WSBK Chang : DOMINIO DELLE VERDONE, “REA”ZIONE SYKES

Tom Sykes

Il commento di Valerio Origo

Doveva essere il weekend delle risposte e non si sono fatte attendere. Un Jonathan Rea meno cannibale e più umano. Monopolio Ninja, testa a testa per il titolo Rea-Sykes. Ancora  lontane Ducati e Honda.

Gara1. Ha visto il dominio delle verdone, il poleman Van der Mark partito male, nei giri successivi ha commesso un paio di errori che lo hanno attardato irrimediabilmente dalla testa, ha chiuso sul gradino pià basso del podio. Duello in casa Kawa, Tom Sykes ha percorso più di 3/4 gara in testa, ma alla fine ha avuto la meglio il campione del mondo Jomathan Rea grazie a una guida più pulita (minor consumo dei pneumatici). Sfortunato Davide Giugliano (Ducati) a pochi giri dal termine, in lotta per la quarta piazza con il compagno Davies, è scivolato chiudendo in diciottesima posizione. Buona prova per gli italiani Alex De Angelis e Lorenzo Savadori (team Loda Aprilia) sotto la bandiera a scacchi rispettivamente 9° e 10°. Positivo anche l’esordio di Matteo Baiocco (su Ducati) 13°.

Davies Chaz su Ducati 1199 Panigale R
Davies Chaz su Ducati 1199 Panigale R

Gara2. Monopolio Kawa sin dalla partenza con il britannico Sykes, partito benissimo, tallonato a ruota dal suo compagno Rea. Gara d’attacco per Tom Sykes impostata tutta sul ritmo fino alla gran bagarre a 3 giri dal termine con sorpassi e controsorpassi al cardiopalma fino all’ultima curva. Sotto la bandiera a scacchi passa Sykes, seguito da Rea e dall’ottimo terzo Chaz Davies su Ducati. Gli italiani: Savadori chiude 9°, Giugliano 10°, Baiocco 13° e De Angelis 14°. Morale il campione del mondo Jonathan Rea ha dimostrato di essere più umano (ha commeso 1 errore!) e meno cannibale.

ok

aaAppuntamento al 1° aprile per #Round3 Pirelli Aragòn, dove Rea punterà a tornare sul gradino più alto del podio e dove l’anno scorso Davies riportò la Ducati al top conquistando la sua prima vittoria stagionale.

About Valerio Origo 141 Articles
Residente in provincia di Monza, Valerio si è diplomato all'Istituto Grafico Rizzoli. Hobbies: fotografia, moto, sport. Attualmente collabora con alcune redazioni sportive fotografando e scrivendo articoli.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*