MXGP FRANCIA: FEBVRE TRIONFA DAVANTI AI SUOI TIFOSI

A Saint Jean d’Angely testa a testa Febvre-Gajser con Tony Cairoli costretto a inseguire.
Continua nella MX2 il monopolio di Jeffrey Herlings

di VALERIO ORIGO
Non c’è due senza tre, dopo le vittorie di Livia Lancelot in WMX e la piazza d’onore di Benoit Paturel in MX2, i numerosi tifosi francesi hanno assistito alla vittoria del GP di Francia dell’idolo Febvre, campione iridato in carica.

La gara1 della MXGP, dopo le sorprese delle qualifiche, ristabilisce i valori in campo. Il diciannovenne della Honda Tim Gajser batte Romain Febvre al fotofinish (per soli 61 centesimi). Terza piazza per il nostro Cairoli in sella alla sua KTM, con un ritardo di circa 30″ dall’indiavolato duo di testa, per difendere il podio ha dovuto respingere gli attacchi dei vari Bobryshev, Van Horebeek e Guillod. Prova deludente degli italiani Marco Maddii 30° e Alessandro Lupino 34°.

il francese Romain Febvre, Yamaha, campione iridato in carica
il francese Romain Febvre, Yamaha, campione iridato in carica

Ricca di emozioni la fase iniziale di gara2, holeshot per lo sloveno Gajser e partenza da incubo per il siciliano Tony Cairoli, coinvolto in una caduta alla prima curva e costretto a rincorrere. Al terzo giro, il rider della Yamaha di forza svernicia Gajser. A metà gara, il francese Febvre è sempre al comando, Gajser dietro a 2″, terzo il russo Bobryshev ma lontanissimo dai due battistrada. Nel finale il francese allunga e fa sua la manche con +9″ di distacco, sullo sloveno della Honda, chiude Bobryshev sul gradino più basso del podio. La rimonta di un mai domo Tony Cairoli termina con la  conquista del settimo posto. Ancora nelle retrovie gli altri due italiani della MXGP, Alessandro Lupino 26° e Marco Maddii 27°.

CLASSIFICA GP DI FRANCIA:
1° Romain Febvre (Monster Energy Yamaha Factory)
2° Tim Gajser (Honda team Gariboldi)
3° Evgeny Bobryshev (Honda HRC)
4° Tony Cairoli (Red Bull KTM Factory Racing)

(fonte MXGP)
(fonte MXGP)

Continua nella MX2 l’incredibile serie di vittorie (10 su 10), dell’olandese Jeffrey Herlings su KTM, si aggiudica anche il GP di Francia, seguito dal francese Benoit Paturel (Yamaha) e dallo svizzero Jeremy Seewer (Suzuki). Buona prestazione di Samuele Bernardini (TM) 8°, Michele Cervellin (Honda) 11°, Simone Zecchina (Yamaha) 20° e Simone Furlotti (Yamaha) 23°.

Samuele Bernardini, in sella alla TM, 8° nella MX2
Samuele Bernardini, in sella alla TM, 8° nella MX2

Nella classe riservata alle donne WMX,  l’olandese Nancy Van De Ven su Yamaha (1^e2^), conquista la tappa transalpina davanti alla  “tabella rossa” e padrona di casa Livia Lancelot su Kawasaki e alla nostra Kiara Fontanesi (Honda), in crescita rispetto alle ultime uscite.

Prossimo appuntamento il 18-19 giugno a Matterley Basin per il GP di Gran Bretagna

About Valerio Origo 141 Articles
Residente in provincia di Monza, Valerio si è diplomato all'Istituto Grafico Rizzoli. Hobbies: fotografia, moto, sport. Attualmente collabora con alcune redazioni sportive fotografando e scrivendo articoli.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*