World Ducati Week 2016, la Rivoluzione Demodronica

Iniziato il conto alla rovescia per il WDW2016, in programma al Misano World Circuit “Marco Simoncelli” dal 1 al 3 luglio

Pochi giorni ancora e la nona edizione del World Ducati Week animerà la Riviera Romagnola e il Misano World Circuit “Marco Simoncelli”. Dal 1 al 3 luglio saranno migliaia i Ducatisti, provenienti da ogni parte del mondo, pronti a celebrare la passione per le mitiche “Rosse di Borgo Panigale”. Nel 2014 furono circa 65.000; quest’anno le presenze potrebbero anche superare il record della precedente edizione e replicare la pacifica invasione che colora di rosso alcune tra le più belle e rinomate località della Romagna. Il WDW2016 coincide anche con la Notte Rosa, ed è facile prevedere una festa incredibile per un fine settimana assolutamente da non perdere.

Il grande raduno Ducatista 2016 coincide con il culmine dei festeggiamenti per i 90 anni dell’Azienda di Borgo Panigale, che proprio in occasione del raduno riapre il Museo dopo un’importante ristrutturazione durata alcuni mesi. Al WDW2016 c’è un fitto programma di eventi, feste, parata in moto, spettacoli, concerti e gare in pista con i piloti Ducati MotoGP e Superbike, insieme ai grandi campioni di ieri che hanno scritto pagine fondamentali della storia delle “Rosse di Borgo Panigale”.

Il World Ducati Week 2016 identifica la grande evoluzione che Ducati sta vivendo in questi ultimi anni. Il titolo del WDW2016 è “More than Red”, ovvero: radici forti nel mondo delle moto sportive, ma anche nuovi modelli per nuovi segmenti. Come l’XDiavel, la neo cruiser Ducati; la Multistrada 1200 Enduro; e il nuovo Scrambler® Sixty2. Tre recenti novità della gamma Ducati, che al WDW2016 tutti possono “vivere” con esperienze davvero uniche. Da non perdere l’XDiavel ‘Gentleman Lounge’, dedicata a questa moto dall’inconfondibile raffinatezza tecnica e dalle prestazioni di altissimo livello.

World Ducati Week-2_01

Spazio anche alla Multistrada 1200 Enduro, protagonista della DRE Enduro, la nuova scuola guida Ducati per l’off-road e che al WDW2016 è disponibile in pillole. La Multistrada 1200 Enduro è anche la protagonista di Globetrotter 90, il simbolico giro del mondo in moto per celebrare il novantesimo compleanno Ducati ripercorrendo i luoghi dove sono state scritte le pagine più significative della sua storia.

Venerdì sera tutti all’Aquafan, dove arriverà la parata delle migliaia di moto che partiranno dal circuito per raggiungere Riccione, e dove è in programma lo Scrambler Party. Tra scivoli e piscine, ‘schiuma party’ e musica anni ’90 all’evento firmato Scrambler sono invitati a unirsi a tutti i partecipanti del WDW2016, anche coloro che sono in Riviera per la Notte Rosa. E sabato sera 2 luglio la musica di Piero Pelù riempirà lo stadio Santamonica di Misano Adriatico per regalare due ore di pura energia rock a tutti i partecipanti al World Ducati Week.

Come regalo per tutti i Ducatisti presenti, al World Ducati Week 2016 sono previste anche due anteprime assolute: l’unveil (sabato sera) di una special in edizione limitata dedicata al 90° compleanno della Ducati, e anche una closed room che permette una preview di un nuovo modello della gamma 2017 Ducati e che, in anteprima assoluta, potrà essere ammirato dai partecipanti al WDW2016.

Piloti, pista e gare rappresentano la parte adrenalinica che ha sempre caratterizzato il WDW. Per la nona edizione del WDW questo aspetto è stato ulteriormente enfatizzato, raddoppiando le gare che vedono coinvolti i piloti Ducati. Il venerdì sarà animato dalla prima, inedita “Flat Track Race by TIM” con Dovizioso, Giugliano, Bayliss, Petrucci, Hernandez, Valia, Mercado, Xaus in sella ai nuovi Scrambler Flat Track Pro per uno spettacolare confronto sull’ovale dell’Arena Misano Circuit. La sfida si svolge su una pista lunga circa 1.000 metri, dove i piloti si esibiranno in derapate e duelli promettendo divertimento e spettacolo.

Sabato ci sarà la gara di accelerazione “Drag Race by Shell” a garantire agonismo e confronto. Un vero e proprio strip di accelerazione allestito sul rettilineo di partenza del Misano World Circuit “Marco Simoncelli”, in sella alle potenti Diavel Carbon. La gara decreterà il vincitore tra un parterre incredibile e di altissimo livello con piloti del calibro di Stoner, Iannone, Dovizioso, Capirossi, Davies, Laconi, Redding e Barbera.

Prestigiosi i partner del WDW2016, che hanno deciso di essere parte attiva dell’evento. Partner strategici per Ducati come TIM che, oltre a garantire la copertura WIFI durante il WDW, avrà un suo stand commerciale e sarà presente con un’area riservata al progetto ‘Guarda Avanti’ per sensibilizzare i partecipanti al raduno sui rischi di un uso improprio del cellulare alla guida.
Shell Advance, partner tecnico della Casa di Borgo Panigale, è anche ‘Title Sponsor’ dell’attesissima gara di accelerazione in programma sabato, la “Drag Race by Shell Advance”. Shell avrà a disposizione una sua area dedicata dove intratterrà il pubblico con animazione e DJ set. Per questo prestigioso brand, il WDW2016 sarà anche l’occasione per presentare, alla stampa e al pubblico, importanti novità sul prodotto.

Altro importante e significativo partner ufficiale del WDW2016 è Termignoni, eccellenza italiana, ormai un’istituzione per tutti i Ducatisti che vogliono avere il massimo della performance e un “sound”… inconfondibile.
Presenti anche altri Official Partner, quali GData, Bosch, Pirelli, Prep, Canon, Gruppo Hera, Summertrade oltre a fornitori, partner tecnici e licenziatari Ducati che metteranno a disposizione dell’evento i loro servizi, prodotti e conoscenze tecniche per rendere ancora più indimenticabile questa edizione del WDW.

Ancora una volta, il WDW può contare sulla collaborazione costruttiva dei Comuni di Misano Adriatico e dell’amministrazione della Repubblica di San Marino, pronti a organizzare e supportare logistica ed eventi locali per i Ducatisti in arrivo a Misano da ogni parte del mondo. Il WDW2016 si inserisce all’interno delle molteplici attività di APT Regione Emilia-Romagna e Ducati per la promozione del marchio Motor Valley. Fra queste c’è anche la Route 90: un itinerario di collegamento fra lo stabilimento Ducati di Borgo Panigale e l’Autodromo di Misano che si compone di nove tappe lungo la Via Emilia.
Ultimo, ma certamente non per importanza visto il suo ruolo essenziale, il Misano World Circuit “Marco Simoncelli” che, sin dall’inizio, ha ospitato tutte le edizioni del WDW.

 

 

About Gianluca Zanelotto 887 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*