Belair by Arbre Magique in collaborazione con Giugiaro: Profumo e stile da vendere

Un prodotto che non può mancare nelle vetture di ogni automobilista è sicuramente un “profumatore”, per personalizzare l’ambiente e arricchire l’abitacolo

Se si pensa alla profumazione per automobili, il leader indiscusso nella categoria è sicuramente Arbre Magique, che in collaborazione con Belair e Giugiaro ci presenta la terza incarnazione del profumo innovativo da posizionare sulle bocchette di aerazione nell’abitacolo, più pratico nell’utilizzo e più duraturo rispetto ai competitor.

Belair-Giugiaro fragranze

Si uniscono le fragranze uniche e l’alta qualità dei prodotti Arbre Magique con la praticità di Belair e lo stile di Giugiaro.  Il look del profumatore si integra perfettamente nel cruscotto, simulando gli strumenti di governo dell’abitacolo. Se infatti i look delle auto moderne sono sempre più rifiniti e accattivanti, anche gli accessori per interni non possono essere da meno.

Il prodotto Belair-Giugiaro è un deodorante liquido in boccetta, ma con una densità tale da impedire spiacevoli e sconvenienti gocciolamenti. Per ovviare a questo possibile inconveniente, è stato ideato l’ “Easy and Safe System”, che permette di agganciare saldamente e facilmente la boccetta alla bocchetta di aerazione. Belair inoltre garantisce una durata del prodotto pari a 75 giorni.

Il prodotto uscirà inizialmente con 4 fragranze: Aqua Splash, Anti-Tobacco, Glam Bouquet (ideale per soddisfare i gusti femminili) e l’evergreen Vanilla Deluxe.

About Gianluca Zanelotto 890 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*