Titan by HEVIK, il jeans “tecnico”

Il pantalone in denim di HEVIK si evolve arrivando a proporsi agli appassionati in una versione che fa della protezione la sua caratteristica principale… senza perdere lo stile “da tempo libero” di questo diffusissimo capo

Hevik jeans tecnico TITAN frontSi chiama TITAN ed è pronto ad affiancare lo STONE, l’altro jeans del marchio realizzato in versione uomo e donna, offrendosi come alternativa concettualmente più tecnica.
Come abbiamo detto più volte, il jeans appartiene a quella categoria di capi che, per praticità, robustezza e versatilità, si sono guadagnati la fiducia di molte categorie di persone, tra cui – da oltre mezzo secolo- figurano i motociclisti.
Da allora il jeans da indossare in sella ha fatto passi da gigante offrendo oggi un grado di protezione davvero alto (del resto viaggiare su un veicolo a due ruote comporta la possibilità di cadere…). Il nuovo TITAN di HEVIK rientra in questi canoni e lo fa senza troppo interferire con la vestibilità e gli elementi fashion.

Il fitting offerto da TITAN è il classico “boot cut”, con regolazione al fondo.
Il tessuto esterno è cotone unito a Elastan, un materiale quest’ultimo (elastico, come fa intuire il nome) utilizzato nel giro gamba interno, dietro le ginocchia e posteriormente in zona lombare. A favore del comfort si aggiungono i soffietti inseriti a metà gamba.

La fodera interna è costituita da Kevlar (materiale noto per le sue caratteristiche di resistenza meccanica alla trazione, all’abrasione e al calore), prevista nelle zone di contatto con il terreno e comunque estesa fino alle ginocchia.
Su queste ultime sono posizionati protettori CE, estraibili internamente.
Ulteriori imbottiture, sempre estraibili per far posto a eventuali protettori omologati (optional), sono previsti sui fianchi.

ULTERIORI INFO:Hevik jeans tecnico TITAN back
Numero tasche: 4
Chiusura: bottone + zip
Colore: E Enzyme Wash
Taglie disponibili: da 46 a 56.

PREZZO AL PUBBLICO: 199.00 euro

About Gianluca Zanelotto 889 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*