Parliamo di Natale: Columbia e Sorel

Sempre in tema di regali “per il motociclista” passiamo in rassegna due complimenti veramente interessanti: la Giacca Trask Mountain 650 TurboDown e lo scarponcino Sorel Cheyenne

Columbia-Trask-Mountain-650-Turbodown-Hooded-Jacket-3173446_1200_A
Presentata nel 2014, TurboDown è un’ innovazione tecnologica di Columbia che ha dello straordinario. Rappresenta la migliore combinazione di imbottitura sintetica e naturale sul mercato. In pratica abbiamo uno strato di imbottitura sintetica abbinato ad un altro strato, entrambi molto sottili, di vera piuma d’oca. La somma dei due crea una sinergia veramente incredibile, è come indossare una piumino primaverile ma che tiene caldo anche sotto zero.

Se la soluzione ibrida già di per sé rappresenta una novità, il rivestimento con tecnologia Omni-Heat Thermal Insulation apporta un vantaggio realmente percepibile: la termoregolazione corporea che permette di mantenere il proprio comfort espellendo il calore in eccesso o, al contrario, trattenendolo in caso di necessità. In virtù di queste caratteristiche il capo sarà estremamente leggero da indossare e per nulla ingombrante, che quasi non sembrerà vero percepire il calore desiderato. Prezzo al pubblico 149.95

Ideal completamento della giacca Columbia è lo Scarponcino Cheyenne, non una scarpa tecnica da moto ma indubbiamente robusto e adatto al commuter metropolitano come al passeggiatore in montagna.

38698Sorel_Cheyanne_3

La pelle primo fiore rende resistente questo versatile scarpone impermeabile mentre le cuciture termosaldate e la fodera Thinsulate garantiscono condizioni di tepore e asciutto durante le attività quotidiane nel rigido clima invernale. In vendita a 130€

About Gianluca Zanelotto 887 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*