CONCEPT SPACETOURER HYPHEN: la monovolume muscolosa

 

In occasione del lancio di SpaceTourer, CITROËN si unisce al gruppo elettro pop francese “HYPHEN HYPHEN” e presenta un concept 4×4 colorato e pieno di brio: il concept SpaceTourer HYPHEN

Carico di energia positiva, amplificatore della versione di serie, sarà la hit di CITROËN al salone di Ginevra! CITROËN SpaceTourer HYPHEN sfoggia un look energico, fresco e colorato che apre le porte a un viaggio senza limiti. Già il suo nome, Hyphen (trattino, in inglese), rappresenta l’unione tra famiglie e tribù, monovolume e SUV, città e spazi aperti… A bordo tutto è possibile.

È quindi naturale che il Marchio si sia rivolto alla band HYPHEN HYPHEN per accompagnare la campagna di comunicazione. Un giovane gruppo originario di Nizza pieno di energia, nominato ai “Victoires de la Musique” 2016, e pronto a diventare un riferimento della scena musicale elettro pop. Arnaud BELLONI, Direttore Marketing e Comunicazione del Marchio: “CITROËN ha sempre saputo innovare, essere in anticipo sui tempi e scoprire talenti. L’incontro con HYPHEN HYPHEN e la realizzazione di una collaborazione è stato immediatamente naturale per noi. Un incontro con un gruppo dinamico e originale, da cui nasce una vera e propria firma grafica e musicale. Un colpo di fulmine! È anche un modo per mettere in luce i nostri valori di ottimismo, condivisione e creatività”.

CL 16.009.002_01

Il concept CITROËN SpaceTourer HYPHEN, mettendo l’accento sui plus della versione di serie, propone:

– DESIGN ENERGIZZANTE, protettivo e ospitale; alza il volume grazie allo stile energico, iper-colorato, al servizio della libertà e della funzionalità.

– INTERNI RIGENERANTI, accoglienti e confortevoli. I passeggeri si immergono in un ambiente casual e colorato, in cui ognuno può beneficiare di un trattamento speciale.

– MOBILITA’ ESTESA, un invito al viaggio nel massimo del confort. Maggiore libertà grazie alla catena di trazione 4×4 realizzata da Dangel, che lo avvicina al mondo dei fuoristrada, e lo rende capace di raggiungere anche i luoghi più difficili.

Il concept SpaceTourer HYPHEN, rialzato rispetto alla versione di serie, adotta ruote con cerchi diamantati neri mat in alluminio da 19’’ con elementi rosso aranciato anodizzato. Per rimarcare il suo stile da fuoristrada, sono state installate 5 cinghie in elastomero su ogni pneumatico, per una perfetta aderenza. Le cinghie sono presenti anche sui paraurti anteriori e posteriori del veicolo, ma qui sono in alluminio anodizzato, e suscitano una sensazione di maggiore resistenza, richiamando le attrezzature da scalata: cinghie, corde, moschettoni.

Il concept SpaceTourer HYPHEN, con motore BlueHDi 150 S&S e cambio manuale a 6 marce, ha una trasmissione integrale disattivabile progettata insieme a Dangel. La catena di trazione garantisce le capacità di un 4×4 mantenendo una tenuta di strada e le prestazioni di SpaceTourer. La funzione 4×4 assicura la mobilità anche in condizioni di scarsa aderenza. Per essere a suo agio anche su superfici molto deformate, SpaceTourer Hyphen ha un’altezza dal suolo maggiore rispetto alla versione di serie. Questa trasformazione, eseguita da Dangel, permette di mantenere tutte le caratteristiche di confort, di sicurezza e di praticità di SpaceTourer.

 

 

 

About Gianluca Zanelotto 887 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*