Peugeot e Oculus, l’accoppiata “coinvolgente”

Peugeot lancia la Best Technology Experience, il tour in sette tappe nelle principali città italiane che rivoluzionerà il classico test drive, grazie alla tecnologia Oculus si potranno scoprire i contenuti tecnologici delle auto del Leone e vivere l’intuitiva e innovativa esperienza di guida offerta dal Peugeot i-Cockpit.

Peugeot i-Cockpit è solo uno dei tanti esempi della tecnologia avanzata di Peugeot, studiata per essere davvero utile al guidatore e sempre disponibile alla più ampia fascia di clientela.

bobino13

L’Active City Brake aiuta a ridurre il rischio di incidenti e la loro gravità. Il Park Assist rende automatiche le manovre di parcheggio. La retrocamera permette di visualizzare sul Touchscreen le immagini posteriori in fase di retromarcia.
In ambito extraurbano, il Regolatore di Velocità Attivo aggiunge alla tradizionale funzione di limitatore/regolatore di velocità quella di mantenere la distanza di sicurezza dal veicolo che precede agendo automaticamente su freno motore ed acceleratore. In caso di necessità, con bassa aderenza, il Grip Control, sistema di motricità potenziata, è disponibile sulle versioni benzina e BlueHDi.

Grazie a Best Technology Experience, il 2016 sarà l’anno in cui la realtà virtuale diventerà una realtà mainstream per i consumatori. Peugeot è il primo Marchio automobilistico ad utilizzare questa tecnologia che rende possibile un’immersione empatica nella storia, offrendo un’esperienza di guida nuova da ogni punto di vista.
La Best Technology Experience partirà l’11 marzo da Napoli e farà tappa a Roma, Firenze, Brescia, Torino, Milano per terminare il 24 aprile a Treviso.
Tre gli innovativi video di Virtual Reality realizzati per la tecnologia Oculus, che vedranno come grandi protagoniste Peugeot 308 GT, 2008 e 208 GTi garantendo coinvolgimento, suspense, immersione e scariche di adrenalina, in un’esperienza in cui l’utente sarà al centro di una storia piena di colpi di scena, al fianco di Stefano Accorsi e Paolo Andreucci, il pilota più vincente nella storia dei rally italiani.

bobino11

Per la realizzazione dei video sono state utilizzate videocamere modificate per dare una sensazione immersiva realistica, inserendo ottiche fish eye che aumentassero la sensazione di essere all’interno dell’auto e che massimizzassero la propria resa in un set up di illuminazione studiato con grande attenzione.
Per rendere più adrenalinica l’esperienza di guida, la velocità era significativa e si è resa necessaria, quindi, la stabilizzazione dell’immagine già durante lo shooting, con accorgimenti tecnici in grado di facilitare le successive sessioni di post produzione ed evitando ogni rischio di motion sickness.
Grande attenzione infine al sound design, che ha visto il posizionamento di microfoni all’interno del vano motore e del tubo di scarico.

bobino-14

About Gianluca Zanelotto 892 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*