Schuberth E1: da oggi nei negozi

Schubert presenta il nuovo E1, il nuovo casco modulare adventure del produttore tedesco è un prodotto top di gamma, per chi vuole viaggiare con stile e comodità. Sia in autostrada, su strada nazionale o su una pista sterrata, con l’innovativo casco adventure il motociclista vive ogni momento con assoluta intensità e con il massimo confort – e questo ad un livello massimo di sicurezza e con stupefacente flessibilità

03SCHU16 E1 - 3

Presentato a EICMA 2015, e ora disponibile presso i negozi specializzati, è un casco che unisce la funzionalità e la sicurezza
di un moderno casco ribaltabile al Look & Feel ed all’idoneità per l’offroad di un casco adventure. Il nuovo E1 non ha solo l’aspetto di un casco fatto apposta per l’avventura, ma dispone anche di tutto ciò di cui necessita un casco al di fuori delle strade asfaltate – dal grande schermo fissabile in più punti all’ottimale ventilazione per l’impegnativo utilizzo offroad. Perché l’avventura inizia davvero dove finisce l’asfalto. E anche se nel caso di un casco chiuso non sembra possibile, la mentoniera dell’E1 è invece ribaltabile verso l’alto assieme alla visiera ed allo schermo.

Un vero casco adventure, appunto, che è anche un vero casco ribaltabile – anzi, di più: un vero casco ribaltabile SCHUBERTH. Perché la sicurezza e la flessibilità non impediscono l’avventura. Inoltre l‘E1 è stato progettato nella galleria del
vento di SCHUBERTH, cosicché la sua bassa resistenza aerodinamica consente alte velocità perfino in autostrada mentre la sua forma aerodinamica fa di lui un casco molto silenzioso. Perché l’avventura non ha nulla a che vedere con muscoli nucali strapazzati e con timpani maltrattati.

03SCHU16 E1 - 1

La ditta SCHUBERTH è riuscita a rendere il moderno casco ribaltabile adatto all’avventura. L’E1 è disponibile da subito in sette misure da XS a XXXL. Per 649 Euro (prezzo consigliato non vincolante), è acquistabile nelle cinque tinte unite matt black, matt anthracite, glossy black, glossy white e glossy silver, al prezzo di 729 Euro con le attraenti decorazioni Hunter (in giallo, blu e rosso) e Guardian (in giallo e rosso).

Per garantire un ottimale apporto di aria, adeguato alla richiesta di ossigeno in caso di utilizzo off-road, fisicamente impegnativo, il casco E1 di SCHUBERTH è dotato di un complesso sistema di canali d’aria nella calotta interna nonché di tre sistemi di ventilazione regolabili. La ventilazione nella zona della testa garantisce un’adeguata circolazione dell’aria in tutto il casco. La ventilazione della visiera ne impedisce l’appannamento. L’abbondante ventilazione supplementare nella mentoniera con filtri dell’aria è in grado di fornire notevoli quantità d’aria pulita, quando necessario.

La calotta esterna del casco del nuovo E1 è composta da una matrice in fibra di vetro rinforzata con duroplast che rende il casco molto leggero. In base alle misure del casco, sono disponibili calotte di due diverse dimensioni. Per la calotta interna viene utilizzato il materiale EPS con vari gradi di durezza in modo da garantire una vestibilità ottimale, il massimo comfort e un’elevata sicurezza. Il livello di sicurezza aumenta grazie al sistema A.R.O.S. (Anti-Roll-Off-System), che in caso di emergenza assicura un’ottima stabilità del casco. Il rivestimento interno dell’E1 è antibatterico, traspirante ed è certificato secondo Öko-Tex 100. Inoltre è estraibile, lavabile e ad asciugatura rapida. L’imbottitura per guance è disponibile in diverse versioni in modo da adattare il rivestimento interno alle varie forme della testa. L’E1 inoltre dispone di due antenne pre-installate che garantiscono un’ottima ricezione Bluetooth® e radio FM anche ad alta velocità. Le antenne integrate sono predisposte per il sistema SRC-System™ opzionale, completamente incorporato nel casco, che non solo consente la comunicazione wireless fra il passeggero e gli altri conducenti ma permette anche di usare il vivavoce per telefonare tramite smartphone, ascoltare musica e ricevere istruzioni acustiche dai dispositivi di navigazione.

About Gianluca Zanelotto 892 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*