Yamaha FJR1300 per la Stradale di Milano

La Casa di Iwata ha scelto di sostenere gli agenti del Corpo di Polizia Stradale del capoluogo lombardo mettendo a loro disposizione le ammiraglie della famiglia Sport Touring

yamaha-fjr1300_polizia-stradale-di-milano-7_01

Presso il Comando della Polizia Stradale della città di Milano, Yamaha, che da sempre sposa non solo il tema della mobilità, ma anche dell’affidabilità e della sicurezza, ha consegnato alla Polizia Stradale di Milano due nuove Yamaha FJR1300.
La Casa di Iwata ha voluto rendere onore all’attenzione, alla cura e alla passione che gli agenti dimostrano ampiamente durante l’esercizio delle proprie attività quotidiane.
Forte del rispetto e dell’ammirazione verso gli agenti di Polizia del capoluogo lombardo, la filiale italiana del brand nipponico ha così messo a loro disposizione due Yamaha FJR1300 predisposte per l’installazione di un equipaggiamento dedicato alla Polizia Stradale che comprende:
– Faro lampeggiante su palo telescopico
– Coppia di lampeggianti frontali
– Kit sonoro
– Centralina di controllo elettronico
– Estintore e staffa porta estintore
Regina delle Sport Tourer tre diapason, FJR1300 è estremamente robusta e versatile. Nata per le lunghe percorrenze, regala prestazioni da vera sportiva unite a un comfort di alto livello presentando quindi caratteristiche che rispondono perfettamente ai requisiti di praticità ed efficienza richiesti dal reparto Stradale delle Forze dell’Ordine.

About Gianluca Zanelotto 887 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*