Casco Bell Moto-3, un tuffo nel passato

Bell Helmets, marchio tra i più iconici del settore moto e leader nello sviluppo di soluzioni innovative per la protezione della testa, introduce sul mercato la riedizione del Moto-3, del modello originale, uscito nel 1970, Bell mantiene forma e proporzioni, alle quali aggiunge caratteristiche tecniche aggiornate

Classic Fluo Orange

Le 8 aperture inclinate presenti sulla mentoniera dispongono ora di una griglia 3D in acciaio inox; il frontino a 5 punti di aggancio frontale è stampato utilizzando un resistente polimero in polipropilene.
Il comfort generale è notevolmente migliorato grazie all’utilizzo di pad sagomati ad hoc e il classico interno in spugna è realizzato con un rivestimento antimicrobico e antibatterico sfoderabile e facilmente lavabile.
Il casco offre anche un EPS multi-densità (l’originale offriva una singola densità) e una calotta in fibre composite (formula di proprietà Bell).
La costruzione del MOTO-3 soddisfa gli standard di omologazione ECE / DOT.

Moto-3-Black-Classic.jpg-

Parallelamente agli aggiornamenti tecnici, BELL ha messo in campo stile e design attraverso the “Artist Series”. Versioni speciali del Moto-3 come RSD, Chemical Candy e ancora Indipendent, quest’ultimo impreziosito da un interno in pelle di camoscio.
“Il Moto-3 è uno dei nostri caschi più rappresentativi, e siamo entusiasti di reintrodurlo sul mercato e di condividerlo con la nuova generazione di motociclisti”, ha dichiarato Chris Sackett, vice presidente Bell Helmets. “Gli appassionati che amano lo stile vintage dei vecchi modelli, troveranno in questo casco 2017 il look che cercano senza rinunciare al comfort e alle attuali normative legate alla sicurezza.

MOTO-3 Indipendent 2

Un po’ di storia: Il Moto-3 debutta alla fine del 1970 come prototipo realizzato per piloti del calibro di Bob Hannah in alternativa al Moto Star. A quel tempo questo modello era ben in anticipo sui tempi e superava la certificazione Snell. In tempi brevi il Moto-3 divenne l’ispirazione per una serie di caschi da cross; un lungo percorso che oggi si concretizza con il top di gamma off-road BELL Moto-9 Flex.

BREVE SCHEDA TECNICA BELL MOTO-3
Calotta: in fibre composite. Tre misure + tre EPS per la migliore calzata.
Interni: removibili e lavabili (in pelle per la serie Artist). Guanciali imbottiti con dimensioni differenziate e intercambiabili
Dotazione: 550 Visor black
Taglie: XS, S, M, L, XL, XXL
Colorazioni: Chemical Candy black/gold; Indipendent Matte Titanium; gamma Classic: Red, White, Fluo Orange, Yellow, Black; RSD Malibu Blue/White.
Ulteriori informazioni: sul sito di Bell Helmets

PREZZI AL PUBBLICO:
384 euro (Classic monotinta); 412 euro (Artist Series)

About Gianluca Zanelotto 889 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*