Samsung e Yamaha: Smart Windshield, uno sguardo nel futuro

Samsung Electronics Italia  ha presentato questa sera il progetto nato dall’iniziativa di comunicazione Mixed Talents: Smart Windshield, il concept di un parabrezza intelligente per sensibilizzare i giovani sul problema della sicurezza stradale su due ruote. Il 25% dei Millennials Italiani utilizza lo smartphone alla guida generando distrazioni che mettono in pericolo la propria incolumità (ACI/ISTAT).

Samsung Smart Windshield

Samsung, che delinea il futuro attraverso idee e tecnologie rivoluzionarie, ha scelto come endorser del progetto la filiale italiana di Yamaha Motor Europe, brand di riferimento oggi nel mercato degli scooter. Yamaha ha infatti messo a disposizione la propria esperienza insieme ad uno dei sui prodotti piú innovativi dedicati alla mobilità urbana, Tricity 125, come base per finalizzare la prima versione demo di Smart Windshield, una soluzione che si sposa perfettamente con la filosofia del marchio.

Samsung Smart Windshield 5Smart Windshield è la versione demo del primo parabrezza intelligente al mondo per scooter che, come fosse un secondo schermo, permette a chi guida di accedere alle informazioni ricevute sul proprio smartphone grazie all’ausilio di una App dedicata: chiamate, messaggi SMS e WhatsApp, navigatore, mail e altre notifiche potranno essere visualizzate direttamente sul parabrezza che consenta di scegliere se fermarsi per rispondere oppure lasciare che parta un messaggio di risposta automatico.

 

Smart Windshield si pone come una vera rivoluzione per i giovani che si muovono su due ruote, nonché una soluzione innovativa pensata per la mobilità urbana che aggiunga funzionalità utili a ridurre il tasso di incidenti su strada determinati dalla distrazione causata dall’utilizzo dello smartphone. Secondo gli ultimi dati ACI/ISTAT, questo fenomeno colpisce il 25% della popolazione giovanile (18-24) a causa dall’abitudine di usare lo smartphone alla guida che viene dichiarata dal 24% dei ragazzi. Questa tendenza, purtroppo, ha un risvolto molto negativo dovuto al desiderio dei “Millennials” di essere sempre connessi che, combinato con l’alto tasso di utilizzo dei veicoli a due ruote – ovvero l’8,4% tra i 14-19 anni e il 4,8% tra i 20-29, genera un pericolo che mette a rischio l’incolumità di molti di loro.

Samsung Smart Windshield 3

«Siamo estremamente orgogliosi di supportare il progetto Smart Windshield e di farlo con lo scooter che per Yamaha meglio sposa la finalità di questa iniziativa: Tricity. Il risultato di questa collaborazione vede le smart technologies applicate alla smart mobility a favore della sicurezza, direzione pienamente in linea con la visione di Yamaha che punta a creare prodotti sviluppati per sorpassare le aspettative delle persone e a soddisfarne le diverse esigenze, tanto da diventare parte integrante del loro stile di vita» ha commentato Andrea Colombi, Country Manager Yamaha Motor Europe – Filiale Italia.

IMG_20160317_194146_01

Dati a cura di  Fonte Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale, 2015; Fonte Direct Line, 2013; Fonte Isfort – Istituto Superiore di Formazione e Ricerca per i Trasporti, 2014

About Gianluca Zanelotto 892 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*