Nicola Dutto pronto per la stagione 2016

Il centauro cuneese Nicola Dutto, primo pilota paraplegico a gareggiare in gare ufficiali con piloti normodotati, torna in sella alla propria KTM 500cc per affrontare la World Championship Polaris Utv-Mc, tappa del campionato Best In The Desert (BITD), in programma dal 18 al 20 febbraio nel Nevada, USA.

4fe32eab-c31f-4754-a223-080901fdd598

Dopo la pausa invernale e duri mesi di allenamento, il campione affronterà, per la prima volta nella sua carriera, la gara americana valida per il BITD, una competizione difficile, sia per il livello tecnico del tracciato, caratterizzato da veloci passaggi, sia per l’altissimo livello dei piloti a stelle e strisce iscritti alla gara.

Nicola Dutto, vittima di un tragico incidente nel 2010 che lo ha costretto per sempre sulla sedia a rotelle, nel 2015 ha compiuto un’impresa senza precedenti, concludendo quarto assoluto nella classifica finale del Mondiale Baja su più di 80 partenti. La storia motoristica e personale del pilota sarà protagonista, lunedì 8 febbraio 2016 alle ore 13.30, su Rai2, nella rubricaCostume e Società del TG2.

Nel 2016 il pilota prenderà parte a numerose gare in territorio americano e alla Baja Aragon (Spagna), con l’obiettivo di migliorare l’ottimo 17esimo posto ottenuto nella passata stagione. Al suo fianco come sempre ci sarà il pilota spagnolo Julian Villarubia, necessario ghost rider, che lo aiuterà nei momenti di difficoltà.

6aa2c47f-805f-4044-a5b7-a2acf1123c89

About Gianluca Zanelotto 887 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*