Parliamo di Natale: Occhiali Gloryfy

Iniziano con questo articolo una breve carrella di oggetti non motociclistici ma per motociclisti. Regali a colpo sicuro che la nostra metà può farci senza temere di sbagliare la cravatta o ricadere nel solito portafoglio 🙂

Partiamo con un brand molto interessante, Gloryfy, forse poco conosciuto in Italia ma degno di interesse, in quanto differente nel vero senso della parola, prima di tutto perché si dichiarano praticamente indistruttibile e poi, ma non meno importante, sono un prodotto Made In Austria, quindi solido, ben fatto e, perché no, con uno stile diverso dal solito.

IMG_20151217_130612_01

Dedicate agli atleti e agli sportivi, le montature gloryfy unbreakable oltre ad essere particolarmente cool nel design e nei colori sono anche estremamente sicure e garantiscono performance visive di altissimo livello. Ecco perché sono scelte e apprezzate da un numero sempre più alto di sportivi, professionisti e non. Della serie Sport abbiamo utilizza il modello G2, sia per test di MTB che per escursioni in quota, per saggiare sia la resistenza alle sollecitazioni che la protezione UV

IMG_20151208_125825_01

IMG_20150802_114719_01

Gli occhiali gloryfy offrono prestazioni eccezionali da un punto di vista sia ottico che meccanico e si rivelano essere il miglior complemento visivo per gli atleti che amano praticare sport ad alto tasso di di performance.

Alcuni sport, oltre ad esporre gli occhi a condizioni particolarmente rischiose, spesso richiedono tempi di azione e reazione di poche frazioni di secondo. Ecco perché è fondamentale una lente di alta qualità. Chiunque voglia proteggere gli occhi dovrebbe porre particolare attenzione nella scelta dell’occhiale da sole sportivo. Occhiali di cattiva qualità, infatti, potrebbero rompersi provocando lesioni all’occhio: grazie alle montature gloryfy, questi rischi possono essere evitati.

Della Linea Sun il G12 della foto di apertura e utilizzato in città dal nostro Giorgio Papetti.

IMG_20151217_134558_01

Ma Gloryfy non è solo occhiali, il brand austriaco offre anche una linea di maschere per il cross e la neve, noi abbiamo provato la GP5 Mx, dal design ultra moderno, dotata di pin-lock e con dotazione di pellicole a strappo in caso di pista fangosa.

IMG_20151217_140126_01

About Gianluca Zanelotto 891 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*