Provate per Voi – Bridgestone S021

Abbiamo provato le nuove Battlax Hypersport S21: la gomma con prestazioni al top di gamma per uso stradale e con un occhio di riguardo anche per qualche divagazione in pista.

IMG_2851

Come già anticipato nell’articolo di novembre 2015, https://www.wheelsmag.it/eicma-2015-intervista-a-claudio-commini-di-bridgestone/, la casa nipponica porta a listino un pneumatico stradale da alte prestazioni, dedicato alle supersportive che impegnano fattori di aderenza in modo estremo.

Chi sono ?

Derivate dirette delle S20, che restano per il momento a listino, le nuove S21 vengono progettate grazie alla piattaforma U-EYE per una definizione più corretta dell’impronta a terra specifica per la destinazione d’uso del pneumatico.

U-EYE, ovvero Ultimate Eye, è un sistema in ambiente “indoor” che analizza il comportamento della gomma nei diversi impieghi, curva dritto accelerazione frenata etc. Questo permette di modificare e trovare il profilo specifico per l’impiego desiderato, il tipo di mescola e la carcassa.  S21 è il primo pneumatico realizzato con questa tecnologia.

Oggi l’evoluzione delle moto da strada porta i costruttori ad utilizzare sempre più mescole che si avvicinano moltissimo a quelle usate nelle competizioni, settore nel quale Bridgestone per anni ha raccolto successi e informazioni.  Resta un fattore importante per l’utente stradale, avere  una percorrenza più longeva per diminuire i costi di esercizio. Per questo motivo Bridgestone parte già con la promessa di una resa chilometrica migliorata, 36% a detta del costruttore, e prestazionale 2% più veloci al giro (comparati sempre con il modello S20).
Il primo parametro è garantito dalla bi-mescola anteriore e tri-mescola al posteriore, dove un tunnel senza scanalature centrale aiuta sicuramente in autostrada o lunghi tratti rettilinei. Il secondo è figlio di una zona di appoggio usata dalla gomma in uscita di curva, che diminuirebbe la perdita di aderenza causata dall’accelerazione (sliding zone), dando quindi più possibilità di scaricare la forza motrice e uscire veloci dalle curve.
Come già avvenuto nella presentazione di Yas Marina, dove si è potuto assaggiare in pista le prestazioni di questa gomma, il risultato è stato unanime nel confermare il passo avanti nella durata, e un buon comportamento generale. Personalmente trovo però questo prodotto più pensato per la strada, Bridgestone realizza altre gomme più dedicata per il circuito, a partire dalle RS10, sempre omologato stradale. Andiamo quindi in a capire su strada come si comporta, perché la maggior parte degli utenti andrà ad usarla su questo tipo di “terreno”.

 

Come Vanno?

La fortuna di avere temporali nel periodo di prova, ci ha consentito di testare un po’ tutte le condizioni, sia bagnato che asciutto intermedio e asciutto “caldo”. Partiamo dall’asciutto, anche a basse temperature, dove confermiamo l’ottima capacità di arrivare presto in temperatura, dando un ottimo feeling già alle prime curve, cosa molto importante dopo una sosta sul passo a godere del panorama. Devo fare un anche un inciso sulla moto usata, un GSXR 1000 K8 privo di TC e ABS, questo ci ha dato anche modo di capirne per bene i comportamenti “limite” e le sue reazioni.

bs-battlax-s21-tyre-rear-5lcIn curva si trovo davvero a suo agio, studiata per un lavoro “in piega” più efficiente, LA S21 ha una forma che favorisce la trazione e la stabilità, così da garantire più aderenza e avere un maggior feeling sul proprio mezzo. Scende in piega rapida, ma proprio per il tipo di aderenza offerta è un po’ pigra nel cambio di direzione, nulla di problematico, in strada avere un’aderenza maggiore in appoggio è un aspetto molto importante.

La frenata è sempre composta, e anche in piega non c’è un grande effetto “auto-raddrizzamento”, ovviamente dipende sempre da molti fattori come il settaggio della forcella,  l’avantreno resta preciso e consente variazioni di assetto e correzioni senza sbavature. La trazione in uscita di curva è sempre ottima, salvo qualche divagazione sulle righe bianche, ma sappiamo sono un problema da gestire con ogni tipo di gomma. In generale il comportamento è molto prevedibile.

Un consiglio di Bridgestone è di usare queste gomme sempre in accoppiata, anteriore e posteriore, senza mischiare con altri modelli. Il motivo è dovuto al fatto che sono studiati per lavorare insieme, per il profilo e il tipo di mescola, consentendo di avere un ottimo feeling anteriore e posteriore. Andare ad usare un altro modello romperebbe questo equilibrio andando a non farle lavorare correttamente.

 

 

 

 IMG_3034   IMG_3084

Sul Bagnato?

Ottime quasi in tutto, ma non preoccupatevi stiamo cercando il pelo nell’uovo. Per assurdo in condizioni di bagnato “estremo” in piega sono precise ed efficaci, scaricando molto bene l’acqua e dando un ottimo feeling. Vanno invece in crisi in una situazione di dritto, dove il compromesso per avere un tunnel centrale liscio, ben visibile nella gomma posteriore per dare molta durabilità, non scarica bene l’acqua portando a pattinare facilmente il posteriore in accelerazioni di coppia, ma questo è un limite al quale abbiamo sottoposto appositamente la gomma, difficilmente potrebbe essere gestito se non da un battistrada presente anche nella parte centrale, come si vede nella gomma anteriore. Questa invece si è sempre dimostrata precisa e affidabile, un aspetto molto importante che diventa la caratteristiche che ci è piaciuta maggiormente.

IMG_3082   IMG_3035

per chi sono?

Destinata essenzialmente a chi ha una moto sportiva, carenata o meno, con la quale fa turismo veloce, Bridgestone dichiara una resa di 6000/8000 km, dove affrontare una curva in piega ogni tanto richiede una gomma pronta. Dai chi fa il semplice giro domenicale sui passi, alla capatina in pista ogni tanto. Come già detto non direi di prenderla a chi usa la moto prevalentemente in pista, o per fare un moto turismo. Nel primo caso consiglierei di andare almeno su una RS10 nel secondo BT014 o 016.

 

Misure disponibili

Anteriore

110  70  R  17  (54W)  TL     8440
120  60  R  17  (55W)  TL     8441
120  70  R  17  (58W)  TL     8442
130  70  R  16  (61W)  TL     8443

150  60  R  17  (66W)  TL     8444
160  60  R  17  (69W)  TL     8445
180  55  R  17  (73W)  TL     8446
190  50  R  17  (73W)  TL     8447
190  55  R  17  (75W)  TL     8448
200  55  R  17  (78W)  TL     8449

 

Ringraziamo Bridgestone come sponsor Tecnico, rimandando alla seconda parte perché noi la testeremo fino in fondo, anzi no fino alla… tela 😀

Informazioni su Gianluca Villa 836 articoli
Responsabile Informatico, da anni segue con passione gli sport motoristici Motociclista appassionato fin da giovane, ha accumulato oltre 30 anni di esperienza nella guida delle due ruote, con e senza motore. Dopo una collaborazione iniziale con Motocorse.com è parte integrante del progetto wheelsmag.it. Inizialmente dedito alla guida enduro, si è specializzato nel gestire moto più stradali, colpa della residenza al vicinissimo circuito di Monza. Risiede nell'alta Brianza dove è facile trovarlo in giro sia in bici che in moto tra le colline e il lago di Como. Ha un occhio di riguardo verso la sicurezza stradale soprattutto espressa dagli accessori e dall'abbigliamento.

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*