Oxford USB plug in

Ormai standard di fatto, il connettore USB ci accompagna nell’uso dei principali device elettronici, dallo smartphone al navigatore, Oxford, il noto marchio inglese distribuito da Bergamaschi, ha inserito a catalogo una serie di accessori utili a incrementare la dotazione “high-tech” di moto, scooter, atv…

Progettata da Oxford e inserita nel nuovo catalogo 2016, la nuova linea di “Electrical accessories” include un buon numero di proposte indirizzate verso chi necessita di avere sempre carico lo smartphone, il tablet, il navigatore o qualunque altro dispositivo che richieda un assorbimento massimo di 2,1A.

presa USB Oxford 1
Ne fanno parte cavi dedicati, prese DIN da incasso, prese accendisigari 12V, doppie prese USB impermeabili da fissare al manubrio, prolunghe con connettore SAE, case porta smarphone e altro ancora.

Quella che in foto appare simile a una chiavetta è in realtà una presa USB (dotata di un corpo robusto, gommato, dotato di coperchietto a tenuta stagna), capace di ricaricare i vostri devices mentre guidate.
La corrente di cui necessita può essere “attinta” direttamente dalla classica presa 12 volt (tramite l’adattatore a corredo, dotato di connettore SAE) oppure direttamente dalla batteria del veicolo tramite accessori optional come ad esempio il cavo Oxford con pinze compatte.

La chiave USB può essere fissata facilmente al veicolo grazie agli anelli di cui è dotato il suo case. La differenza rispetto ad altri prodotti analoghi è la sua capacità di offrire 2.1A, corrente che permette di ricaricare anche tablet e Smartphone di ultimissima generazione. Il prezzo al pubblico è di 32 euro.

About Gianluca Zanelotto 890 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*