Vespa Primavera e Vespa Sprint si rinnovano

Il nuovo e modernissimo propulsore Piaggio i-Get equipaggia le versioni più giovanili di Vespa: prestazioni ottimizzate, minori costi di gestione, massima silenziosità ed efficienza. Vespa Primavera e Vespa Sprint vantano inoltre allestimenti più ricchi e ABS di serie

116081_broadcast04_01

116081_broadcast31_01Debuttano le nuove versioni di Vespa Primavera e Vespa Sprint, le eredi del mitico “Vespino” che dagli anni ’60 ha fatto innamorare e messo in moto intere generazioni di giovani in tutto il mondo. Si distinguono per l’allestimento più ricco che comprende l’utilissima presa USB, situata all’interno del cassetto nel controscudo, e il sistema di frenata ABS ora di serie su tutte le versioni 125 e 150cc. L’innovazione più importante è costituita dall’adozione del nuovo propulsore Piaggio i-Get Euro4 in grado di assicurare prestazioni brillanti, consumi contenuti e una generale elevatissima efficienza.

Nuovo motore i-Get: massima qualità e affidabilità

I nuovi propulsori i-Get che equipaggiano Vespa Primavera e Vespa Sprint sono modernissimi monocilindrici a 4 tempi di 125 e 150 cc, raffreddati ad aria e dotati di iniezione elettronica e distribuzione a 3 valvole. Il sistema di iniezione è stato ottimizzato e migliorato nell’efficienza; la centralina dispone ora di sensore barometrico, che garantisce una combustione sempre ottimale in qualsiasi condizione e altitudine di utilizzo.
Sono propulsori assolutamente rispettosi dell’ambiente, essendo omologati secondo la Multidirettiva Euro4 e capaci di prestazioni che si attestano ai vertici della categoria: il motore i-Get 125 cc esprime una potenza e una coppia massima rispettivamente di 7,9 kW a 7.700 giri/min e 10,4 Nm a 6.000 giri/min, mentre la versione di 150 cc raggiunge 9,5 kW a 7.750 giri/min di potenza massima e 12,8 Nm a 6.500 giri/min di coppia massima, valori che, uniti alla proverbiale leggerezza tipica di tutte le Vespa, rendono le Vespa “small body” particolarmente vivaci sia nelle condizioni di traffico metropolitano sia sui tratti di strada libera.

Ridotti al minimo i consumi di carburante: la particolare architettura del motore e le soluzioni adottate per i vari componenti permettono di raggiungere i 45,5 km/l per il 125 e 41 km/l per il 150 rilevati nel ciclo WMTC. Grazie al capiente serbatoio da 8 litri Vespa Primavera e Vespa Sprint vantano ora un’autonomia di marcia di tutto rispetto: con un pieno di carburante si possono percorrere 364 km con la versione di 125 cc e 328 km con quella di 150 cc.

ABS di serie su tutte le versioni

Su tutte le versioni 125 e 150 di Vespa Primavera e Vespa Sprint è ora di serie il sistema di frenata ABS, il sistema, sviluppato appositamente per Vespa Primavera e Vespa Sprint, ha anche il pregio di essere leggerissimo, lasciando così praticamente inalterato il peso in ordine di marcia. I vantaggi sono tangibili nella sicurezza e nel piacere di guida su strada, dove si scopre una Vespa con qualità dinamiche e valori di stabilità e maneggevolezza eccezionali. A ottimizzare la sicurezza su strada concorrono anche le generose dimensioni dei cerchi ruota, sia di Vespa Primavera sia di Vespa Sprint.

116081_broadcast18_01 116081_broadcast17_01 116081_broadcast09_01 116081_broadcast12_01 116081_broadcast16_01 116081_broadcast06_01

Versioni e colori

La nuova Vespa Primavera è proposta nelle cilindrate di 125 e 150 cc, disponibili in quattro varianti cromatiche: Rosso Dragon (con sella beige); Nero Vulcano (con sella rossa); Blu Midnight (con sella beige) e Montebianco (con sella rossa). Vespa Primavera è disponibile anche nella variante Touring, uno speciale allestimento, caratterizzato da un portapacchi anteriore e da un portapacchi posteriore entrambi cromati.
La nuova Vespa Sprint è declinata in due versioni: Vespa Sprint (nella cilindrata di 125 cc) e Vespa Sprint S (nelle cilindrate di 125 e 150 cc), quest’ultima caratterizzata da un accattivante colore Grigio Titanio con grafiche dedicate e cerchi verniciati in nero. Per Vespa Sprint 125 sono cinque le varianti cromatiche: Rosso Dragon, Nero Lucido, Montebianco, Giallo Positano e Blu Gaiola, tutti con sella nera.
Anche le piccole cilindrate di Vespa Primavera e Vespa Sprint (50 cc 2 tempi e 50 cc 4 tempi con distribuzione a 4 valvole) guadagnano la presa di corrente USB situata nel cassetto del controscudo.

 

Vespa Primavera

Vespa Primavera nasce facendo propri tutti i valori che, quarantotto anni fa, decretarono il successo della prima versione della Primavera. La prima Vespa a portare questo nome fece infatti la sua prima apparizione nel 1968 e fu una rivoluzione: piccola, agile, spinta da un motore brillante, Primavera mise le ali a più generazioni e rimase ininterrottamente in produzione fino al 1982, diventando un modello mitico ma anche uno dei più clamorosi successi commerciali nella storia di Vespa.

116081_broadcast01_01 116081_broadcast02_01 116081_broadcast03_01 116081_broadcast04_01 116081_broadcast31_01 116081_broadcast30_01 116081_broadcast29_01 116081_broadcast28_01 116081_broadcast27_01 116081_broadcast26_01 116081_broadcast25_01

Vespa Sprint

Vespa Sprint è la declinazione più moderna dell’idea sportiva di Vespa. Ricca delle più avanzate dotazioni tecniche e disegnata per ottenere livelli superiori di stabilità e maneggevolezza, Vespa Sprint nasce all’insegna del piacere di guida, per rendere divertente anche il tragitto di ogni giorno.
Vespa Sprint raccoglie l’eredità di una tradizione di vitalità e gioventù. È concepita come evoluzione del progetto Vespa Primavera e si presenta ai ragazzi di tutte le età esaltando gli stilemi di sportività che il suo nome, leggendario per nascita, evoca. Vespa Sprint vanta un corpo piccolo e leggero, comodo e protettivo, realizzato tutto in acciaio, è caratterizzata da una linea giovanissima, segnata da un grintoso fanale rettangolare e si fa notare per le grandi ruote da 12”, con spettacolari cerchi in lega di alluminio.

I prezzi

Vespa Primavera ABS con la nuova motorizzazione i-Get è già in vendita a 4.270 euro per la versione 125cc e 4.470 Euro per la 150cc.
Vespa Sprint ABS 125 motorizzata i-Get costa 4.470 Euro mentre il prezzo della Sprint 150 ABS – i-Get è di 4.770 Euro.
(Prezzi f.c. e comprensivi di IVA)

About Gianluca Zanelotto 889 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*