore viene disaccoppiato dalla catena cinematica. La centralina elettronica riduce il numero di giri del motore al minimo, e la resistenza all’avanzamento viene ridotta in misura pari alle forze di compressione e di attrito del motore generate nella fase di rilascio.

Mercedes-AMG GLC 43 (X 253), 2016 Exterieur: Obsidianschwarz; Interieur: Leder Schwarz, Performance Sitze Kraftstoffverbrauch kombiniert (l/100 km): 8,3 CO2-Emissionen kombiniert (g/km): 189 exterior: obsidian black; interior: leather black, performace seats Fuel consumption, combined (l/100 km): 8.3 CO2 emissions, combined (g/km): 189

Sterzo parametrico sportivo: diretto e dalla risposta precisa

Lo sterzo parametrico sportivo del GLC 43 4MATIC presenta un rapporto di demoltiplicazione variabile e convince per la sua risposta precisa e alquanto autentica. La servoassistenza varia in funzione della taratura «Comfort» o «Sport».
La relativa curva caratteristica viene definita automaticamente dal programma di marcia DYNAMIC SELECT selezionato oppure può essere definita a piacimento con il programma Individual. Grazie all’impianto frenante maggiorato con dischi autoventilanti in materiale composito questo SUV ad alte prestazioni rallenta in modo affidabile e veloce. L’avantreno monta dischi forati da 360 x 36 mm con pinze fisse a 4 pistoncini e scritta AMG, il retrotreno dischi da 320 x 24 mm con pinze flottanti a 1 pistoncino.

Mercedes-AMG GLC 43 (X 253), 2016 Exterieur: Obsidianschwarz; Interieur: Leder Schwarz, Performance Sitze Kraftstoffverbrauch kombiniert (l/100 km): 8,3 CO2-Emissionen kombiniert (g/km): 189 exterior: obsidian black; interior: leather black, performace seats Fuel consumption, combined (l/100 km): 8.3 CO2 emissions, combined (g/km): 189

Il design degli esterni: sportivo e incisivo

Il design caratteristico di questa vettura viene valorizzato da elementi neri lucidati a specchio o dalla superficie cromata color argento, e si basa sugli esterni AMG Line. La mascherina del radiatore Matrix presenta pin cromati, una lamella in nero lucidato a specchio con inserto cromato a specchio e la scritta AMG. Le prese d’aria dall’aspetto sportivo, integrate nello spoiler anteriore AMG, recano alette dalla superficie cromata color argento. Al di sotto, lo splitter frontale con superficie cromata color argento assicura un ottimo afflusso d’aria ai moduli di raffreddamento.

I cerchi in lega AMG da 48,3 cm (19″) a 5 doppie razze, verniciati in nero lucidato a specchio e torniti con finitura a specchio, dominano la vista laterale. Gli pneumatici misti da 235/55 R 19 su 8 J x 19 all’avantreno e da 255/50 R 19 su 9 J x 19 sul retrotreno accentuano l’aspetto deciso del SUV. A ciò si aggiungono gli alloggiamenti dei retrovisori esterni in nero lucidato a specchio e la scritta «BITURBO 4MATIC» color argento sui parafanghi anteriori. Anche la coda vanta un look caratteristico e, con due terminali di scarico cromati dall’effetto a quattro uscite, comunica sportività. La grembialatura posteriore specifica AMG presenta un inserto con superficie cromata color argento.

Gli interni: decisamente sportivi con soluzioni originali

Gli interni riprendono coerentemente l’impostazione dinamica degli esterni con una serie di dettagli originali. Ideale per guidare concentrati è il volante sportivo multifunzione in pelle nera con cuciture a contrasto rosse, leggermente appiattito nella parte inferiore, che offre un’ottima presa. Nei sedili sportivi il guidatore e il passeggero anteriore trovano una posizione sicura anche nella guida particolarmente dinamica, grazie al sostegno laterale migliorato. I rivestimenti in pelle ecologica ARTICO / microfibra DINAMICA nera presentano una grafica dei sedili specifica e cuciture decorative rosse. Sono abbinati al design dei sedili i pannelli centrali delle porte, realizzati con lo stesso materiale.
Con due grandi strumenti circolari e un display multifunzione a colori in posizione centrale, con diagonale di 13,97 cm (5,5″), la strumentazione AMG fornisce tutte le principali informazioni direttamente nel campo visivo del guidatore. Il display ECO promuove uno stile di guida attento ai consumi. I quadranti con il motivo della bandiera a scacchi come sfondo e la grafica particolare conferiscono ai grandi display un tocco particolarmente sportivo.

Mercedes-AMG GLC 43 (X 253), 2016 Exterieur: Obsidianschwarz; Interieur: Leder Schwarz, Performance Sitze Kraftstoffverbrauch kombiniert (l/100 km): 8,3 CO2-Emissionen kombiniert (g/km): 189 exterior: obsidian black; interior: leather black, performace seats Fuel consumption, combined (l/100 km): 8.3 CO2 emissions, combined (g/km): 189

Equipaggiamenti a richiesta dal piglio sportivo

Il carattere sportivo del GLC 43 4MATIC è sottolineato anche dagli equipaggiamenti a richiesta, che spaziano dai sedili Performance con maggiore sostegno laterale ai rivestimenti in pelle, dagli inserti in carbonio al pacchetto Night o ai cerchi da 21″ nel design bicolore. GLC 43 4MATIC festeggia il suo debutto internazionale in occasione del New York International Auto Show.

About Gianluca Villa 647 Articles
Responsabile Informatico, da anni segue con passione gli sport motoristici Motociclista appassionato fin da giovane, ha accumulato oltre 30 anni di esperienza nella guida delle due ruote, con e senza motore. Dopo una collaborazione iniziale con Motocorse.com è parte integrante del progetto wheelsmag.it. Inizialmente dedito alla guida enduro, si è specializzato nel gestire moto più stradali, colpa della residenza al vicinissimo circuito di Monza. Risiede nell'alta Brianza dove è facile trovarlo in giro sia in bici che in moto tra le colline e il lago di Como. Ha un occhio di riguardo verso la sicurezza stradale soprattutto espressa dagli accessori e dall'abbigliamento.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*